Quando si decide di piantare, seminare e raccogliere nel giardino nel frutteto o nel nostro bell’orto o nel campo, bisogna tener conto del calendario lunare. Molto importante tener considerare sempre i cicli lunari, in quanto ci sono numerose operazioni che è bene eseguire in luna calante, mentre altre, al contrario, in luna crescente. Novembre come ogni mese ha le sue regole per il giardino e su cosa piantare, seminare e raccogliere nel giardino ma anche nell’orto di casa o nel campo

 

 

Novembre cosa piantare e raccogliere nel giardino – frutteto – orto – campo

 

Vediamo qui di seguito il calendario da seguire nel mese di Novembre e ciò che è più opportuno piantare, seminare e raccogliere nel giardino, nell’orto, nel frutteto o nel campo, in modo da ottenere i risultati migliori per ogni periodo, mese e stagione.

 

LUNA CRESCENTE

 

Nell’orto

Seminare a dimora e all’aperto nelle regioni a clima mite il pisello primaverile, mentre porre a dimora in coltura protetta i ravanello per favorirne la crescita.

 

Novembre cosa piantare e raccogliere nel giardino - frutteto - orto - campo
Novembre cosa piantare e raccogliere nel giardino – frutteto – orto – campo

 

 

Nel giardino

Trapiantare e piantare le erbacee biennali seminate in estate, o acquistate. interrare i bulbi a fioritura precoce e primaverile, ed anche quelli a fioritura estiva, questa operazione si può effettuare fino alla metà del mese, prima che il terreno geli, impiantare i bei bulbi di tulipano e procedere alla piantagione dei rosai sia a cespuglio che rampicanti. qui trovate un articolo interessante sulla coltivazione dei tulipani  🔴  https://www.notizieinvetrina.it/bulbi-di-tulipano-tutti-i-segreti-per-prendersene-cura/

Piantare i rampicanti a foglia caduca, alberi e arbusti.

Procedere al diradamento e alla divisione dei cespi delle piante erbacee perenni. Dividere i cespi rizomatosi dei gigli e trapiantarli in piena terra. Infine  Dividere per poi ripiantare le piante erbacee perenni che spogliano, ossia perdono le foglie. Per avere ulteriori notizie sulle piante rampicanti e decidere quali scegliere e piantare  leggere questo articolo dettagliato  🔴 https://www.notizieinvetrina.it/piante-rampicanti-quali-scegliere-per-giardino-e-terrazzo/

 

Nel frutteto

Procedere al trapianto e alla piantagione, verso la fine di Novembre delle piante di pero, melo e cotogno, procedere allo stesso modo con le drupacee, continuare con l’impianto di lamponi, ribes, mora e uva spina.

 

Nel campo

Procedere nel campo, durante la prima meta di Novembre, alla semina di grano pisello  proteico e segale.

 

LUNA CALANTE

Nell’orto

Procedere alla semina a dimora di culture protette quali:  Valeriana, rucola, radicchio da taglio, lattuga.

Trapiantare o piantare, all’aperto i bulbi d’aglio fino a quando il terreno non venga sottoposto a gelate.

Lavori da effettuare: lavorare con cura il terreno per le piantagioni primaverili solo se  risulta ben asciutto altrimenti è meglio rinviare alla primavera.

Pulire le aiuole e le bordure dai residui delle piante che hanno terminato fioritura e ciclo vegetativo, procedere quindi alle tre operazioni di base: zappare,  o vangare  e concimare il terreno. Rincalzare pianti quali il carciofo, imbianchire cardo e porro, legare i cespi di indivia riccia e scalzare con cura l’asparago.

Controllare i prodotti riposti in magazzino e il loro stato di conservazione (zucche, patate, cipolle ecc.)

Raccolta: Nel mese di Novembre  è bene raccogliere tutte  le radici e tutte quelle verdure da conservare ad esempio le carote che vanno poste in cassetta con sabbia o torba. Raccogliere il radicchio di Castelfranco  e Treviso per procedere all’imbianchimento e alla forzatura.

Precedere alla preparazione della composta utilizzando tutti i residui  organici a disposizione, mentre per quel che concerne la concimazione verde seminare i cereali in miscuglio, interrare la senape e la facelia.

 

Nel giardino

Nel giardino si procede alle potature vigorose delle piante di glicine, e di molti altri rampicanti, potare le piante da siepe e le rose, tutti gli arbusti e gli alberi a foglia caduca ( meno pericolosa di quella di fine inverno in quanto le gelate rischiano di uccidere  i  nuovi germogli).

Lavori da effettuare nel giardino: Rimuovere i bulbi che hanno terminato il ciclo vegetativo (dalia) e riporli in locale riparato. procedere alla preparazione del terreno per le nuove piantagioni (vangatura, zappettatura e concimazione). Nelle zone soggette a gelate e basse temperature porre al riparo le piante in vaso poco resistenti al freddo e coprire con teli  quelle in terra cospargendo il terreno di corteccia e letame. Recidere i 🔴 fiori del mese(ottobre -novembre) (crisantemi girasoli etc.  e porli in vaso o alla vendita).

 

Nel frutteto

 

Nel frutteto si procede alla raccolta delle foglie cadute e si utilizzano per preparare composta e terriccio. Pacciamare la superficie del terreno circostante ogni albero, spennellare i tronchi con pasta per tronchi e ripulirli insieme alle branche. Concimare e proteggere le piante sensibili al freddo e alle gelate.

 

RACCOLTA DEL MESE

 

Nel mese di Novembre si procede nell’orto alla raccolta di cardi, bietola a coste, carote, cavoli ( verza, broccolo, cappuccio, bruxeless, cavolfiore), finocchio, cicoria catalogna, lattuga da taglio e indivia riccia. Raccogliere melanzane e peperoni, porro , prezzemolo, sedano e spinacio, inoltre procedere con  la raccolta dei radicchi quali: Chioggia, da taglio, pan-zucchero e da radice. Raccogliere anche rucola, scarola e valerianella.

Nel bosco tra le raccolte più note e gradite troviamo quella delle  castagne e quella dei 🔴  funghi

 

Ti potrebbe anche interessare

 

I fiori di Settembre e Ottobre: giardino-bouquet-cerimonie-regali

 

  • Settembre cosa piantare e raccogliere nell’orto nel giardino nel frutteto

8 COMMENTS

  1. Ottimi consigli su piante e fiori per il giardino! Io non ho un orto a disposizione ma spesso pianto qualcosina in terrazzo nei vasi.

    • E’ bene, secondo me, dare sempre la precedenza a frutta e verdura di stagione, costa di meno ed è più nutriente e se hai un giardino ed un orto la raccogli direttamente da li! Dal produttore al consumatore 🙂 e sai quel che mangi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.