Come insegnare ai cani a non mordere: addestramento in casa

4
111
Perchè prendere un cane in canile: Teti dolcissimo!

I cani così come gli animali in genere, sono degli ottimi compagni di vita, ci rasserenano le giornate ci infondono allegria facendoci compagnia. Ma per avere un buon rapporto con l‘animale e non sentirsi troppo condizionati, occorre che l’animale, qualora si tratti di un cane, impari a riconoscerci come il proprio padrone  e a portarci rispetto come farebbe con un capobranco.

 

Cani: come insegnare a non mordere addestramento in casa

 

I cuccioli vanno allevati con amore e coerenza, in quanto comportamenti contraddittori confondono l’animale, è bene quindi, essere chiari sin da subito con il cucciolo su ciò che gli è consentito e cosa no, incluso il mordere.

Gli animali hanno, esattamente come l’uomo, una propria personalità ed una propria indole, prodotto della genetica ma anche dell’ambiente in cui viene cresciuto. Per questo motivo avremo cani più ubbidienti e tranquilli, e cani che stentano a fare ciò che gli si dice, va inoltre ricordato che , esattamente come nell’uomo, il quoziente intellettivo dell’animale varia da razza a razza e da soggetto a soggetto.

Un animale socievole e tranquillo, può in determinate situazioni di pericolo che minaccino il proprio territorio (casa) o il proprio padrone, può assumere comportamenti aggressivi e cercare di mordere l’aggressore. Un luogo comune molto diffuso e parzialmente riconosciuto è quello tassativo di non dare mai carne cruda da mangiare al cane, in quanto in caso di morso potrebbe, attraverso l’odore e il sapore della carne e del sangue, continuare a mordere. A parte questo generalmente un cane tranquillo e ben educato, non morde se non si sente minacciato fortemente.

 

 

Cani adatti ai bambini

 

Se il vostro cucciolo è destinato ad una famiglia con bambini ci sono moltissimi razze che sono tranquille e giocherellone e ben si adattano alla convivenza con i bambini, allo stesso modo alcune specie sono più adatte alla caccia, ed altre alla guida dei ciechi, per ovvi motivi quando decidete di prendere un cane, valutate bene la situazione abitativa ed il nucleo familiare nonché eventuali altre esigenze  e solo in base a quello scegliete il vostro cucciolo.

Adottate il metodo della gratificazione e del rimprovero pacato ogni qual volta vogliate insegnare qualcosa al vostro  cane, la gratificazione può essere corrisposta con coccole carezze, gioco e cibo appetibile e di piccole dimensione, il rimprovero da un semplice NO, secco e determinato. Per l’addestramento in scuola dipende dalla razza, ma generalmente si procede dopo l’anno di vita.

 

Cani addestrati: cani da guardia, cani polizia, cani per ciechi, vigili del fuoco

 

A seconda della razza e del tipo di uso che si vuol fare del cane ci sono poi degli addestramenti specifici a cui sottoporre l’animale. Ci sono  numerose scuole di addestramento a cui potrete affidare il vostro animale per farlo sottoporre ad un minuzioso addestramento che ne consenta di farne un cane per ciechi, un cane “poliziotto”, un cane da difesa o un cane da guardia o semplicemente un cane ben educato. potrete ottenere risultati soddisfacenti anche voi stessi, accudendo ed educando il cucciolo sin da piccolo, ma occorre pazienza, costanza e un bella dose di coerenza caratteristiche di base  che costituiscono l’elemento fondamentale e corretto,  sin da subito.

 

Ti potrebbe interessare

 

Top 10 delle razze di cani più intelligenti

4 COMMENTS

  1. I cani sono degli animali meravigliosi, li considero come persone e secondo me crescono in base all’ambiente e alle persone che li circondano. Bellissimo articolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.