Stufe a legna design e calore: modelli a basso consumo

4
stufa a legna SINTRA ECO
Stufe a legna design e calore: modelli a basso consumo

Perché scegliere una stufa a legna? Intanto perché i costi dell’energia elettrica e del gas sono in netto aumento, e le bollette incidono sul bilancio familiare sempre di più, e poi, perché una stufa a legna, oltre a garantire calore domestico arreda con eleganza grazie ai molteplici design che il mercato attuale mette a disposizione del cliente. Vediamo come scegliere una stufa a legna, i modelli ed i prezzi.

Stufe a legna design calore e risparmio energetico

L’estetica delle nuove stufe a legna è innegabile: esistono modelli di ogni tipologia, grandezza e prezzo, questo permette di inserirla praticamente in ogni contesto. Se vi chiedete infatti dove inserire la stufa a legna, sappiate che ogni soggiorno, cucina, tinello o ingresso può accoglierne un modello. Tantissimi i modelli di stufe a legna classiche, moderne o a inserto che si trovano nel sito Panadero.

Ci si può orientare verso la tradizione e la classicità e scegliere di adottare una stufa a legna dal design classico, o magari, in linea con l’arredo di casa, optare per una stufa dal design moderno dalla forma circolare, ovale o squadrata, in alternativa, se l’eleganza è una caratteristica delle vostra casa scegliete una stufa a legna elegante.

Cosa si intende per stufe a legna a basso consumo?

Le stufe a legna a basso consumo sono da preferire rispetto ai modelli classici di un tempo. Quelle a basso consumo, infatti, tendono ad avere un ottimo rapporto tra prestazioni, resa e consumi, rispettando l’ambiente. I nuovi modelli di stufe sono spesso a basso consumo, ma per essere certi di fare l’acquisto giusto, è bene leggerne le caratteristiche tecniche.

Le stufe sono accompagnate da certificato di idoneità il quale cita i relativi consumi e la potenza sprigionata, esattamente come avviene per gli elettrodomestici che si usano in casa.

Design stufa a legna e caratteristiche

Il design e le dimensioni consentono di inserire la stufa ad angolo o a parete: le stufe ad angolo costituiscono una valida soluzione per sfruttare un angolo della stanza, mentre quelle a parete offrono una gamma di modelli più ampia.

Ma la scelta tra stufa a legna angolare o stufa a parete è soggettiva e vincolata dall’ambiente in cui la si va ad inserire e dalle pareti che si hanno a disposizione, tenendo anche conto dell’installazione e del posizionamento del tubo di scarico.

Tra le caratteristiche di base si collocano, oltre alle dimensioni ed il design, anche le funzionalità: troviamo stufe con porta legna sottostante, modelli con piedini o con basamento, con vano per riscaldare, piano per cucinare o con forno. Infine, si trovano le stufe a legna a inserto, ossia modelli che come un camino si inseriscono nel muro a parete, riscaldando l’ambiente e caratterizzandolo moltissimo.

 stufe a legna a inserto FIREPLACE
Stufe a legna a inserto modello FIREPLACE

Resa e caratteristiche

Altre caratteristiche da prendere in esame, quando si acquista una piccola stufa a legna o un modello grande, oltre alla resa ed ai consumi, sono quelle che riguardano i materiali con cui viene realizzata e i vani aggiuntivi: vernici anti-caloriche resistenti alle alte temperature, la quantità di emissione di CO2, la potenza nominale che andrebbe sempre scelta in base ai metri cubi da riscaldare, infine, la resistenza del vetro in vetroceramica e di tutti i materiali che la compongono.

Importanti anche le certificazioni allegate alla stufa a legna e la fascia di consumo relativa; meglio scegliere i modelli in fascia A, A+ A++ questo per poter contare su modelli di stufe a legna a basso consumo.

Prezzi delle stufe a legna

Le stufe a legna classiche di piccole dimensioni partano da un prezzo di 400 – 500 euro, ma se vogliamo delle stufe ecocompatibili a basso consumo allora dobbiamo orientarci verso modelli più costosi. Il prezzo parte dai 750 euro in su, e varia in relazione alla grandezza della stufa, al modello e alle caratteristiche. Un alternativa valida alla stufa a legna è la stufa a pellet, per comodità di trasporto del combustibile e per la possibilità di poter installare stufe di grandi dimensioni canalizzabili. Ma è innegabile che la stufa alimentata a legna mantiene inalterata la sua forte capacità di creare l’atmosfera giusta, quella che solo il legno che arde riesce a dare.

Ti potrebbe interessare

Come scegliere ed utilizzare una stufa: manutenzione ordinaria

Previous articleQuando scegliere un abito lungo: galateo e non
Next articleDesign, il segreto per un arredamento eccellente
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

4 COMMENTS

  1. nella casa dove abitavo prima ne avevamo una e oltre ad essere utile, era anche bello guardarla, creava una bella atmosfera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.