Agata: significato onomastico e numerologia del nome

Il nome Agata ha origini greche ed oltre ad essere il nome proprio di persone è anche il nome di una bella pietra.

Significato del nome AGATA

Il nome deriva dal greco  agathé che significa "buona, virtuosa".  Si racconta che Sant'Agata, patrona della città di Catania e delle pendici dell'Etna, una giovane vergine siciliana vissuta tra il III e il IV secolo, morta nel 251 , arrestò l'eruzione del vulcano in modo miracoloso, salvando l'intera popolazione che abitava i luoghi circostanti. Secondo la tradizione cattolica sant'Agata si consacrò a Dio all'età di 15 anni circa, ma studi storico-giuridici condotti con precisione, rivelano un'età non inferiore ai 21 anni: non prima di questa età, infatti, una ragazza poteva essere consacrata diaconessa come realmente era Agata, cosa documentata sia dalla tradizione orale catanese che  dai documenti scritti narranti il suo triste martirio e avvallata dalle raffigurazioni iconografiche ravennate, con particolare riferimento alla tunica bianca e al pallio rosso; possiamo quindi  immaginarla, più che come una ragazzina, piuttosto come una donna con ruolo fortemente attivo nella sua comunità cristiana: una diaconessa aveva  vari compiti, tra cui quello di istruire i nuovi adepti alla fede cristiana (catechesi) e preparare i più giovani al battesimo, prima comunione e cresima. Fu barbaramente torturata e uccisa per ordine del proconsole Quinziano che si invaghi di lei, ma che fu più volte respinto. Il segno zodiacale corrispondente è il Toro, il metallo l'oro il numero ritenuto fortunato il 6.

 

 

 

Sant-Agata.PNG

 

Sant'Agata è protettrice delle balie, delle nutrici e dei tessitori. L'onomastico si festeggia il 5  di febbraio.

Significato: Buona, virtuosa
Onomastico: 5 febbraio
Origine: Greca
  
Colore: Viola
Pietra: ametista
Metallo: Oro

Segno corrispondente: Toro

Numero fortunato:6

 

Ode a Sant'Agata

 

« Non valser spine e triboli,
non valsero catene;
né il minacciar d'un Preside
a trarla dal suo Bene,
a cui dall'età eterna
fu sacro il vergin fior »
 
Mario Rapisardi ode 5 Febbraio 1859 
 
 
 
 

Sharing is caring!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.