Minuterie metalliche, tipologie e modalità di produzione

Capita spesso di sentire parlare di minuterie metalliche anche se, in realtà, sono in pochi a sapere cosa si intende con tali termini. A tal proposito è molto importante precisare che ci si riferisce nello specifico a oggetti di piccola dimensione di utilizzo comune e che rappresentano proprio le parti più piccole in cui è possibile scomporre quelli che sono i sistemi meccanici. Parlando di minuterie metalliche si fa spesso riferimento a  viti nei vari formati, bulloni, dadi, rondelle, helicoil, seeger, spine e tanto altro ancora.

Minuterie metalliche, tipologie e modalità di produzione

Minuterie metalliche, tipologie e modalità di produzione

Analizzando nello specifico ogni oggetto sopra citato è possibile affermare che, con il termine bullone ci si riferisce ad un particolare sistema meccanico che permette di associare vite e dado ed il cui utilizzo consiste proprio nel fissare tra di loro questi oggetti; le rondelle invece, sono degli anelli piatti che possono presentare diverse forme e soprattutto diversa grandezza e che vengono utilizzate per la distribuzione di un bullone su una superficie definita più ampia mentre con il termine helicoil ci si riferisce ad un particolare inserto metallico dalla forma elicoidale inserito all’interno di particolari fori prefilettati.

Minuterie metalliche: le spine

Tra le minuterie metalliche troviamo anche le spine ovvero elementi dalla forma cilindrica in acciaio e utilizzati come dispositivi di funzionamento ed in ultimo vi troviamo anche i seeger ovvero particolari anelli utilizzati per il fissaggio di determinate parti meccaniche. Continuando a parlare di minuterie metalliche e nello specifico dell’aspetto che riguarda la loro produzione ecco che è possibile affermare che si tratta di un fattore molto importante in quanto è proprio dalla cura e attenzione prestati nella realizzazione di tali piccoli oggetti che dipende, successivamente, l’affidabilità e l’andamento di un sistema meccanico. Per questo, nel corso di tali realizzazioni è opportuno prestare cura alla tornitura di precisione.

Minuterie metalliche: i materiali

Realizzate attraverso quelle che sono le lavorazioni meccaniche delle tornerie, tra queste la tornitura e la fresatura: solitamente tali minuterie metalliche vengono realizzate in ottone, acciaio, oppure ancora attraverso l’utilizzo di altre eccezionali leghe, ed è proprio l’utilizzo di moderne tecnologie che ha reso possibile una migliore realizzazione di tali oggetti, parlando nello specifico, in termini di qualità e precisione. Proprio per garantire la qualità e quindi affidabilità dei prodotti in questione è molto importante precisare che, per la realizzazione di minuterie metalliche sono necessarie specifiche conoscenze e competenze per quanto riguarda appunto il processo di lavorazione meccanica.

14 Commenti

  1. Angythecandyshop

    sono davvero ignorante in materia, i lavori di casa li rifilo sempre ai maschietti. però è molto interessante conoscere le caratteristiche principali di questi componenti, cosa che risulterebbe davvero utile!

  2. Laura Ambrosi

    Minuterie metalliche: una cosa che non conoscevo minimamente!
    Be, devo dire che effettivamente potrebbero tornarmi utili…faccio un giro nel sito, grazie per la dritta!

  3. Mary De Rosa

    Post molto interessante,grazie alle tue spiegazioni sono riuscita a capire in maniera più specifica.Lo farò leggere anche a mio marito,sono sicura che lo troverà anche lui interessante!!!

  4. Enza Nardone

    finalemente un post che illumina molte volte se ne parla ed anche se chiedi ci sono versioni discordanti o diverse, ora che lo hai spiegato perfettamente ho compreso a cosa si riferiva mio compagno quando parlava delle minuterie metalliche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *