Le piccole piante in miniatura denominate bonsai necessitano di cure specifiche in relazione alla tipologia di bonsai che si deve manutenere. Alcuni di essi ci regalano splendide fioriture stagionali e piccoli frutti rosso vivo, come ad esempio il bonsai di ciliegio ed il ciliegio delle Antille. due specie di bonasi da frutto.

Coltivazione bonsai di ciliegio

I bellissimi bonsai di ciliegio fruttificano esattamente come le piante adulte poste in terra. Denominati anche Prunus se ne trovano di varia tipologia: Prunus Avium, Prunus Serrulata, e Prunus Cerasus. Il ciliegio ha un aspetto robusto, si tratta di un albero dalle foglie caduche a crescita lenta che presenta foglie grandi con bordi dentellati. Regala fioriture bianche in primavera e frutti rossi a fine primavera inizio estate nel mese di maggio, giugno.

  • Composto prediletto dal bonsai di ciliegio è quello del IV – V tipo
  • Potatura delle radici: va effettuata generalmente ogni due anni al momento del rinvaso. Il rinvaso è necessario ogni anno quando la pianta è giovane e successivamente ogni 2 anni.
  • Habitat ed esposizione: predilige, essendo un albero da frutto, esposizioni al sole o mezz’ombra.
  • Potature: da effettuare nel periodo di riposo vegetativo in inverno. E a verde in modo leggero e contenitivo.
  • Parassiti del bonsai di ciliegio: non teme particolarmente nessun tipo di parassita.
  • Malattie: non teme parassiti ma teme seccume e fungo rosso.

Come si propaga un bonsai di ciliegio

Si tratta di un albero da frutto e come tale può essere propagato in modi diversi, tra essi, la propagazione per seme, che è la più comune ma non è in grado di dar vita ad una pianta con le stesse caratteristiche della “madre”, a differenza della propagazione per talea (da effettuare a 18 – 22 gradi), ma anche per innesto o gemmazione. A tal proposito è necessario ed utile leggere l’articolo sulla propagazione di bonsai da talea.

Bonsai di Ciliegio delle Antille

Il nome scientifico del Ciliegio delle Antille è Malpighia Coccigera – Glabra

La pianta ha un aspetto piacevole, è a crescita lenta, presenta fogliame deciduo. Il tronco del Bonsai di Ciliegio delle Antille è contorto mentre i suoi fiori sono bianchi e rosa. La potatura del Ciliegio delle Antille si effettua in qualsiasi periodo dell’anno, mentre il rinvaso va effettuato ogni due anni. Il terriccio più indicato per questo bonsai è quello del secondo e terzo tipo.

I bonsai di ciliegio necessitano di concimazioni liquide da effettuare più volte l’anno e da sospendere quando sono in riposo vegetativo.

Ti potrebbe interessare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.