I nostri amici animali, cani, gatti o simili, necessitano di cure quotidiane, una sana alimentazione tante coccole ed una buona pulizia anche se loro, spesso, non la gradiscono molto. Tra le operazioni di pulizia del cane vi ricordo il bagno che in alcune specie canine, potrà essere effettuato anche di frequente (15 giorni) adottando un sapone delicato.

come pulire le orecchie del  cane
Come pulire le orecchie del cane

Come pulire le orecchie e gli occhi del cane

Per la pulizia del condotto uditivo e delle orecchie, dovremo procedere con una certa frequenza, mentre gli occhi del cane, andrebbero puliti giornalmente. Vediamo come pulire le orecchie e gli occhi del cane in modo semplice e corretto.

Il padiglione auricolare del cane dovrebbe essere roseo, privo di acari e cerume. Alcuni cani con le orecchie particolarmente lunghe (bassotti, cocker, barboncini ecc.), hanno una predisposizione maggiore ad avere presenza di acari ed altri insettini fastidiosi che causano prurito. Se vedete che il cane scuote di sovente il capo e sbatte le orecchie ha del fastidioso prurito o in altri casi l’otite vera e propria.

Le orecchie del cane vanno deterse con degli appositi liquidi acquistabili nei negozi di animali. Le gocce servono a pulire il padiglione a causano lo scioglimento del cerume nel canale auricolare. La pulizia avverrà dopo aver fatto penetrare bene le gocce, effettuando un leggero massaggio, servendosi di una pezzuola o di carta assorbente, evitando l’ovatta che lascia peli. Se sono molto sporche ripetete l’operazione una seconda volta.

Canale auricolare

Per la pulizia del canale auricolare del cane, saranno necessarie delle pinze o dei bastoncini lunghi di cotone come quelli usati dai veterinari. Non esiste un pericolo reale in quanto il canale uditivo dell’animale è a “L” ciò preservala membrana da eventuali danni: alcuni veterinari insistono sul fatto che tale pulizia va effettuata di frequenti altri che è un operazione che va compiuta solo da loro.

Alcune razze di cani, come i barboncini,  non perdono pelo, ma questo, cresce continuamente come i nostri capelli, di conseguenza, anche nelle orecchie del cane sono presenti dei peli (abbondanti) che necessitano di rimozione. Per strapparli il veterinario ed i tolettatori, utilizzano una polvere che li eradica facilitandone l’asportazione. La stessa operazione la si può compiere in casa ma senza l’ausilio dell’apposita polvere la cui vendita è riservata solo al personale specializzato.

 

Gli occhi dei cani vanno lavati e tenuti puliti. Per far ciò potrete utilizzare dell’acqua tiepida o in caso si irritazione della camomilla lasciata raffreddare.

Detersione occhi del cane

La detersione degli occhi del cane, potrà essere effettuata con del cotone rispettando il verso del pelo. In caso di allergia od infezioni, saranno necessarie cure specifiche (antistaminici, antibiotici ecc) che potrà prescrivere il veterinario di fiducia. Sicuramente una corretta igiene e alcune attenzioni potranno scongiurare fastidiose otiti e problematiche legate ai condotti uditivi del pet.

Amate e curate il vostro cucciolone e vi ripagherà con tanto affetto!!!

Ti potrebbe interessare:

Il barbone una razza intelligente

foto www.petsparadise.it www.qzlife.it -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.