Parkinson e malattie neurodegenerative trapianto di cellule neurali

E’ recente la notizia dell’avvenuto trapianto di cellule neurali su un cervello di scimmia con  esito positivo, infatti  a distanza di sei mesi dal trapianto,5552472583_0a96dbe6ef.jpg non si sono manifestati ne rigetto ne formazioni cellulari anomale (cancerose), motivo per cui i rcercatori dell’ University of Wisconsin-Madison sono ottimisti.

Le cellule, opttenute da cellule epireliali ( prese dalla pelle della scimmia) hanno subito una spontane maturazione in cellule cerebrali mature e sane.

Lo studio è stato pubblicato su ‘Cell Reports, e apre nuove frontiere verso la rigenerazione di cellule danneggiate gravemente da diverse patologie che causano demenza senile quali ad esempio il morbo di Parkinson o di Alzheimer ed altre patologie simili.

Anche se c’è molta sdrada da fare l’esperimento costituisce una nuova speranza per tutte le malatti degenerative cerebrali che sono ufficialmente in forte aumento.

Sharing is caring!

 

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.