Dieta iperproteica: dimagrire e mettere su muscoli pro e contro

1
105

La dieta iperproteica viene utilizzata in diversi stati di malnutrizione e malassorbimento e in questo dieta iperproteica  1caso specifico è di utilità per l’organismo che in determinate malattie (Crohn, colite ulcerose intolleranze ed allergie), tende ad assimilare poco. Molto spesso la dieta iperproteica a basso contenuto di carboidrati o senza carboidrati viene adottata per perdere peso e, sebbene funzioni egregiamente va detto che se prolungata nel tempo non è assolutamente esente da rischi.

Stesso discorso per coloro che praticano body building o culturismo e che per accelerare il metabolismo ed assimilare il maggior apporto proteico si nutrono di proteine in modo eccessivo e spesso utilizzano anabolizzanti. La dieta iperproteica viene utilizzata per dimagrire e mettere su muscoli: vediamone i pro ed i contro.

Dieta iperproteica pro e contro

A questo punto è utile vedere i pro ed i contro di una dieta iperproteica: i punti a favorire di una dieta iperproteica a livello di salute sono oltre alla perdita di peso favorita dall’ eliminazione di carboidrati (diete dimagranti), un maggior apporto di nutrienti utili in determinate patologie, in questo caso però la dieta iperproteica è associata comunque ad un adeguato apporto di carboidrati. Nei diabetici la dieta a base di sostanze proteiche può risultare valida per ridurre l’introduzione di zuccheri e tenere sotto controllo la glicemia. Mentre nei culturisti contribuisce alla formazione di maggior massa muscolare.

Per contro, va specificato che, un apporto eccessivo di proteine, protratto nel tempo, mette a dura prova sia il fegato che i reni favorendo un accumulo di grassi che intervengono negativamente sui valori del colesterolo incrementando problematiche legate al cervello ed al cuore (infarto). Aggiungiamo che specie nelle donne una dieta iperproteica protratta comporta anomalie ormonali e conseguentemente del ciclo mestruale favorendo, inoltre, stati depressivi. Può dar luogo a stipsi e diarrea e ad intensa cefalea. Nello sport la dieta iperproteica non è indicata per molte attività (nuoto, tennis ecc.), nelle quali è necessario comunque un notevole apporto anche di carboidrati e zuccheri da utilizzare durante l’intensa e prolungata attività fisica. La dieta iperproteica tende ad accelerare il metabolismo, riduce la ritenzione idrica e la comparsa di cellulite.

dieta ipercalorica

Quali sono i cibi proteici?

I cibi proteici sono moltissimi sia di natura animale che vegetale: carne e derivati (affettati, insaccati in genere), uova, pesce, formaggi, latte e tutti i suoi derivati, infine molti tipi di legumi (soia, fagioli, ceci), ricordiamo che anche la frutta secca e molto proteica e nutriente, prime tra tutti le arachidi ed il burro da essa ricavato, ma anche le mandorle che oltre a fornire una dose elevata di sostanza proteiche sono anche ricche di calcio.

Concludendo la dieta iperproteica può rivelarsi utile ma attenzione: non è esente da rischi e quindi ,non deve mai essere praticata per lungo tempo.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.