Pasta profumata al prosciutto cotto, panna ed erbette

Un primo piatto dal gusto inconfondibile, molto profumato grazie all’utilizzo delle erbette speziate come l’erba cipollina la salvia essiccata e la maggiorana, odori che conferiscono alla pasta, insieme al prosciutto cotto e alla panna, un gusto delizioso e delicato.

 

Con cosa si abbina bene questo primo piatto di pasta? Con secondi di carne, formaggi, verdure grigliate, parmigiana di melanzane e molto altro, volendo lo si può servire anche prima di un secondo a base di pesce se quest’ultimo contiene panna, come ad esempio le trance di salone alla panna e salvia di cui ho parlato in un’altra ricetta.

 

Pasta profumata al prosciutto cotto, panna ed erbette

Ingredienti

Gli ingredienti sono di facile reperibilità, fermo restando che, alcuni di essi, possono essere modificati (lo faccio spesso anche io utilizzando ciò che ho in casa, o cercando di variare il gusto di un piatto già provato). Le mie ricette primi piatti e non solo,  spesso, sostituiscono la panna con un prodotto vegetale ed utilizzano prosciutto o formaggio senza lattosio. In questo modo, si ottengono ottime ricette adatte anche a chi è allergico o intollerante al lattosio (quantità 0,01).

Per 4 – 5 persone serviranno 500 gr di pasta

  • Pasta
  • margarina
  • olio
  • sale
  • pepe
  • 1 quarto di cipolla
  • erbette: erba cipollina, maggiorana e salvia (essiccati)
  • panna vegetale o normale
  • prosciutto cotto

In una pentola portate a bollore l’acqua con una manciata di sale grosso. Quando bolle, gettatevi la pasta e, durante la cottura, mescolate più volte. Mettete nell’acqua di cottura 1 cucchiaino di olio extravergine.

 

Preparazione condimento per la pasta

Il condimento andrà preparato per tempo, prima che la pasta sia pronta. In una padella di media grandezza, ma con bordo alto, mettete uno o due cucchiaio d’olio ed un paio di noci di margarina vegetale. Mettete a soffriggere il prosciutto cotto con uno spicchio di cipolla finemente tritato e, alla fine, aggiungete la panna vegetale e le erbette essiccate: salvia, maggiorana ed erba cipollina. Aggiungete sale e pepe.

 

Quando la pasta è cotta

Quando la pasta è cotta (dopo circa 8 o 10 minuti), scolatela senza eliminare totalmente l’acqua di cottura, o in alternativa, prelevate un mestolo d’acqua prima di scolarla e versatelo nella padella dove avrete preparato il condimento. Scolate la pasta e ponetela nella medesima padella dove si dovrà mantecare con il condimento. Rimestate con una paletta di legno la pasta insieme al condimento a base di prosciutto cotto. Se vi piace potrete aggiungere anche del parmigiano, altrimenti sarà perfetta così: le erbe essiccate daranno un profumo particolare alla pasta, ed il prosciutto con la cipolla completeranno l’opera.

 

Servite in tavola – Pasta profumata al prosciutto cotto, panna ed erbette –

 

Servite in tavola

 

Ti potrebbe interessare

 

Ricetta domenicale: filetto di maiale con speck e nocciole

Sharing is caring!

 

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.