Voler mangiare o dover mangiare in un certo modo non esclude il fatto di doversi privare di bontà e gusto. Alcune ricette completamente vegetariane, che non fanno uso di prodotti animali come la carne, sono comunque nutrienti e deliziose, spesso facili da preparare come questi cannelloni alla sorrentina vegetariani di cui andremo a proporvi la ricetta.

Se avete meno tempo a disposizione potrete optare per una lasagna alla sorrentina che verrà preparata in strati di pasta all’uovo, senza dover arrotolare i cannelloni uno ad uno. Un’ ottima variante da considerare è la ricetta dei cannelloni ricotta e spinaci.

Cenni storici sui cannelloni

I cannelloni sono, tutto sommato, una ricetta abbastanza giovane nel loro genere. La prima citazione storica riferita a questa tipologia di pasta al forno, è risalente al 1800, e riferita al territorio regionale della Toscana.

La nota pasta consisteva in una sfoglia di farina ed uovo farcita di carne e condita con del sugo; ricetta che corrisponde ai classici cannelloni attualmente in uso.

Ma per chi ha voglia di cambiare il suo menù, o desiderasse una ricetta vegetariana, è possibile variarne la farcitura ed il condimento in molti modi diversi, sia per quanto riguarda i cannelloni che la lasagna.

Cannelloni alla sorrentina vegetariani Ingredienti

Vi elencheremo gli ingredienti per la preparazione che si riferiscono a circa 4 persone. Per numero maggiore di commensali, o per appetito superiore, aumentare, in modo proporzionale, le dosi. La ricetta prevede l’uso della mozzarella; chi non volesse utilizzare questo prodotto può sostituirlo con del tofu o formaggio vegetale alla soia. Potrete utilizzare le sfoglie di lasagne sottili da porre direttamente in forno o quelle più spesse che andranno lessate in acqua bollente, e poi farcite.

  • 16 sfoglie di lasagne sottili o 12 più spesse ( 250 350 grammi circa)
  • 480 gr di mozzarella o formaggio di soia
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • mezza cipolla tritata
  • basilico in foglie tritato per sugo e per la rifinitura finale
  • 120 gr di parmigiano
  • olio di oliva
  • sale

Anche per quanto riguarda il parmigiano se si vuole fare una ricetta completamente vegan andrà eliminato e sostituito con formaggio di soia.

Preparazione cannelloni alla sorrentina

La prima cosa da preparare è il sugo, o salsa di pomodoro. Preparare una casseruola in cui verserete a filo dell’olio di oliva circa 4 cucchiai. Fate soffriggere l’olio ed incorporatevi la cipolla finemente tritata.

Lasciate dorare un poco la cipolla ed aggiungete la passata. Se la passate risultasse troppo densa, aggiungetevi qualche cucchiaio di acqua.

Salate a dovere, ed aggiungete 6 foglie di basilico finemente tritate. Preparatene anche delle altre che userete per guarnire i cannelloni alla fine della preparazione.

In un contenitore preparate la mozzarella che andrete a sminuzzare con una forchetta, o con un passa verdura. In una teglia da forno versate e spalmate qualche cucchiaio di passata di pomodoro, ed un filo di olio di oliva.

Su di un piano da lavoro, stendere una ad una le sfoglie. Versarvi dentro un poco di passata, 1 cucchiaio di mozzarella, del parmigiano reggiano, e poi arrotolate ogni cannellone su se stesso.

Porre tutti i cannelloni, così preparati, nella teglia. Otterrete dai 12 ai 16 cannelloni , ciò in base al quantitativo di sfoglia acquistata e preparata.

Ricoprite tutti i cannelloni con altra passata di pomodoro, del parmigiano e della mozzarella. Conservate un po’ di mozzarella da aggiungere ai cannelloni quasi a cottura ultimata.

Cannelloni alla sorrentina vegetariani, gustosi e vegan

Cottura dei cannelloni

Come in tutte (o quasi) le ricette, il forno andrà preriscaldato prima di procedere alla cottura. Preriscaldare il forno portandolo a 200 gradi centigradi. Cuocere per circa 20 – 25 minuti. A fine cottura aggiungete un’altra manciata di mozzarella ed attivate il grill per 5 minuti.

A fine cottura i cannelloni alla sorrentina andranno sfornati, lasciti raffreddare 10 minuti, cosparsi di basilico finemente tritato e serviti in tavola. Lasciandoli raffreddare un pochino sarà più semplice servirli in tavola.

Per secondo si abbinano bene sia verdure che carne e pesce. Perfette, ad esempio del pesce spada in trance alla griglia, ma per chi mangia vegan, consiglio un secondo di verdure grigliato accompagnato da del buon vino.

Buon appetito

3 COMMENTS

  1. Ciao concordo con te, si può mangiare leggero anche preparando i cannelloni, proverò la tua ricetta, grazie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.