Come indossare un foulard piccolo o grande in modo chic o sportivo

5
Come indossare un foulard piccolo o grande in modo chic o sportivo
Come indossare un foulard piccolo o grande in modo chic o sportivo

Come indossare un foulard piccolo o grande? Decidete il look, e se annodare un foulard elegante o in maniera sportiva. In base alle dimensioni del foulard, possiamo vedere come fare un fiocco perfetto, annodare uno scialle, indossare una sciarpa o semplicemente, vedere i modi per portare un foulard piccolo o strangolino. Il foulard può costituire un valore aggiunto per il look, ma la tempo stesso, è utile per ripararci dal freddo, dal vento, e per tenere al caldo la gola.

Vediamo come indossare un foulard quadrato grande, un foulard piccolo, o una sciarpa o scialle con i migliori tutorial. Proponiamo tante idee per annodare un foulard e indossarlo in maniera chic, dettagli che un blog fashion non può non considerare per le proprie lettrici.

Come indossare un foulard

I foulard si portano con disinvoltura, completano l’outfit, e arricchiscono il look; possono essere utilizzati per creare con i capelli acconciature che non passano mai di moda. Possono essere scelti in tessuti raffinati come la seta, o in trame calde come la lana, freschi ed estivi in cotone e lino. In base al tessuto il foulard indossato risulterà più chic o sportivo. Nel caso si tratti di un grande foulard potrà essere portato proprio come uno scialle, ricadente sulle spalle e fermato da una spilla, o da un nodo laterale o frontale. I foulard piccoli invece si annodano con facilità andando a formare una sorta di collarino, è il caso dei foulard di piccole dimensioni chiamati anche strangolini.

Indossare un foulard come uno scialle
Indossare un foulard come uno scialle

6 modi per indossare un foulard piccolo o strangolino

Lo strangolino è un foulard piccolo da portare con facilità e che risulta spesso elegante, fatta eccezione nella versione western a mo’ di bavero. Un tutorial video mostra 6 modi diversi su come portare il foulard. La durata è breve, e le 6 tecniche per annodare un foulard o realizzare un fiore o un fiocco, sono molto semplici e alla portata di tutti. Quella che preferisco è la tecnica numero 1, che consiste nel ripiegare il foulard su se stesso e annodarlo dietro al collo nascondendo le punte. Un altra tecnica molto bella, che si può adattare anche a foulard grandi, è quella del fiore. Nel video si vede come congiungere e annodare le due punte, passare sotto gli altri due capi del foulard, e realizzare un fiore perfetto che valorizza il foulard.

Indossare un foulard come copricapo, fazzoletto o foulard iconico? La storia del foulard

Le nostre nonne lo indossavano come fazzoletto, portandolo anche in chiesa durante le funzioni religiose. Il foulard indossato come fazzoletto divenne fashion quando fu annodato al collo in modo sbarazzino. Ma il termine foulard significa letteralmente sciarpa, deriva dal francese e nella moda del 900 con la nuova sartoria, e si diffuse dai campi, in cui le contadine lo usavano per proteggersi dal sole, indossato anche con cappelli di paglia, fino a diventare, nel 1937 grazie a Hermès un accessorio di moda fashion. Il primo foulard di Hermès era di medie dimensioni “90 X 90”, realizzato in pura seta: un foulard chic e raffinato.

Alcune icone di stile come Audrey Hepburn Jacqueline Kennedy o Grace Kelly o Merilyn Monroe lo indossarono con disinvoltura in stile riviera annodato sotto al mento, spesso accompagnato da grandi occhiali.

Da prima accessorio femminile, divenne, dopo il 2000, e precisamente verso il 2011, un accessorio anche della moda maschile, indossato come una cravatta al collo, o portato nel taschino per diventare in tempi recenti, un caratteristica di molti look, con foulard e pashmina.

Foulard e pashmina uomo
Foulard e pashmina uomo

Come indossare un foulard piccolo o grande al collo: tutorial

Le dimensioni del foulard fanno la differenza. In base alle misure del foulard lo si potrà annodare ed indossare in maniera totalmente diversa. Abbiamo visto 6 modi per annodare un foulard piccolo, ora vedremo come portare un foulard grande in maniera sia elegante che sportiva.

Considerate che le misure sono variabili: un foulard piccolo tipo bandana, si attesta sui 50 centimetri per lato, un foulard medio da annodare con facilità, invece, misura circa 90 x 90 centimetri; fino ad arrivare a grandi foulard o scialli che possono raggiungere i 140 cm per lato. Questi grandi foulard li si indossano avvalendosi un supporto come un braccialino, un anello che funga da fermo o annodandoli due volte girandoli intorno al collo, lasciando un bavero triangolare frontale e poi annodandoli frontalmente o lateralmente con il secondo nodo. Un tutorial video illustra come portare un foulard grande in venti modi diversi.

Come portare un foulard in testa

Il foulard non è solo un accessoria da portare al collo, si può indossare un foulard legandolo in testa. Non solo come semplice fazzoletto copricapo, ma anche come bandana, fascia larga o stretta, utile per legare una bella coda di cavallo o per completare uno chignon in maniera raffinata. Perfetto per creare una treccia raffinata intrecciandolo con i capelli. Ma il foulard può trasformarsi anche in uno splendido ed alternativo capo di abbigliamento: vediamo come!

Come trasformare un foulard in un capo d’abbigliamento

I grandi foulard sono perfetti legati dietro alla schiena o al collo per trasformarsi in top variopinti. Allo stesso modo possono impreziosire un cappello in paglia, una borsa, o diventare una pratica cinta, semplicemente facendoli entrare nei passanti dei pantaloni. Legati in vita possono decorare una t-shirt ampia, fungere da fascia e cinta per un abito, e così via. I foulard sono degli accessori davvero molto versatili, ed il loro utilizzo non ha limiti. I foulard, non sono solo una sciarpa da legare, o un bel fiocco da realizzare al collo, ma anche un vero e proprio passepartout da utilizzare in mille modi diversi.

Tutti i mdi per indossare un foulard
Tutti i mdi per indossare un foulard

5 modi per indossare un foulard come un top

Avete un bel foulard grande in seta? Un tessuto che merita di essere sfoggiato? Ecco che, solo annodando e legando il foulard potrete realizzare 5 fantastici top da sfoggiare in estate. Il foulard può trasformarsi in una maglietta di emergenza o in un capo raffinato. Ma allo stesso modo, se grande e ben annodato, può anche sostituire una gonna o un abito: tutto dipende dalle sue dimensioni: vediamo come fare!

5 modi per indossare un foulard come un top
5 modi per indossare un foulard come un top

Tutorial foulard top

  1. Legate il foulard dietro al collo e le altre due estremità dietro alla schiena ed il top è pronto. Potrete regolarne la larghezza e la morbidezza sia con il nodo al busto, che con il nodo dietro al collo, lasciando il foulard più o meno sciallato sul d’avanti.
  2. Piegate il foulard in due formando un triangolo, legatelo dietro alla schiena ed avrete creato il vostro top. Se il tessuto non è molto ampio lasciate la punta del triangolo più scesa sul d’avanti realizzando una sorta di trapezio.
  3. Fate un nodo scorsoio con la punta di uno dei 4 lati del foulard. Giratela intorno al collo e passatela nel nodo scorsoio legandola. Ora prendete le altre due punte laterali e legatele dietro alla schiena, lasciando libera quella centrale, che cadrà avanti completando il bel top elegante. Con un quadrato grande potrete realizzare con un foulard un bel mini dress.
  4. Questo modo di portare un foulard come top è più complesso ma anche il più bello. Vi servirà un doppio anello per legarlo, un bracciale, un cordino o un nastro. Poggiate il foulard sul petto dopo aver piegato un lato, intrecciate sul dietro i due lembi uno facendolo passare sotto l’ascella destra, l’altro sopra alla spalla sinistra. ora legate i due lembi congiungendoli con l’anello o l’accessorio che avete scelto.
  5. Questo top ricavato da un foulard si esegue come nel primo caso. La differenza è che le due parti superiori del quadrato, vengono sovrapposte e legate dietro al collo per poi legare la parte posteriore con le due altre punte del quadrato. Il top risulta aderente e molto carino.
indossare un foulard come un top
indossare un foulard come un top metodo n 4

I foulard come indossarli?

Credo che dopo questa carrellata di tutorial su come indossare i foulard non ci siano più dubbi: il foulard è l’accessorio più versatile in assoluto ci sono infiniti metodi sul come mettere un foulard e aprono un ventaglio di proposte infinite sul come e in che modo indossare i foulard. Divertitevi a provare e a creare stupefacenti modi per annodare un foulard e sfoggiarlo in varie occasioni, sia chic che informali.

Foulard al polso e foulard con chignon
Foulard al polso e foulard con chignon

Altri modi per indossare un foulard?

Eh si! Per chi è fantasiosa ci sono tanti altri modi per indossare un foulard oltre a quelli già visti: ad esempio al polso, come manico della borsa arrotolandovelo sopra, legato ad un manico della borsa, o ancora, incluso in un acconciatura per capelli, in un elegante chignon e cosa via. Sono davvero infiniti i modi per annodare un foulard al collo o indossarlo in altro modo creando simpatiche variazioni sul look.

Previous articleTipi di trecce tutorial 8 tipi di acconciature con trecce
Next articleRitenzione idrica: come combatterla
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

5 COMMENTS

  1. Ammetto che non indosso foulard ma comunque come accessori li trovo originali e carinissimi 🙂
    La lettura è stata molto piacevole!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.