Sicurezza casa: anziani 5 regole per arredare e ristrutturare

Casa sicura
Lo opere architettoniche riguardanti edificazione e ristrutturazione richiedo l'osservazione di norme di sicurezza imposte per legge ma alcune regole sono applicabili unicamente nel buon senso tenendo conto delle esigenze soggettive di coloro che vivono nella casa. Bambini, anziani e portatori di handicap, necessitano di norme di sicurezza aggiuntive per rendere la sicurezza in casa veramente efficace ed evitare incidenti dato che sono proprio queste categorie le più a rischio e quelle più soggette a contrarre infortuni domestici.

Vediamo insieme 5 regole per arredare e ristrutturare la casa in sicurezza specie quella degli anziani, soggetti che necessitano di attenzioni ed accorgimenti particolari.

Maniglie e sostegni

5 norme e regole di sicurezza "casa anziani"

Va sottolineato che anche le case in cui solo i bambini necessitano di accorgimenti particolari per elevare lo standard di sicurezza ma, non da meno sono le case degli anziani che per via delle limitazioni dell'età impongono regole di sicurezza maggiori e particolarmente accurati.

  1. Evitare di intralciare qualsiasi spazio ed ambiente della casa con eccesso di mobili, diminuendo al minimo gli ostacoli per una agevole deambulazione evitando quindi, scalini, tappeti, dislivelli e fili penzolanti, pavimenti scivolosi.
  2. Ottimizzare l'impianto elettrico installando prese elettriche ed interruttori in abbondanza, collocando lampade di sicurezza che intervengano accendendosi in caso di mancanza della corrente elettrica o di guasto, ciò eviterà spiacevoli inconvenienti e fili pericolosi in giro per la casa.
  3. Stanza da bagno in sicurezza installando pavimenti antiscivolo, evitando anche qui, l'uso di tappeti e prediligendo una doccia capiente, supportata da seggiolino e maniglie di sostegno evitando l'uso della vasca da bagno, poco agevole e scomoda per l'accesso e l'uscita dalla stessa per una persona anziana.
  4. Strutturare una cucina a portata di anziano adottando prese elettriche a norma lontane da possibili fonti di umidità, ed installando un piano cottura agevole e ben protetto riducendo la possibilità di urti accidentali, meglio lasciare un bordo ampio verso l'esterno e posizionare il piano cottura in un angolo lontano dalle zone di transito. Inoltre va volta un'attenzione particolare anche ai pensili che andranno collocati preferibilmente in posizione bassa e comunque facilmente raggiungibili dall'anziano. Assolvono ottimamente questa funzioni le credenze, le piattaie e le basi poste sul pavimento.
  5. Gli anziani hanno difficoltà a fare le scale e, in taluni casi, ne sono impossibilitati, per questo è meglio scegliere appartamenti posti al piano terra o quantomeno dotato di ascensore. Per lo stesso motivo sono da evitare le scale interne presenti in case e abitazioni a due o più piani, meglio optare per appartamenti posti su di un unico piano o quantomeno dotato di comode scale fornite di corrimano di supporto ed ampie quanto basta per consentire l'istallazione di un seggiolino automatico che consenta il trasporto dell'anziano disabile da un piano all'altro.

Incidenti ed età

Osservando queste regole di base sostanzialmente utili anche per i bambini, con in più un 'attenzione volta alle inferriate e alle finestre, ed anche alla chiusura di porte e cassetti con contenimento sicuro di materiali potenzialmente pericolosi quali coltelli, farmaci, detergenti e sostanze velenose.

In cucina è consigliabile adottare griglie di sicurezza per i fornelli, mentre per persone affette da handicap motorio si consiglia l'abbattimento delle barriere architettoniche attraverso porte ampie e spazi sufficienti al libero movimento nell'ambiente rendendo la vita in casa sicura e agevole.

Sharing is caring!

 

7 Commenti

  1. Rita Amico

    Io ho un nonno che ha 90 anni e vive da solo in casa. Ho sempre il timore che possa farsi male, nonostante tutte le precauzioni. Sono degli ottimi consigli ma spesso vengono trascurati perchè gli anziani non amano essere considerati alla pari di un bambino…

     
    1. Mara

      Si è vero Rita i miei genitori sono grandi toccano gli 83 e malgrado l’indipendenza però le limitazioni ci sono e ne sono consapevoli e qualche sano accorgimento non guasta anche perché quando si fanno male son guai

       
  2. mammaargi

    Consigli pratici ed utilissimi che condivido in pieno sia per quanto riguarda i bimbi che gli anziani ma alla fin fine si tratta i accorgimenti utili a tutti.

     
  3. margareth

    Le tue indicazioni sono davvero tanto importanti! io fino a qualche mese fa avevo una nonna in casa che non vedeva e purtroppo ristrutturare casa non era possibile considerando che viviamo in un’epoca dove le uscite sono maggiori delle entrate e pertanto la messa in sicurezza l’ho fatta a modo mio ed ha davvero funzionato per tutti quegli anni che ha vissuto con me! A volte bastano degli accorgimenti particolari

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.