Cane e cibi naturali utili per la sua salute

4
Cane e cibi naturali utili per la sua salute
Cane e cibi naturali utili per la sua salute

Il cane ha bisogno di cibi naturali da aggiungere alla sua dieta, e di utilizzare integratori specifici. Questo perché in natura, il cane, o meglio il lupo, si nutriva prevalentemente di carne.

La carne aggiunta alla sua dieta fornisce una grande quantità di sali minerari e aminoacidi essenziali nonché batteri e microrganismi sia buoni che cattivi.

Quelli cattivi, assunti un tempo con la carne cruda, veniva espulsi con facilità data la lunghezza (breve) del suo intestino. Ma come integrare la dieta del cane fornendogli tutte le sostanze di cui ha bisogno, i batteri buoni e i sali minerali che nessun cibo industriale riesce a fornirgli? Vediamolo insieme.

Cane e cibi naturali: cosa dare

Le crocchette sono tendenzialmente cibi ben bilanciati ma, sia il loro uso che l’aggiunta di cibo umido (carne in gelatina o altro) non riescono a sopperire alle reali esigenze nutritive del cane.

Per far si che si possa rispettare a pieno la sua natura e fornirgli aminoacidi, minerali come lo zinco, il ferro, ma anche altri nutrenti importanti per la loro salute è necessario integrare la loro alimentazione in modo appropriato.

I cibi confezionati per i cani subiscono un processo di lavorazione ad alte temperature motivo per cui finiscono per perdere alcune sostanza utili per la difesa immunitaria del cane e in special modo per la buona funzionalità intestinale. La permeabilità alterata e le difese immunitarie non adeguate favoriscono l’insorgenza di problemi di salute nel cane.

Carenze alimentari nel cane: sintomi

I sintomi principali di una carenza alimentare nel cane sono il leccarsi spesso le zampe, perdita eccessiva di pelo, pelo opaco, dermatiti e stanchezza e disturbi tiroidei. Altri sintomi possono aggiungersi in relazione anche ad alcune patologie sviluppatesi nel cane, magari proprio per carenze alimentari tra esse l’anemia del cane.

Cibi da integrare ed evitare

Tra i cibi da integrare per riequilibrare l’apporto vitaminico e minerale si collocano senza dubbio frutta e verdura, in particolar modo mele (eliminando i semi), carote, zucca, in piccole quantità anche pere e banane ma attenzione perché sono molto caloriche.

A livello proteico è utile anche dare al cane le uova sode. Utile dare al cane frattaglie, fegato e carne cruda. Consigliato come probiotico anche il lievito vegano di cui i cani sono golosi dal nome Nooch.

Cibi tossici per il cane

Da evitare alcuni cibi, in quanto tossici, cipolla ed aglio ma anche l’uva la cui assunzione può comportare gravi danni renali e cioccolato, un vero veleno per il cane. Pericoloso l’Avocado che contiene la tossina denominata Persina che può creargli danni ai polmoni. I cereali più indicati per il cane sono il riso e la Quinoa da evitare tutti gli altri e in particolare la soia, interferente endocrino, e il mais.

Da evitare anche il sale che è tossico per il cane 1 cucchiaino può causa avvelenamento che provoca febbre, vomito, tremori e convulsioni. Non ha caso, se un cane beve l’acqua del mare (che è, come ben si sa, molto salata) si intossica. Per questo motivo i cibi della nostra cucina non sono appropriati per la dieta del cane.

Anche il grano va dato con estrema moderazione. Noterete che alcune volte i cani mangiano l’erba e in particolar modo prediligono la Parietaria o erba muraiola, questa erba è infatti ricca di sali minerali ed utile alla salute di denti e articolazioni del cane, ma non solo. Molto spesso i cani con carenze nutrizionali iniziano ad avere problemi a denti e gengive già a partire dal terzo anno di vita.

Potrebbe interessarvi sapere in modo più dettagliato quale frutta e verdure può mangiare il cane: le 10 più amate.

Gli integratori per cani

Alcuni integratori per cani contengono i sali minerali e di principi necessari come gli aminoacidi, utili a ripristinare il giusto livello di queste sostanze nel cane. Possono essere aggiunti come probiotici in concomitanza con una dieta integrata, anche dai cibi vegetali e dal lievito Nooch.

In special modo cani anziani ma anche cani giovani, dovrebbero seguire con scrupolosità una dieta idonea e approfittare di integrazioni appropriate.

Quindi, concludendo, oltre ad utilizzare crocchette bilanciate e paté e bocconcini per la buona salute del cane è bene fornirgli l’apporto anche di cibi naturali, come farebbe la natura stessa, ed alcune integrazioni specifiche.

Previous articleCome tenere allenata la mente in modo divertente: ecco qualche idea
Next articleCome fare pace dopo una litigata: 10 trucchi semplici ed empatici
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

4 COMMENTS

  1. Il mio cane mangia un po’ di tutto, scopro però solo ora che le cipolle non vanno bene, la mia peste si magia praticamente di tutto; non conoscevo il lievito Nooch, mi pare davvero utile, ora mi metto alla ricerca.

  2. Da un mese abbiamo adottato una cucciola che ora ha 4 mesi, le volontarie mi hanno insegnato un pò su cosa darle da mangiare, io quando ero piccola davo di tutto ai cani che ho avuto ma ho sbagliato molte volte…. adesso presto più attenzione per il bene della mia Akira ottime informazioni grazie di cuore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.