Preparazione olio essenziale di geranio

L’ olio essenziale di geranio veniva utilizzato sin dall’antichità per le sue doti ed i benefici che riesce ad apportare. Ottenuto in clave a vapore o spremitura a freddo, viene ricavato dalle foglie e dai fiori del geranio utilizzando una tazza di fiori e foglie fresche per ogni 250 dl di olio. Si potrà utilizzare olio d’oliva o in alternativa quello di germe di grano o di mandorle.

Olio essenziale di geranio: preparazione – uso – benefici

Preparazione: è necessario chiudere la parti della pianta in un sacchetto di plastica e pestarle con un mattarello o un mortaio. Poi riporle in un vaso di coccio con chiusura, preferibilmente un tappo di sughero, e lasciar macerare nell’olio per 48 ora. Filtrare l’olio essenziale di geranio e riporlo in piccole bottiglie scure dotate di contagocce. Conservare al buio a temperatura bassa compresa tra i 5 gradi ed i quindici.

Uso olio essenziale di geranio

Questo unguento trova ampio impiego in molte situazioni estetiche e fisiche e va utilizzato diluito. Le sue proprietà “anti insetti” sono note, distribuito nell’ambiente nella percentuale di una goccia per ogni metro quadro tiene lontani gli insetti e le zanzare. Utilissimo da usare nel periodo estivo.

Adottato anche per lenire infiammazioni, stimolare la concentrazione, combattere acne e cellulite, lenire le contrazioni da parto, la sindrome premestruale e i sintomi della menopausa. L’olio essenziale di geranio è ottimo ed il suo uso si rivela un toccasana per molte patologie ed inestetismi.

18297

Benefici dell’olio essenziale di geranio

Il preparato apporta notevoli benefici. Utilizzato per i massaggi riduce gli inestetismi della cellulite e previene l’insorgenza dei capillari e della couperose. Un ottimo tonico ed antisettico combatte i brufoli e purifica la pelle.

In gravidanza mescolato all’olio di mandorle e massaggiato sull’addome riduce le contrazioni uterine ed i dolori, trovando largo impiego anche in altri ambiti legati all’apparato genitale femminile. Utile per combattere ed alleviare disturbi del tratto oro faringeo come tonsilliti, stomatiti e faringiti.

Oltre tutto, essendo un potente antinfiammatorio e cicatrizzante, l’olio di geranio può essere utilizzato nelle scottature solari. Infine, in aromaterapia trova largo impiego per favorire la concentrazione e stimolare l’ambito motivazionale. Emergono dunque i molteplici usi benefici da parte di questo preparato oleoso profumato che ci regala la natura. I geranio, come altre specie vegetali è non solo un bellissimo fiore da tenere in giardino sul balcone.

Ti potrebbe interessare

Viso: maschera fai da te tonificante e astringente ai lamponi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.