Negli ultimi anni, il turismo in Grecia ha registrato una crescita esponenziale e, anche con le limitazioni da Covid, ha visto sbarcare sulle sue terre, un gran numero di turisti. Il perché di tutto questo successo è imputabile, oltre alla bellezza delle coste greche, anche alle antiche tradizioni e alla storia che ha dato vita a questo paese.

La Grecia si aggiudica come una meta economica da sogno ambita da molti per il mare, l’arte e la movida. Non per nulla è ritenuta la culla della civiltà occidentale. Ricca di isole sparse tra il mare Ionio e L’Egeo, molte delle quali visitabili in barca o con taxy boat.

Grecia e turismo meta economica da sogno

La acque cristalline, l’enorme presenza di pesci e di animali marini, meta ambita dei sub, le spiagge sabbiose che si alternano alle spiagge rocciose e ai ciottoli fanno della Grecia una meta estiva molto amata.

Non è solo il mare a conquistare la vasta fetta di turisti che ogni anno si recano alla scoperta della Grecia, molto gettonate le sue belle isole, tra queste, Santorini e Corfù, entrambe generose in spiagge dalla bellezza selvaggia ed estesa costa rocciosa.

Per poter godere a pieno delle bellezze del mare greco e vivere le sue numerose spiagge, scoprendo gli angoli più selvaggi e incontaminati del paese, si può optare per gite attraverso il noleggio barche. Il noleggio barche in Grecia è molto diffuso e se ne può usufruire sia sulle isole, che in terra ferma. Con una barca, infatti, è possibile visitare grotte, scoprire spiagge incontaminate, angoli selvaggi, concedersi bagni in acque cristalline e far subacquea.

Santorini

Tra le isole greche Santorini è sicuramente una delle più belle se non la più bella della Grecia. Racchiude in se tutte le bellezze tipiche del territorio greco, dalle abitazioni in stile arabo, con le abitazioni bianche e le cupole decorative in blu delle chiese che svettano verso il cielo azzurro. Tra le bellissime spiagge di Santorini ve ne sono alcune di origini vulcanica. Poter usufruire di una barca consente di godere a pieno di queste bellezze.

Un isola da sogno che vi lascerà senza fiato durante il soggiorno e le visite. Ma la Grecia è anche storia e tradizione e, mentre ad Atene è possibile ammirare il famoso tempio greco del Partenone e l’antico teatro greco, a Santorini si può ammirare l’interessante museo di arte preistorica.

Corfù

La natura incontaminata e le acque del mare cristallino, fanno di Corfù, una delle più belle isole della Grecia la seconda per grandezza delle isole dell’arcipelago del mar ionio. Meta di molti turisti, Corfù non delude, ma affascina chi la visita e la vive in ogni periodo dell’anno. Corfù si trova proprio nella parte più occidentale della Grecia.

Caratterizzata da spiagge stupende di sabbia bianca e spiagge di ciottoli, rappresenta un ottimo punto di partenza per visitare anche le altre isole in barca. Numerose sono infatti le isole minori da poter vedere che mantengono anch’esse, un profilo alto in termini di bellezza. Tra le spiagge più belle dell’isola ve ne sono alcune particolarmente note che ogni anno, accolgono migliaia di visitatori.

Isole greche: Corfù

Le 3 spiagge più belle di Corfù

  • Spiaggia PaleoKastritsa la più bella, in realtà racchiude ben 5 baie, alcune adatte alle famiglie. Le 5 baie si possono visitare attraverso un servizio di barchetaxy boat” presente in loco.
  • Spiaggia Myrtiotissa di sabbia bianca caratterizzata da alta scogliera e tanta vegetazione raggiungibile attraverso un sentiero. Selvaggia ed incantevole.
  • La sabbia dorata, invece, caratterizza la spiaggia di Angios Giorgios Bagi insieme al mare color smeraldo, frequentata da turismo di fascia alta.

Corfù cosa vedere

Ma anche quest’isola non si distingue solo per la bellezza del mare. Corfù è caratterizzata da stradine lastricate, antiche dimore, gradinate in pietra, cupole ed edifici antichi, alcuni eredità veneziana e bizantina (come le chiese). Tra le bellezze architettoniche dell’isola meritano una visita le due fortezze, il Palazzo di San Giorgio e quello di San Michele nonché la Tomba di Menecrate.

Noto anche l’edificio in cui la principessa Sissi, imperatrice austriaca, trascorreva le sue vacanze “il palazzo di Achille“, caratterizzato da arredamenti sontuosi e numerose sculture di epoca neoclassica.

Movida e locali in Grecia

Oltre alle bellezze storiche, artistiche, architettoniche e naturistiche, in Grecia la movida è vivace, specie nelle località più turistiche. Santorini e Corfù sono in grado di offrire svago e divertimento sia diurno che notturno. Numerosi i locali disseminati nelle due isole.

  1. Santorini ha una vivace ed allegra vita notturna che si concentra, in particolar modo, tra le stradine di Kamari, Fida, Perivolos e Perissi, luoghi in cui abbondano pub, lounge trandy, discoteche e beach club.
  2. A Corfù vi è un piccolo cento Ipsos, ricco di locali in cui, la movida serale è fervente. Anche la zona del porto dell’isola vanta numerosi locali notturni, pub e ristoranti in grado di animare la serata. L’antica Grecia così come quella moderna, non deluderà i suoi visitatori da nessun punto di vista.

4 COMMENTS

  1. La Grecia mi ha sempre attirata molto come meta ma, per ora, non ho mai avuto il piacere di visitarla… Mi attira sotto ogni punto di vista, dal lato architettonico ai paesaggi, dal mare azzurro ai piatti tipici.. E’ già nella lista dei posti da visitare ormai da tempo… Chissà se ce la farò a realizzare il mio sogno!!!

  2. Anche io non sono mai stata in Grecia probabilmente perché la vedo come meta di prossimità raggiungibile in meno tempo però vorrei andare un gg avisitarla non solo isole ma anche Atene

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.