Gli edifici di nuova generazione devono rispondere a requisiti tecnici imposti dalle normative vigenti riguardanti caratteristiche strutturali, parametri medi di isolamento termico e acustico atti a garantire un ambiente confortevole e conforme alle vigenti regolamentazioni per il risparmio energetico. In alcune situazioni abitative, edifici di vecchia fattura, strade ad alto scorrimento, realizzazioni di sale per la musica, palestre, alle volte è necessario ottenere un ulteriore isolamento acustico, esistono in commercio numerosi materiali insonorizzanti, fono-assorbenti.

 

Come modificare e utilizzare un sottetto

Isolamento acustico

L’isolamento acustico di un ambiente può coinvolgere sofitti, pareti, porte e finestre, si possono realizzare controsoffitti, contropareti, porte isolate con materiali fonoassorbenti, doppi vetri e doppie finestre.

per le controsoffittature atte ad abbattere il rumore da calpestio esistono dei pannelli realizzati in lana di roccia di vario spessore e vario prezzo, alcuni già rifiniti con verniciature colorate adatte ad ambienti lavorativi, locali, camerette.

Per un isolamento acustico di elevata qualità esistono pannelli contenenti piombo, cartongesso e lane naturali che usati singolarmente o accoppiati, determinano un isolamento dai suoni, dal 60 all’80 per cento. Per l’isolamento termoacustico delle pareti si utilizzano gomme fono-assorbenti ad alta densità o materiali con piombo interno, applicati alle pareti, o su una contro-parete realizzata con intercapedine.

Una parete in grado di abbattere 59 db (80% dei suoni) può essere realizzata utilizzando pannelli in poliuretano, contenenti piombo, lana minerale (roccia), supportati da un telaio, necessario per il montaggio, realizzato in metallo o legno, per la parete adotteremo pannelli in cartongesso di spessore doppio rivestito di gomma anti vibrante, lo spessore totale di questo tipo di parete è di circa 10 cm.

Per ottenere un isolamento ottimale bisognerebbe intervenire su pareti e soffitti in questo modo si garantirebbe un abbattimento dei suoni in maniera più omogenea, motivo per cui in fase di rifacimento dei pavimenti si può interporre uno strato di materiale fono-assorbente contenente piombo di vario spessore.

Considerazioni e consigli

Sul mercato sono presenti diverse ditte che vendono materiali per l’isolamento termico e acustico di buona qualità fornendo anche il servizio di installazione per isolamento edifici.

Se vogliamo provvedere da soli all’isolamento della nostra abitazione,  è molto importante  valutare il tipo di installazione che decidiamo di adottare, e i materiali da utilizzare,  in genere un isolamento dei muri ottenuto con intercapedine e materiale fono assorbente, eseguito contemporaneamente a insonorizzazioni dei soffitti con controsoffittature e materiale isolante determina un fono-isolamento degli ambienti decisamente migliore con un buon abbattimento di db ottenendo anche un ottimo isolamento termico.

La spesa economica di queste opere di ristrutturazione è abbastanza costosa in quanto i materiali in commercio presentano dei prezzi elevati anche in relazione alle caratteristiche tecniche e fono-assorbenti che possiedono.

Ti potrebbe interessare

Isolare un tetto: “termotetto” l’isolamento termo-acustico

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.