Tipi di trecce tutorial 8 tipi di acconciature con trecce

2
8 tipi di trecce

Capelli lunghi o medio lungi possono essere acconciati con le trecce. Si possono creare acconciature con trecce giovanili, come le classiche due trecce laterali, realizzare treccine afro sul tutto il capo, o realizzare acconciature eleganti con trecce. La difficoltà non è elevatissima e si può imparare a fare le trecce doppie o singole seguendo guide e tutorial. Vediamo come fare le trecce e gli 8 tipi di trecce più comuni da realizzare come acconciatura.

Tipi di trecce tutorial 8 tipi di acconciature

Volete sapere come si fa una treccia? O magari volte imparare un tipo di treccia specifica, magari siete curiose di sapere come si fa la treccia olandese? I modi per acconciare i capelli utilizzando accessori o la sola chioma, sono davvero moltissimi ma, se si amano le trecce alcune acconciature risultano davvero facili e piacevole da indossare, tra esse, le 8 tipologie di trecce che prenderemo in esame sono:

  1. Due trecce laterali giovanili intere o parziali
  2. Treccine afro
  3. Treccia classica laterale o posteriore
  4. Treccia alla francese “french braid”
  5. Treccia francese capovolta
  6. Treccia avvolgente o della lattaia “Milk maid braid”
  7. Treccia alta o treccia olandese
  8. Treccia a spiga o spina di pesce (larga)

Le due trecce laterali semplici o alla francese

Per realizzare le due trecce laterali, si può scegliere di usare l’intera capigliatura, o solo parte di essa. In tal caso, si lasciano i capelli sciolti, e si realizzano due treccine laterali sottili o medie, procedendo tirando i capelli lateralmente in modo da fare cadere le due trecce girate verso il dietro. Le due trecce laterali intere invece, sono molto adottate per le giovanissime e le bambine, facili da fare, possono essere legate solo alla fine o anche realizzate dopo aver praticato e legato due codini che diverranno poi delle belle trecce. Diventano una bella acconciatura se realizzate partendo dall’alto, imitando la treccia alla francese che sovrappone le ciocche partendo dalla cute (come l’esempio in foto).

Le due trecce laterali semplici o alla francese
Le due trecce laterali semplici o alla francese

Treccine afro

Sono molto belle, giovanili e sbarazzine e consentono anche di allungare i capelli intrecciando capelli naturali con dei capelli finti. Si realizzano partendo dall’alto, dividendo la chioma in quadratini regolari di piccole ciocche che poi andranno divise in tre parti e intrecciate sovrapponendo una ciocca all’altra alternando destra, sinistra e centro, in maniera regolare. In genere, vengono legate solo alla base con piccoli elastici e volendo, possono essere arricchite da decorazioni terminali, come ad esempio delle perline o elastici colorati. Volete fare delle treccine afro da sole? Eccovi un magnifico tutorial video su come realizzare treccine afro.

Treccia classica laterale o posteriore

La treccia classica è una di quelle acconciature per capelli che impariamo a fare sin da piccole, anche da sole. La si può realizzare posteriormente al capo, o lasciarla più morbida facendo la treccia in modo laterale. Anche in questo caso si può optare per doppia legatura realizzando una coda e successivamente una treccia, od anche con legatura unica effettuata alla base. Tra tutti i tipi di trecce la treccia classica è la più conosciuta ed utilizzata per la sua facilità di esecuzione. L’intreccio avviene nello stesso modo delle treccine afro spiegate nel video tutorial.

Treccia alla francese “french braid”: acconciatura elegante

Come si fa la treccia alla francese? La treccia alla francese “french braid” è attaccata alla cute, e da vita ad un’acconciatura piacevole ed elegante, talvolta utilizzata anche per le acconciature da sposa, così come la treccia inversa o la treccia della lattaia, tutte molto eleganti e versatili, consentono di effettuare anche modifiche e personalizzazioni. Non è difficile da eseguire ma si deve far attenzione a mantenere l’intreccio vicino alla cute, stringendo ogni intreccio molto bene e prendendo ciocca per ciocca aderente alla testa.

La treccia alla francese si inizia dalla radice alta della testa e si intreccia ciocca per ciocca rendendone una laterale e intrecciandola sopra a quella centrale sempre prendendo le ciocche attaccate alla testa. Pian piano, la treccia si forma scendendo verso la nuca. Le trecce alla francese possono essere realizzate sia singole che doppie, sia laterali alle tempie che partendo dal centro della fronte, sia prendendo tutti capelli che una parte e in molti altri modi diversi.

Treccia alla francese "french braid": acconciatura elegante
Treccia alla francese “french braid”: acconciatura elegante

Treccia francese capovolta

Un altro modo elegante per acconciare i capelli consiste nel realizzare una treccia alla francese capovolta. Come realizzare la treccia sottosopra? Semplice! I capelli vanno intrecciati nello stesso modo della treccia alla francese solo che si parte dalla nuca e si sale verso la parte superiore del capo, quindi, la si realizza al contrario. Il collo rimane scoperto e l’acconciatura risulta molto graziosa, inoltre la si può completare con uno chignon gonfio. Eccovi un tutorial video della treccia alla francese capovolta.

Treccia della lattaia avvolgente “Milk maid braid”

Molto comodo per l’estate in quanto acconcia i capelli raccogliendoli e lasciando il collo libero la Treccia avvolgente o della lattaia “Milk maid braid” è adatta a donne di ogni età, dalle bambine alle signore, fino alle nonne. Il suo sapore boho chic si abbina bene a look vintage o alla moda stile parigino. Per realizzarla è necessario fare due codini, formare le due trecce e poi fermarle intorno al capo cn delle forcine.

Treccia avvolgente o della lattaia "Milk maid braid"
Treccia avvolgente o della lattaia “Milk maid braid”

Treccia alta o treccia olandese

Anche questa tipologia di acconciatura risulta facile da realizzare e molto elegante. E’ molto simile alla treccia alla francese solo che la treccia all’olandese si realizza passando le ciocche sotto a quella centrale e non sopra. Per il tipo di realizzazione risulta più semplice farsela intrecciare da una seconda persona e non da soli. La si può realizzare sia singola e centrale che doppia e laterale.

Treccia alta o treccia olandese

Treccia a spiga o spina di pesce

La treccia a spina di pesce si inizia facendo una bella coda. La coda andrà divisa in due parti, e intrecciando i capelli in maniera tradizionale dal alto verso il centro. All fine della treccia rimuovere l’elastico e allentare la treccia conferendogli un aspetto morbido. Anche per la treccia a spiga vi lascio un tutorial video molto semplice e ben fatto.

Abbiamo visto 8 tipi di trecce e acconciature eleganti molto belle da portare per diverse occasioni normali e non. Scegliete la treccia che più vi piace e seguite i tutorial video su come fare le trecce.

Previous articleModa estate i migliori bikini e costumi da bagno
Next articleCome indossare un foulard piccolo o grande in modo chic o sportivo
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.