Pantaloni a zampa di elefante come indossarli e a chi stanno bene

4
Pantaloni a zampa di elefante come indossarli e a chi stanno bene
Pantaloni a zampa di elefante come indossarli e a chi stanno bene

Gli anni 60 – 70 ci regalano tra i capi moda di successo oltre alla mini gonna lanciata da Mary Quant, anche i pantaloni a zampa di elefante, un capo di moda che è tornato alla ribalta negli ultimi anni, molto apprezzato dalle donne ma non disdegnato dagli uomini.

I pantaloni a zampa di elefante possono rivelarsi un capo sportivo e, al tempo stesso, anche elegante, caratteristiche condizionate dal tipo di tessuto e dall’abbinamento con il resto degli accessori. T-shirt o camicia, top o gilet quali i capi da abbinare al pantalone a zampa, come indossarli e soprattutto a chi stanno bene? Scopriamolo insieme!

Storia dei pantaloni a zampa di elefante

Tra le domande che ci si pone più di frequente riguardo a questo capo moda troviamo la seguente: quando sono stati inventai i pantaloni a zampa di elefante?

Circa l’attribuzione vi sono varie fonti ma quel che è certo è che i pantaloni a zampa di elefante iniziano a diffondersi intorno agli anni 60 diventando l’emblema della cultura e della moda hippie, ma poi si diffusero vertiginosamente, diventando un cult, intorno agli anni 70, complici anche star di rilievo del panorama musicale e cinematografico come B Bardot, Mick Jagger, Eric Clapton, Adriano Celentano, David Bowie con il suo stile Glam Rock che è passato alla storia etc.

Origini pantaloni a zampa

Ma le sue origini, sebbene se ne conosca il periodo di tendenza, sono piuttosto incerte, vengono attribuite da alcuni, ad un tipo di divisa adottata dalla marina Statunitense che prevedeva dei pantaloni a zampa di elefante, ossia svasati ed ampi alla fine.

Altre fonti sostengono che i pantaloni a zampa siano un eredità nata tra le culture hippie e che furono indossati, per la precisione, da un gruppo di giovani hippie di San Francisco che vivevano nel quartiere bohémien di Haight Ashbury.

I pantaloni a a zampa vengono chiamati anche pantaloni a campana o twist. Rispolverati dagli stilisti contemporanei, vengono riproposti sulle passerelle in diverse fogge e tipologie. Anche se la loro campana è decisamente più discreta rispetto a quella degli anni 60 – 70, mentre le vita è più alta.

Pantaloni a zampa di elefante: come indossarli?
Pantaloni a zampa di elefante: come indossarli?

Quali i capi abbinare ai pantaloni a zampa: uomo e donna

A proposito di come indossare i pantaloni a zampa ne abbiamo parlato ampiamente qui: Pantaloni a zampa di elefante: come indossarli? Per la moda maschile e le tendenze moda, sicuramente il capo più indicato per i pantaloni a zampa da uomo e da ricercarsi nella camicetta con collo ampio e comunque camicia skinny, o nella t-shirt aderente. Per l’inverno adatti i maglioncini aderenti e i dolce vita.

Per quanto riguarda le donne i pantaloni a zampa sono perfetti con le zeppe come calzatura, e con vari capi di abbigliamento da adottare sopra: top, t-shirt aderenti, camicetta annodata in vita o inserita nei pantaloni.

E’ vero però che nel caso di una campana contenuta, le possibili combinazioni si moltiplicano sia per le scarpe che per le magliette e giacche da indossare, permettendo sicuramente una scelta più ampia in tal senso.

I jeans a zampa di elefante sono sicuramente tra i più diffusi e possono essere indossati in maniera pratico con t-shirt in estate o top e dolcevita in inverno. Coordinabili anche ad una giacca, sia corta che normale, o ad un blazer per un tocco raffinato.

Pantaloni a zampa di elefante uomo
Pantaloni a zampa di elefante uomo

A chi stanno bene i pantaloni a zampa di elefante?

Sicuramente i pantaloni a zampa di elefante stanno benissimo alle ragazze e ragazzi magri ed alti. Non ha caso in pandàn (o pendant) con i pantaloni a zampa di elefante, si collocano le zeppe, scarpe comode alte che slanciano la figura che la zampa ampia potrebbe accorciare.

Quindi, non sono consigliatissimi nelle ragazza non molto alte e in quelle con qualche chilo in più a meno che non si punti per un bel tacco vertiginoso in grado di slanciare la silhouette e di valorizzare la zampe la persona.

Se si è alte e la zampa rimane contenuta si potranno adottare anche scarpe da ginnastica, stivali o decolletté eleganti, magari con tacco ampio e squadrato.

Abbiamo svelato tutti i segreti dei pantaloni a zampa di elefante come indossarli e a chi stanno bene, un capo moda che si è affermato un cult negli anni 60 – 70, che è stato ampiamente rivalutato in questi anni da uomini e donne di ogni età.

Previous articleRiso integrale estivo ricetta
Next articleResilienza, cosa significa e cosa si intende
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.