Come creare i gioielli in argento

Sei creativo? Ami i lavori manuali? Vuoi scoprire come creare gioielli in argento? Ti spiego le tecniche principali per la realizzazione di gioielli in argento.

 

 

Come creare gioielli in argento
Come creare gioielli in argento

Come creare i gioielli in argento

 

Alcune persone realizzano gioielli d’argento per hobby, altre invece, hanno trasformato la propria passione in lavoro. Per avere un gioiello perfetto, fantastico e in argento puro, devi acquistare la pasta d’argento!

La pasta d’argento può essere scolpita con le mani o con attrezzi, ed è possibile anche aggiungere, a proprio piacimento, alcuni  dettagli attraverso l’uso di un filo metallico o ritagliarla con degli stencil. E’possibile modellare, scolpire e tagliare la pasta d’argento anche se diventa quasi solida, ciò avviene utilizzando alcuni solventi adatti proprio alla sua riutilizzazione.

 

Come lavorare l'argento
Come lavorare l’argento

 

Esistono diversi modi per  realizzare gioielli d’argento:

 

SALDATURA

Uno dei modi che ti permette di creare gioielli in argento è la saldatura. Sicuramente ti sarà capitato di rompere un bracciale; in questo caso, la tecnica migliore per riparare l’oggetto è la saldatura. Ma prima di procedere alla saldatura hai necessariamente bisogno di alcuni oggetti, in particolare:

Un flussante per saldatura adatto per l’argento; pinze in rame e pinzette per tenere il tuo gioiello nella giusta posizione, un cannello ossiacetilenico, guanti, un grembiule e una maschera da lavoro utile per proteggere i tuoi occhi quando ti avvicini al metallo. E’ consigliabile anche l’uso di un estintore da tenere a portata di mano considerando che lavori con materiale infiammabile.  Se disponi di questo materiale devi solo trovare una zona idonea e sicura per lavorare.  Sono da preferire una stanza ben ventilata ed un tavolo da lavoro resistente al calore.

Puoi procedere con la saldatura!

Ti consiglio di saldare la zona interessata a 10 cm di distanza. Mantieni i due prodotti con le pinze al fine di evitare che si fondano. Appena termini la saldatura, aspetta pochi minuti e sciacqua il prodotto.

 

SCOLPITURA

Un altro metodo per realizzare gioielli in argento consiste nello scolpire la pasta d’argento. In seguito a tale passaggio la pasta deve essere bruciata, in tal modo, verrà eliminato tutto il materiale legante e resterà solo l’argento. Potresti anche bruciare il gioiello su di un fornello a gas, ma, in questo caso è necessaria una rete in acciaio.  Individua il punto più caldo della rete, ovvero la zona che risulta incandescente e, in seguito, puoi spegnere il fornello ed attendere che essa diventi del colore normale.  La pasta d’argento dovrà essere poggiata sul punto più caldo della rete in acciaio. Mi raccomando: utilizza le pinze per rimuovere l’oggetto :-).

 

SEGATURA

Un altra tecnica molto utilizzata per realizzare orecchini, bracciali, anelli e collane in argento è la segatura. Anche in questo caso è necessario che tu riesca a procurarti i materiali utili: l’argento; un seghetto da orafo; una lucidatrice e pasta da orefice blu o rossa.

Ora puoi procedere la segatura!

Per ritagliare l’argento ti consiglio di mantenere la lama inclinata leggermente in avanti e di muovere il seghetto verso l’alto e poi verso il basso. Se cuoi rendere il tuo gioiello personalizzato ti consiglio di utilizzare degli stampini in metallo.

 

LIMATURA

La limatura è un’altra tecnica utilizzata spesso per realizzare dei gioielli in argento. Si tratta di una tecnica delicata che richiede tempo e pazienza. Per garantire una limatura perfetta dovrai limare in un unica direzione!

 

Perché scegliere l’argento per realizzare gioielli?

 

L’argento è un materiale prezioso che può essere modellato e lavorato con facilità. L’argento è consigliato soprattutto se cuoi realizzare dei gioielli dalle forme complesse. Si tratta, infatti, di u materiale molto resistente e quindi anche se vuoi realizzare anelli sottili potrai farlo con facilità!

 

Come pulire l’argento?

 

L’argento è sì uno dei materiali più resistenti e di facile lavorazione ma sviluppa rapidamente opacità, graffi e macchie, specie se non viene rodiato. Alcune volte tirando fuori gioielli riposti, orecchini, bracciali collane in argento scopri che si sono anneriti. L’argento può essere lucidato utilizzando un panno pulito e, quando risulta annerito è consigliabile ricorrere all’apposita lucidatura con lucidatrice e paste. Se preferisci la tecnica fa da te troverai utili alcuni metodi utili per lucidare il tuo oggetto in argento

  1. La prima tecnica consigliabile per pulire e lucidare gioielli in argento è quella di acquistare un lucido per argento: Alcune volte non basta un bagno di sale! Il lucido per argento può essere acquistato in gioielleria o in molti supermercati. E’ necessario strofinare delicatamente i gioielli con un po’ del prodotto operando un leggero movimento rettilineo, avanti e indietro, Infine, i gioielli vanno risciacquati sotto l’acqua fredda.
  2. La seconda tecnica consiste nel rimuovere l’appannamento dell’argento dovuto all’ossidazione utilizzando acqua e sale. Si deve versare in un recipiente, dell’acqua calda   e sale. Non è necessario indicare il quantitativo, l’importante è che il gioiello i gioielli siano totalmente ricoperti e immersi. Se devi lucidare più gioielli utilizza più acqua e più sale. Dopo aver versato il sale si deve prendere un  foglio in alluminio, farlo a strisce  e metterlo nel recipiente. La combinazione tra sale e alluminio aiuterà e rimuovere ed eliminare la patina che si era formata sull’argento. I gioielli devono essere lasciti nell’acqua per almeno 5 minuti, quando vedi che il gioiello è tornato luminoso puoi rimuovere l’argento dal recipiente. E’ necessario, infine, sciacquare i gioielli sotto l’acqua fredda per rimuovere il sale.  Se il gioiello risultasse leggermente offuscato, il bagno di sale aiuterà ad eliminare totalmente l’ossidazione. Qualora i segni di ossidazione siano ancora presenti, ripeti il processo. Se il gioiello da lucidare ha delle pietre preziose, gemme costose, ti consigliamo di portarlo da un professionista.
  3. La terza tecnica, forse la migliore, ti aiuta a mantenere perfettamente i tuoi oggetti preziosi d’argento e consiste nella pulizia degli stessi. Gli oggetti d’argento devono essere sempre puliti dopo l’uso. La pulizia degli oggetti d’argento è indispensabile quando sono stati esposti a cibi contenenti zolfo, oppure a sostanze acide come ad esempio, uova, aceto, maionese e cipolle.

 

P.S. Il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere l’appannamento presente su oggetti d’argento, ma può anche danneggiarli. Quando lucidi i gioielli in argento ti consiglio anche di evitare di utilizzare i guanti perché si corrodono.

Al di là della pulizia gli oggetti in argento vanno conservati correttamente. Ogni oggetto deve essere pulito e perfettamente asciutto prima di essere riposto all’interno della custodia.

Creare gioielli in argento, sicuramente ti richiederà parecchio tempo, ma non si tratta di un’impresa difficile!

 

Gioielli in argento e pietre
Gioielli in argento e pietre

Una gioielleria specializzata nella realizzazione di gioielli in argento è I FortunelliTutti i gioielli presenti e in vendita nell’e-commerce hanno un design minimal, elegante e raffinato. Ogni singolo gioiello è curato nei dettagli e riesce a donare un tocco di eleganza a chi li indossa. I gioielli in argento I Fortunelli sono caratterizzati da linee trendy e glamour e sono arricchiti da ciondoli di varie forme, unici nel loro genere,  indicati per ogni tipo di occasione. 

 

 

 

 

 

 

Sharing is caring!

Related Post

Related Posts

6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* * Questo form raccoglierà il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio così che noi possiamo tenere traccia dei commenti postati sul nostro sito web. Per maggiori informazioni controlla la nostra privacy policy sotto. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, puoi fare la richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.