Echeveria Derenbergii aspetto e norme di coltivazione

2
Echeveria Derenbergii aspetto e norme di coltivazione
Echeveria Derenbergii aspetto e norme di coltivazione

L’Echeveria Derenburgii è una splendida pianta appartenete alla famiglia delle crassulaceae.  L’aspetto è quello di una bella rosa grassa con foglie arrotondate, ed è una pianta grassa decorativa originaria del caldo Messico.

Indice

L’Echeveria Derenburgii è una splendida pianta appartenete alla famiglia delle crassulaceae.  L’aspetto è quello di una bella rosa grassa con foglie arrotondate, ed è una pianta grassa decorativa originaria del caldo Messico.

Ma vediamo nel dettaglio Echeveria Derenbergii aspetto e norme di coltivazione di questa bella e generosa pianta grassa adatta sia per il giardino che per la casa.

Echeveria Derenbergii aspetto

L’Echeveria Derenburgii è una pianta grassa che può raggiungere i 5-6 cm di altezza delle foglie, ed anche più, ed è formata da un breve fusto che porta una o più rosette di forma quasi sferica simili a delle pigne e che possono raggiungere il diametro di circa 18 centimetri.

Il suo aspetto è molto decorativo specie per il fatto che si formano numerose rosette. Alla base della pianta, all’ascella fogliare della pianta madre su dei rametti laterali si formano continuamente altre rosette che possono essere staccate per riprodurre nuove piante.

La pianta è composta da numerose foglie carnose di colore verde azzurrognolo con il margine rossiccio e in base alla specie di Echeveria, raggiungono diverse dimensioni.

In giugno la pianta fiorisce, presentando degli steli floreali che portano numerosi fiorellini rossi o gialli riuniti in racemi.

Esistono delle varietà botaniche, tra esse ricordiamo E. Derex una cultivar ibrida che deriva da un incrocio  e la E. Derembergii x  infine, la E. Expatriata e Echeveria Setosa con foglie più arrotondate e succulente.

L'Echeveria Derenburgii
L’Echeveria Derenburgii

Echeveria Derenbergii norme di coltivazione

Come coltivare Echeveria Derenbergii? Come tutte le piante grasse ama il sole ed irrigazioni contenute. E’ opportuno collocarla dunque in posizioni soleggiate considerando che durante tutto il periodo vegetativo dalla primavera all’autunno inoltrato vive bene all’aperto a temperatura ambiente.

Si tratta però di una pianta che come altre piante grasse teme le gelate e va protetta dal freddo e quindi, per ovvi motivi, nel periodo invernale andrebbe ricoverata al chiuso. La temperatura ideale in cui collocarla si attesta intorno ai 13 gradi circa o poco più.

Per quanto riguarda le irrigazioni, è bene annaffiare con moderazione lasciando asciugare parzialmente il terriccio tra una annaffiatura e l’altra. Ridurre drasticamente le annaffiature nel periodo invernale, evitando di far asciugare completamente il terriccio.

Nel periodo vegetativo (primavera estate ) le piante di Echeveria Derenburgii o altre specie della stessa famiglia, necessitano di concimazioni da attuare ogni 15 giorni.

Echeveria Derenbergii Ripoduzione

Questa pianta, come altre della stessa famiglia e come moltissime piante grasse è molto facile da riprodurre. Specie nel periodo caldo che va dalla primavera inoltrata all’estate, staccando una rosetta con una parte del gambo che la tiene attaccata alla pianta madre la si potrà collocare in terriccio soffice e ben drenato e attendere che radichi dando vita a un nuovo esemplare.

Alcune propaggini che sono attaccate alla pianta madre, se ben esaminate, noterete che hanno già qualche radice indipendente. Trapiantandole avrete una radicazione semplificata ed otterrete da subito una nuova piantina di L’Echeveria Derenburgii.

Propagare anche per talea fogliare oltre che per rosetta staccando i nuovi germogli nel periodo primaverile e piantandoli in sabbia umida.

L'Echeveria Derenburgii fiori
L’Echeveria Derenburgii fiori

Terriccio e rinvaso

Ama un terriccio semplice costituito da 1 parte di torba e 2 di sabbia, drenato e medio leggero.

Le piantine grasse di Echeveria Derenburgii andrebbero rinvasate con l’arrivo della bella stagione, ossia in ogni primavera aumentando leggermente le dimensioni del vaso.

Una bella piantina facile da coltivare ed adatta anche a chi non ha il classico pollice verde, adatta anche alla creazione di giardini rocciosi e di aiuole decorative di piante grasse e ciottoli o ghiaia.

Ti potrebbe interessare

Piante-grasse-pendenti-per-balconi-e-fioriere

Previous articleSognare un leone significato, simboli e numeri da giocare
Next articleCome vestirsi se si hanno i fianchi stretti? Trucchi e consigli
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.