Gres porcellanato manutenzione, pulizia detersione

1
Gres porcellanato manutenzione, pulizia detersione
Gres porcellanato manutenzione, pulizia detersione

Avete acquistato un pavimento in gres porcellanato e vi chiedete come pulirlo senza danneggiarlo? Il gres porcellanato è un materiale versatile usato per pavimenti e piastrelle. Esistono pavimenti ceramici di diverso spessore e qualità, ma alla base del gres ci sono sempre le medesime sostanze, anche se la lucidatura del gres porcellanato opaca, semi lucida o lucida, può variare in base al tipo di manufatto. Abbiamo già parlato del gres porcellanato e dei 5 errori da evitare nella pulizia pavimenti. Ora approfondiamo l’argomento gres: scelta, pulizia e manutenzione.

Come lavare i pavimenti in gres porcellanato

Sul mercato sono presenti numerosi prodotti specifici per il gres porcellanato, sgrassatori che aiutano a rimuovere lo sporco, detergere il pavimento in gres, profumarlo senza aggredirlo. Sono da evitare gli acidi che se talvolta possono essere utili per rimuovere incrostazioni, andrebbero usati il meno possibile e sempre ben diluiti in molta acqua.

Il risciacquo immediato e approfondito è d’obbligo. Ma ricordate che “olio di gomito” e detergente specifico, costituiscono sempre la soluzione ideale. Evitare i prodotti che contengono cere che non servono sul gres così come quelli lucidanti. Se si hanno bambini in casa o animali si possono adottare prodotti igienizzanti specifici evitando quelli che contengono candeggina e che sono nocivi per gli animali.

Disinfettanti e detergenti tossici per cani e gatti

Cosa rovina i pavimenti in gres porcellanato

In generale tutti gli acidi non andrebbero utilizzati su questo tipo di pavimenti ma neanche sui sanitari. Gli acidi corrodono lo smalto che rifinisce gres lucido o opaco, e completa la lucidatura dei sanitari. Meglio utilizzare qualche goccia di candeggina disciolta in acqua calda, o meglio ancora del bicarbonato.

Come eliminare la patina sul gres porcellanato

In teoria, se si procede alla pulizia dei pavimenti in maniera regolare, la patina sui pavimenti non dovrebbe proprio formarsi. Ma se avete fatto degli interventi straordinari imbiancando le pareti o lavori di muratura, spesso il pavimento ne risentirà presentando una patina sulla superficie.

Come rimuoverla? Lavando il pavimento più volte utilizzando acqua calda e bicarbonato con 2 cucchiai di aceto, o detergenti specifici per il gres porcellanato. Uno dei prodotti più usati è l’acido tamponato, ma si può ottenere un ottimo risultato anche senza usare acidi.

Come pulire il gres porcellanato
Come pulire il gres porcellanato

Gres porcellanato opaco e lucido pulizia

In base al tipo di lucidatura, il pavimento sarà da trattare in maniera diversa. Il gres porcellanato opaco trattiene lo sporco in modo maggiore, rispetto a quello lucido. Se avete una lava pavimenti a vapore l’utilizzo di questo apparecchio sia sul gres lucido che opaco, vi consentirà di rimuovere lo sporco senza aggredire i materiali che compongono il gres e la lucidatura, opaca o lucida che sia.

Gli apparecchi a vapore

Al di la di tutti i detergenti citati, e di quelli presenti in commercio, la pulizia del gres porcellanato si attua in modo semplice proprio grazie agli apparecchi a vapore che sono in grado di rimuovere patine bianche, macchie, pulire le fughe e intervenire sgrassando e pulendo il pavimento.

Per la pulizia ordinaria del pavimento in gres, è consigliabile usare straccio e spazzolone avvalendosi di un detergente profumato non aggressivo specifico per questa tipologia di superficie (gres lindo, vinto gres, mastro lindo etc). In questo modo il pavimento durerà più a lungo mantenendo la sua naturale bellezza.

Come scegliere il pavimento in gres porcellanato migliore

Al di la della qualità del pavimento in gres, è sempre consigliabile porre dei feltrini sotto alle sedie e ai mobili che si “trascinano” per evitare di graffiarlo e rovinarlo. Anche se un buon pavimento in gres dovrebbe avere un elevata resistenza al calpestio e a questo tipo di inconvenienti.

Quando acquistate un pavimento in gres verificatene lo spessore la durezza e la resistenza al calpestio dati che vengono riportati sulle etichette del produttore e che costituiscono un valido aiuto nella scelta d’acquisto di un prodotto di qualità.

Tutto sommato il gres è un materiale poco delicato che si manutiene da solo. Una volta effettuata la pulizia di sgrosso, è facile da pulire, detergere e disinfettare. Quello che è molto importante, invece, è valutare con attenzione la qualità del prodotto in fase di acquisto, senza farsi attirare dalle promozioni in corso, e considerando sempre i parametri di qualità del pavimento in relazione anche all’utilizzo che dobbiamo farne.

Ad esempio, il pavimento del soggiorno è sottoposto a maggior calpestio rispetto ad un camera da letto, così il soggiorno di un piano terra con giardino subirà maggiori aggressioni rispetto al soggiorno di un appartamento posto al terzo piano.

I pavimenti opachi, in genere, sono più ruvidi e trattengono lo sporco con maggior facilità, ma quelli in gres lucido, per contro, si graffiano in maniera maggiore. Considerate ogni piccolo dettaglio e scegliete il pavimento più giusto alle vostre esigenze.

Prezzo e posa dei pavimenti in ceramica: come scegliere

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.