Cosa significa archetipo: archetipo femminile e archetipo maschile

4
102
Cosa significa archetipo: archetipo femminile e archetipo maschile
Cosa significa archetipo: archetipo femminile e archetipo maschile

La parola archetipo deriva dal greco (ὰρχέτυπος). Il suo significato letterario è immagine. Termine usato attualmente in ambito filosofico indicando una forma primitiva e preesistente di pensiero. Archetipo è un termine molto usato in psicoanalisi sia da Jung nella sua psicoanalisi dell’inconsciog che da altri autori. Inoltre, si ritrova in espressioni di tipo mitologico, artistico, letterario e religioso.

Cosa significa archetipo: archetipo femminile e archetipo maschile

E’ noto che la visione junghiana della natura umana sia sicuramente molto più olistica rispetto a quella di Freud, e ciò influenzò notevolmente il suo approccio terapeutico. Secondo Jung l’oggetto della terapia non doveva essere rappresentato dalla nevrosi ma dal soggetto colpito da nevrosi. Gli Archetipi ricorrono spesso nella psicoanalisi di Jung. Egli riteneva che la razza umana avesse ereditato antichi modi di pensiero, abitudini, esperienze etc che definì, appunto, archetipi.

Rappresentazione Archetipo femminile e maschile

Gli archetipi sono rappresentati dall’esperienza umana passata e iscritti nell’inconscio collettivo, Immagini classiche molto intense che ricorrono di frequente anche nella mitologia e nell’arte. Sono un esempio di archetipo  figure come la Madre terra, la Vergine ed il Mare visto, quest’ultimo, come simbolo di rinascita.

L’archetipo più conosciuto è probabilmente l’ombra, definita come animus nelle donne, e anima negli uomini. L’animus o anima è un archetipo che rappresenta quegli aspetti di se stessi negati alla dimensione conscia della personalità umana. Infine, l’archetipo vine utilizzato anche in filologia per indicare la copia di un manoscritto (non conservata) riconducibile ad una tradizione. Anche i meta concetti espressi nella descrizione di un’opera letteraria ed espressi attraverso i suoi personaggi possono avere valenza di questo genere, così come il riferimento alla forma di scrittura preesistente prima della nascita del linguaggio stesso.

Sostanzialmente l’archetipo può identificarsi in un immagine prima, in un modello esiste da sempre da che mondo è mondo ma con una precisa connotazione temporale che lo identifica e lo caratterizza  all’interno della storia dell’umanità. Sempre secondo Jung, dunque, dei modelli funzionali innati che nel loro insieme costituiscono la natura umana.  Attraverso gli archetipi si amplia l’influenza umana del soggetto in influenza collettiva.

Alcuni esempi di archetipo

  • Archetipo femminile: la grande madre.
  • Archetipo maschile:il grande padre.
  • Archetipo naturale: la grande madre terra.
  • Archetipo dei sogni, spesso presente nell’interpretazione degli stessi.
  • Archetipo del se, nucleo fondamentale dell’individuo
  • Archetipo di viaggio, nascita, evoluzione, cambiamenti.
  • Archetipo ombra o anima o animus.

Ti potrebbe interessare

La Bibbia i sogni premonitori di Giuseppe e le interpretazioni

 

4 COMMENTS

  1. stavo proprio cercando cosa significasse questa parola è così bello poter aumentare il mio bagaglio di vocaboli in modo intelligente

  2. Non sapevo che il significato fosse questo, erroneamente ne attribuivo un altro diverso. Grazie per l’approfondimento!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.