Babbo Natale ai tempi del coronavirus

Senza molti dubbi, il Natale 2020 sarà assolutamente particolare. Certo, nella lunga storia dell’uomo non è il primo Natale che viene ad essere celebrato sotto una pesante cappa. Ma – Natale coronavirus – è un binomio difficile da gestire.

Pur tuttavia, è da ammettere che, almeno per quanto riguarda l’Europa, è da diverso tempo che questa festa non assiste ad uno svolgersi così particolare. Non per nulla, per assistere ad un Natale fuori dall’ordinario, le nazioni europee devono risalire con la memoria all’ultimo tragico periodo legato al secondo conflitto mondiale. Natale coronavirus un binomio certamente poco facile da abbinare. 

Indice dell'articolo

video

Babbo Natale ai tempi del coronavirus e i bambini


In effetti, di tempo ne è passato davvero tanto e, di conseguenza, il non poter fare liberamente tutto ciò che è, di solito, legato a questa particolare festività, viene ad essere ancora di più amplificato. Pur tuttavia, al di là del tragico periodo che si sta attraversando a causa della pandemia di coronavirus, sono molti i bambini che aspettano l’arrivo di Babbo Natale.

Il coronavirus disorienta tutti e, inoltre, provoca quello che si potrebbe chiamare effetto limbo. Non per nulla, anche se i genitori cercano in tutte le maniere di limitare l’impatto del covid anche sulla salute psicofisica dei propri figli, questi, indiscutibilmente, soffrono per la perdita di quella che costituiva la loro routine quotidiana. Di conseguenza, tanto i bambini quanto gli adolescenti, in un periodo così particolare come lo è il Natale, avvertono che vi è qualcosa di strano, una agitazione che nulla a che a fare con l’arrivo di Babbo Natale.

Rischio Depressione

Quindi, è quanto mai in agguato il forte rischio di andare ad innescare in loro, seppure in maniera inconsapevole, un forte stato di agitazione che potrebbe, anche, sfociare, in depressione. È in dubbio, quindi, che i fattori di stress esistenti a causa del COVID-19 siano fortemente impattanti. Non per nulla, i genitori debbono affrontare i pericoli di infezione, tutte le paure correlate al virus, così come si trovano a dover fronteggiare una mole di informazione che, specie in termini di “natale coronavirus“, troppo spesso, risulta essere inadeguata e contrastante, dall’altro debbono sopperire ad esigenze pratiche come, ad esempio, la mancanza di contatti sociali da parte dei propri figli.

natale coronavirus giochi
Babbo Natale ai tempi del coronavirus


Quindi, il forte allarmismo, i tempi lunghi, i generali stati d’animo negativi, uniti alle difficoltà economiche familiari, non concorrono a dipingere un quadro positivo. Ma seppure l’impatto del coronavirus abbia, sostanzialmente, modificato la nostra vita, la situazione, indiscutibilmente grave, deve essere assolutamente ben gestita, in special modo nei confronti di bambini e di adolescenti. Certamente, non è così semplice come giocare NetBet slot machine, o altri giochi simili, ma Babbo Natale, anche ai tempi del coronavirus, non può essere cancellato. Ed i bambini devono continuare a svolgere una vita più serena possibile, con le loro attività, i loro giochi, i puzzle, le bambole, i loro disegni di Natale e le attività ludiche ad esso legate, se pur osservando le limitazioni del caso.

Come vivere il Natale in questo periodo storico

Di conseguenza, in ogni singolo e diverso contesto familiare, è di fondamentale importanza che si vadano ad assumere comportamenti e modi di fare che, seppure strettamente connessi ai fatti, non vadano a stravolgere il senso, il significato e le
aspettative dei bambini che hanno nei confronti delle feste natalizie. Pertanto, pur andando ad applicare con perizia ed attenzione ogni singolo concetto di protezione legato al coronavirus, è, andando a concludere, anche fortemente consigliato che si vadano ad eseguire tutte le consuete tradizioni e abitudini legate alle festività come il fare il presepe, l’albero e aspettare l’arrivo di Babbo Natale.

Ti potrebbe interessare: Come organizzare un Natale perfetto anche con poche persone

4 COMMENTS

  1. come dici tu sara’ davvero un natale molto diverso per tanti aspetti ma insieme supereremo anche questo ne sono sicura

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.