I dolci sono la passione di molte persone e per alcune, la sbriciolata integrale, o sbriciolona, è davvero il top dei dolci, in quanto racchiude in se il sapore ed il gusto delle cose genuine come, nel caso di questa ricetta, dei biscotti integrali e della marmellata ai mirtilli.

Ma, con la stagione calda, la voglia di accendere il forno viene a mancare. Per questo proponiamo una ricetta estiva che si avvale di biscotti integrali per la preparazione senza che si abbia la necessità di cottura in forno.

Sbriciolata integrale con biscotti di farina integrale

Generalmente la sbriciolata si prepara con la pasta frolla, ma per questa ricetta, invece, abbiamo preferito optare per dei biscotti di farina integrale di ottima qualità, che conferiscono al dolce un sapore delicato e al tempo stesso, lo rendono digeribile e facile da preparare.

A parte il tempo per raffreddare il dolce, la preparazione si effettua in due step e richiede davvero pochi minuti. Circa una decina di minuti per la prima fase e altrettanti minuti per la seconda fase.

Ingredienti sbriciolata integrale con biscotti e marmellata di mirtilli

Gli ingredienti di base per questo dolce sono davvero pochi. Ciò non toglie che si possono attuare diverse varianti e sostituire alcuni ingredienti con altri.

Ad esempio, la marmellata potrà essere del gusto che si preferisce, in alternativa, possiamo sostituire la marmellata con della cioccolata spalmabile, sia bianca che nera. Ma vediamo quali sono gli ingredienti che abbiamo adottato per la sbriciolata integrale senza cottura.

  • 300 grammi di biscotti integrali
  • 130 grammi di burro (o margarina vegetale)
  • Marmellata di mirtilli q/b
  • 100 gr di panna montata (facoltativa)
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo (facoltativo)
  • 50 gr di scaglie di mandorle per decorare

Preparazione della sbriciolata integrale

Per prima cosa, i biscotti andranno ridotti in briciole. Per farlo, si consiglia di utilizzare un mixer, o in assenza di quest’ultimo, schiacciare i biscotti con un mattarello fino a ridurli in briciole.

Fate stemperare il burro a temperatura ambiente e, per accelerare il processo, ponetelo vicino ad una fonte di calore o in microonde per pochi secondi, in modo da ammorbidirlo senza fonderlo.

In un contenitore ponete il burro ed i biscotti sbriciolati, ed amalgamate bene i due ingredienti fra di loro fino ad ottenere un impasto morbido da lavorare.

Prendete uno stampo a cerniera che si possa aprire, e rivestitelo con della carta da forno. Sul fondo spolverate lo zucchero a velo. Con le mani stendetevi l’impasto. Ponete in frigo per circa mezz’ora, attendendo che l’impasto si solidifichi e si compatti bene.

Estraete dal frigorifero la base, versatevi sopra la marmellata di mirtilli e, a seguire, spalmatevi la panna montata in uno strato sottile. Ponetevi, a chiusura, il rimanente impasto di biscotti integrali.

Un’ultima parte dei biscotti sbriciolatela sopra alla torta in modo da creare la superficie irregolare, ed infine, spolverate con le mandorle a scaglie. Lasciate così o guarnite a piacere.

Ponete in frigo per altri 30 minuti e servite la sbriciolata di biscotti integrali. E’ sicuramente uno dei dolci più facili da realizzare!

Sbriciolata integrale con biscotti e marmellata di mirtilli senza cottura – Alternative

Alternative

Come abbiamo visto, gli ingredienti per preparare la sbriciolata, uno dei dolci tipici della città rinascimentale di Mantova, possono essere sostituiti in base al proprio gusto, o semplicemente, utilizzando quello che abbiamo a disposizione in casa.

Quanto ai biscotti, potrete usare quelli che preferite e che avete a disposizione, sia in varietà integrale che non, semplici frollini alla panna, ma anche frollini al cioccolato.

E’ ovvio che ogni variante modificherà il sapore ed il giuso del dolce che risulterà comunque buonissimo e facile da preparare.

Anche per quanto riguarda l’apporto calorico del dolce, potrete ridurlo sensibilmente limitando la quantità di marmellata ed eliminando la panna.

Un po’ di nocciole tritate aggiunte in superficie, potranno sostituire le scaglie di mandorle, decorazioni che renderanno la torta bella da vedere e garantiranno un maggior apporto proteico derivante, appunto, dalla frutta secca.

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.