Stella alpina (Leontopodium alpinum)

3
72

 

Questa piantina, molto particolare nel suo genere, è caratteristica delle Alpi , ma originaria della Siberia, raggiunge massimo i 15 cm di altezza e fiorisce, generalmente, da  Giugno a Agosto.

Presenta foglie lanuginose di color bianco argenteo, vellutate, oblunghe e lanceolate, mentre le basali sono lineari e ristrette.

Il  fusto porta da 5 a 8 capolini composti da 7 8 foglie bislunghe densamente lanose, i fiori veri e propri sono piccoli biancastri e insignificati.

Si utilizzano in giardini rocciosi e alpini, per ornare muri o per piccole aiuole.

Le piantine nate da sempe, vanno messe a dimora alla fine dell’estate, la moltiplicazione per seme è consigliabile generalmente a Marzo, mentre per divisione dei cespi ad Aprile.

Ama le esposizioni in mezz’ombra fino a pieno sole, il terreno ideale per questa pianta è di natura prevalentemente calcarea, leggero e ghiaioso.

Richiede annaffiature regolari, più abbondanti nel periodo estivo, evitando accuratamente i ristagni d’acqua.

 

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.