Come mantenere fresca la casa: ventilatori – tende – condizionatori

3
Come mantenere fresca la casa: ventilatori - tende - condizionatori
Come mantenere fresca la casa: ventilatori - tende - condizionatori

Come ogni anno arriva la tanto attesa estate e con essa il caldo che ogni volta sembra essere più torrido del precedente cogliendoci, spesso impreparati. ma come far per riuscire a mantenere la nostra casa fresca e vivibile malgrado il grande caldo?

Gli accorgimenti sono molteplici e gli impianti adatti al rinfrescamento degli ambienti anche: tende, condizionatori e ventilatori costituiranno n valido aiuto. Per prima cosa ciò che mantiene più fresco l’interno delle abitazioni sarà l’aver provveduto ad un efficace coibentazione degli stessi, relativa ai muri perimetrali e ai tetti.

Le finestre dovranno essere a doppi vetri, mentre le pareti andranno isolate attraverso l’utilizzo di lana di vetro e materiali termoisolanti, stesso discorso per i tetti.

In secondo luogo potremo far istallare delle tende esterne alle finestre soprattutto in quelle esposte molto a sole (sud-ovest).

Le tende costituiscono un ottimo sistema per mantenere gli ambienti in ombra e  più freschi, forniscono ombra diurna , riparo dall’umidità notturna e creano spazi per vivere il relax e la privacy, mantenendo l’interno delle abitazioni più fresco.

 Ventilatori

VENTILATORI.png

Un sistema semplice per mantenere gli ambienti più freschi è quello di mantenere gli avvolgibili più bassi ed adottare vetri a basse emissione che consentono il passaggio della luce ma bloccano il calore dei raggi solari. Adottate dei ventilatori, preferibilmente quelli a pale grandi da soffitto che, oltre ad arredare gli ambienti provvederanno a smuovere l’aria rinfrescando le stanze.

Infine un impianto di aria condizionata costituisce, indubbiamente, il sistema più efficace nei climi molto caldi o nel caso di allergie ai pollini. I ventilatori comprendono apparecchi portatili da pavimento e da mobili con una ventola di diversa grandezza, mentre quelli da soffitto necessitano di un plafone e andrebbero istallati ad almeno 3 metri di altezza.

Non refrigerano l’aria ma la smuovono con delle grandi pale dando la sensazione di maggior benessere

Condizionatori

CONDIZIONATORI.png

L‘impianto ad aria condizionata si avvale dell’uso di condizionatori che funzionano più o meno, come un semplice frigorifero: eliminano il calore dall’ambiente attraverso un condotto in cui circola un gas a bassa temperatura e a bassa pressione.

L‘aria fresca viene prodotta da un sistema centralizzato che la diffonde attraverso 1 o più canalizzazioni qualora si tratti di condizionatori a più unità.

Il calcolo per stabilire il dimensionamento esatto è la potenza di un‘impianto è in relazione alla grandezza degli ambienti e al grado di dispersione degli stessi nonché strettamente connesso all’esposizione solare della casa e alla presenza o no di numerose finestre o vetrate estese.

Inoltre, andrà considerato quante ore sarà necessario tenere acceso l’impianto ed anche per quanti mesi l’anno, facendo molta attenzione a non creare un impianto sottodimensionato il quale dovrà lavorare costantemente al massimo della potenza.

Non andrà bene neanche un impianto sovradimensionato che per tale motivo tenderà ad accendersi e spegnersi con troppa frequenza. Tra i condizionatori più efficienti e a risparmio energetico troviamo  gli inverter.

Scambiatori di calore

Un ultima alternativa agli impianti di condizionamento ed ai ventilatori è costituita dagli scambiatori di calore, quest’ultima tipologia, consente di ventilare gli ambienti senza dispersione di energia attraverso l’estrazione dell’aria umida e calda interna che viene ceduta all’esterno e sostituita con aria esterna filtrata e privata dei pollini ed impurità, questa soluzione è meno efficace di un impianto di condizionamento ma è maggiormente ecologica rispetto ai condizionatori.

Ogni persona sceglierà l’impianto, il sistema o l’apparato più idoneo al proprio appartamento e alle proprie esigenze, fermo restando che combattere il caldo in estate aiuta a vivere in un comfort maggiore e più idoneo alla salute.

Previous articleCome irrigare un oliveto (uliveto)
Next articleTelecom ADSL (ISL)
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.