Ristrutturazioni e arredamento: come scegliere i materiali

10
Riflessi arredamento
Riflessi arredamento
Nelle opere di ristrutturazioni e arredamento a cui si sottopone la propria abitazione bisogna saper scegliere bene i materiali. La scelta dei materiali è influenzata da varie elementi: ampiezza degli spazi, luminosità degli ambienti, livello dell’appartamento, ossia piano terra o piano alto, utilizzazione degli ambienti, nucleo familiare ed infine budget a disposizione.
Tutti questi elementi andranno analizzati con attenzione e determineranno la scelta giusta da operare sia nelle ristrutturazioni che nell’arredamento ma, vediamo nel dettaglio come fare.
Come arredare casa da soli: 10 errori da evitare
Come arredare casa da soli: 10 errori da evitare

Ristrutturazioni e arredamento: come scegliere i materiali

Le metriche esercitano una forte influenza ed una profonda percezione degli ambienti stimolando i sensi. La scelta dei materiali andrà effettuata considerando l’intero spazio da arredare o ristrutturare, prendendo come riferimento ogni ambiente singolo e la casa nella sua totalità. Un ambiente ben arredato è un luogo dove si vive meglio, in cui funzionalità, relax e design convivono insieme.

arredamento eco sostenibile
Arredo e luce

Materiali naturali: pietra, legno, cocco o sughero arredano con stile, come nella foto sopra, in cui una bella parete di sfondo rivestita di sughero crea un’ambiente caldo e rilassante e allo stesso tempo elegante.

I materiali naturali nell’arredamento e nella ristrutturazione

I materiali di origine naturale come la pietra ed il legno, conferiscono una forte personalità all’abitazione, il legno evoca calore e familiarità, mentre la pietra conferisce agli ambienti un senso di stabilità e solidità evocando un legame antico intercorso tra la terra i suoi materiali e l’uomo, un connubio in cui le tradizioni non vengono mai perse ma si ripercorrono anche se modificate nel tempo.

Anche altri materiali tradizionali che derivano da materie naturali come ad esempio il cotto hanno la proprietà di riuscire ad esercitare un fascino non indifferente. Alcuni materiali oltre all’aspetto estetico e rurale, possiedono un impatto tattile piacevole, è il caso dei tappeti e delle stuoie largamente utilizzati nell’arredamento.

I materiali moderni nella ristrutturazione nell’arredamento

Manufatti e materiali più moderni e meno caldi sebbene alcuni molto piacevoli sia alla vista che al tatto, possiedono la peculiarità di arredare e ristrutturare con maggior modernità, tra essi ricordiamo il vetro, il metallo ed il cemento. La loro superficie può essere sia liscia che grezza, più o meno piacevole al tatto in relazione alla loro struttura ed al loro utilizzo.

Sono nati i nuovi materiali acrilici che permettono di arricchire le composizioni di colore e effetti, è il caso dei materiali acrilici, quelli sintetici e vinilici od anche quelli in polipropilene che si avvalgono di una scala cromatica estesa e di texture accattivanti: è così che nascono cucine da favola, bagni e lavelli futuristici ed oggetti di ogni genere idonei a spazi domestici moderni.

L’impatto generato dalla scelta cromatica e dai vari materiali, assume un ruolo molto importante ed è per questo che ogni spazio ed ogni ambiente andrà pianificato nei dettagli iniziando proprio dalle pere murarie e proseguendo con quelle dell’arredamento.

Materiali acrilici nell’arredamento e nelle ristrutturazioni: vetro, acciaio, polipropilene, materiali naturali come il legno e materiali sintetici creati dall’uomo e dallo sviluppo tecnologico, tutti utilizzati per dar vita a scenari arredativi suggestivi ricchi di personalità.

Previous articleMattia Signorini. “La sinfonia del tempo breve”: storia ed immagini evocative
Next articleCarenza di ferro: clorosi ferrica e ingiallimento delle foglie
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

10 COMMENTS

  1. Concordo con te, e’ importantissimo scegliere bene i materiali per la ristrutturazione delle nostre case. Spesso pero’, l’ inesperienza o affidandoci a persone poco qualificate, ci regalano solo danni, ma il tuo articolo e’ pieno di consigli preziosi.

  2. Meno male che sono capitata nel tuo post, vorrei proprio ristrutturare casa e cambiare qualche oggetto e mobile d’arredo!

  3. Sono una lettrice oramai fidelizzata! Sul vostro blog trovo sempre post dettagliati e consigli davvero utili sul fai da te, continuate così

  4. a poter modificare almeno una stanza della mia casetta…ne sarei davvero felicissima, io opterei per la scelta dei materiali moderni nella ristrutturazione dell’arredamento^_*

    • Il mercato ormai, offre moltissimo anche in questo senso… si trovano prodotti costosi ed altri alla portata di tutti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.