Cappelli uomo invernali: le tendenze per l’Autunno Inverno 2021/2022

0
Cappelli uomo invernali
Cappelli uomo invernali le tendenze per l’Autunno Inverno 2021 2022

Il cappello è un accessorio spesso sottovalutato. Si trova a diretto contatto con la testa, la parte più esposta del corpo durante la fredda stagione. Coprirsi bene è importante ma perché non farlo con stile? In questo articolo vi portiamo alla scoperta delle tendenze moda di quest’anno per quanto riguarda i cappelli uomo invernali.

La casa di moda più cool

Il cappello, un accessorio di moda che sempre più spesso completa gli outfit che sfilano sulle passerelle di tutto il mondo. Tra le case di moda specializzate nella moda uomo ce n’è una che davvero non delude mai, per l’allure elegante, comodo e nel segno del lusso accessibile.

Stiamo parlando di Kenzo, brand giapponese nato negli anni Settanta per iniziativa di Kenzo Takada, capace di fondere, nelle sue collezioni, la cultura orientale insieme allo street style occidentale. Un binomio vincente della maison molto apprezzato dal pubblico.

Uno stile moda uomo riconoscibile da linee e colori: capi unici che hanno trovato nuova vita nel 2011 quando allo stilista sardo Antonio Marras sono subentrati i creativi Humberto Leon e Carol Lim, che hanno rilanciato il marchio proponendo tutta la qualità del lusso secondo una vision più contemporanea. Il cappello invernale di marca Kenzo non fa eccezione e si trova declinato secondo il mood originario, tra appeal sportivo e quello classico del cappello uomo invernale elegante.

Tutto ciò rende Kenzo indubbiamente la casa di moda più cool per la stagione autunno inverno attuale. Il cappello Kenzo si abbina perfettamente agli altri capi della collezione che si inseriscono naturalmente all’interno dello stile per eccellenza di quest’anno, nel segno dello sporty chic. Il cappello Kenzo più modaiolo? Il berretto con logo a vista, disponibile in diversi colori tra cui un blu particolare che ricorda il mare dell’Oriente.

Come portare i cappelli da uomo invernali

I cappelli da uomo di quest’anno sono semplici, i berretti vanno davvero di moda e vogliono essere caldi e capaci di accompagnare l’uomo in tutto l’arco della giornata. Possono essere utilizzati durante lo smart working in casa come per una passeggiata in città e persino nei boschi. Scaldano, e completano il look in maniera disinvolta.


Sono multitasking e si inseriscono all’interno di una filosofia che vede outfit all day. Tra i trend da considerare si colloca il check, onnipresente durante questa stagione e modulato secondo diverse tonalità.

Il berretto sta bene anche in questo caso, ma niente vieta di scegliere un cappello uomo invernale elegante, tono su tono rispetto al look. I contrasti, infatti, sono ben accetti, così come colori dei capi all’unisono che si fondono tra di loro. Molto dipende dallo stile e deal gusto personale.

Tessuti e cappelli: il velluto

Altro trend da non sottovalutare è caratterizzato da abiti ed accessori realizzati in un tessuto elegante per natura: il velluto, sia a coste larghe, che fino o liscio è sempre di tendenza. Il cappello può essere in velluto anch’esso, abbinando sempre tono su tono, oppure in lana, meglio ancora se in cashmere, caldo e senza dubbio più elegante e discreto a contatto con la pelle.

Fondamentale in ogni outfit uomo è modulare la scelta del cappello con quella dei capispalla. Il cappotto, il capo che rifinisce l’outfit e rimane al centro dell’attenzione quando si passeggia in città si coniuga ottimamente con un bel cappello caldo.

Ricordate: potete indossare anche un pullover e un paio di jeans, grande revival dell’autunno inverno 2021/2022, ma non rinunciare a un cappotto d’effetto. Non è obbligatorio indossare un cappotto, molti uomini non li amano, e preferiscono capispalla più pratici da indossare; va benissimo anche una bella giacca sportiva, a patto che la qualità sia di assoluto livello. Proprio come nel caso dei cappelli uomo invernali.

Previous articleCucina piccola come arredarla: 5 trucchi funzionali
Next articleGatti affettuosi come educare un gatto all’amore
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.