Icone di stile femminili anni 60 – 70: 6 donne importanti

Nel corso del tempo e, soprattutto nell’ultimo secolo, la moda ha ricevuto forti influenze da donne e uomini che si sono rivelati iconici e da ricordare per la loro forte valenza nel campo della moda. Vediamo delle icone di stile femminili intramontabili.

Icone di stile femminili anni 60 – 70 ve ne sono state diverse ma ne vogliamo ricordare in particolare 6 icone moda, che tra gli anni 60 e gli anni 70 sono diventate delle rappresentanti in termini di moda e stile.

Indice dell'articolo

video

Icone di stile femminili anni 60 – 70: 6 donne importanti

Nate intorno agli anni quaranta queste donne hanno rappresentato con la loro classe ed il loro gusto una vera tendenza moda, uno stile da cui trarre ispirazione. Quali sono le ragazze o le donne ispiratrici di stile?

Grace Kelly; Bianca Jagger; Cher; Jane Birkin; Twiggy Lawson; Lady Diana (dina Spencer); e prima di loro personaggi come la principessa Jacqueline Kennedy, l’attrice Marilyn Monroe e Audrey Hepburn. L’icona intramontabile di Coco Chanel che nella prima metà del 900 diverrà famosa e seguitissima per il suo stile inconfondibile. Ma vediamo come le 6 donne degli anni 60 – 70 siano diventate un’esempio da seguire nella moda.

Grace Kelly l’eleganza degli anni 50 – 60

Bella, elegante e dai lineamenti molto dolci, Grace Kelly si rivelò una vera influencer dell’epoca, in termini di moda. La bella principessa, nota attrice degli schermi di Hollywood, sfoggiava abiti in uno stile bon ton raffinato, in cui non manca il classico cappello a falda larga, e la nota borsetta diventata iconica: La borsetta Hermés, oggi conosciuta come la nota Kelly. Un genere d’abbigliamento, quello di Grace Kelly che ritroviamo anche oggi in molte ispirazioni classiche legate alla moda.

Icone di stile femminili: Grace Kelly
Grace Kelly l’eleganza degli anni 50 – 60

Bianca Jagger modella e Mick Jagger

Fu una nota modella, il cui nome era Biana Pérez – Mora Macias, in arte Binaca Jagger. La sua bellezza dal sapore esotico, ed il suo fascino magnetico, resero ineguagliabili i capi che indossava nei suoi outfit. Negli anni 70 ispirò la moda ed i look di schiere di ragazze anche in virtù del fatto che fece coppia con Mick Jagger dei Rolling Stones. La coppia fu molto amata dai fans, ed entrambi, divennero un ispirazione di stile. Bianca Jagger collaborò con Yves Saint Laurent e divenne per il brand, una vera musa ispiratrice. Tra gli accessori più noti ricordiamo il turbante ed il bastone da passeggio mentre tra gli abiti il tailleur Tuxedo.

Icone di stile femminili: Binca Jagger
Bianca Jagger modella e Mick Jagger

Cher icona di stile elegante e glam rock

Anche Cher divenne una vera ispirazione per la moda degli anni 60 – 70. Dal fisico longilineo e dai capelli corvini musa ispiratrice dello stilista Bob Mackie. Lo stile che più la rappresenta è dato da capi dalle linee sixties interpretati e rivisitati con personalità, accostandosi ad elementi tipici dello stile glamour e rock come i capi arricchiti da pailletes e lustrini, sfumature gotiche e l’uso del pellicciotto, capo amato negli anni 70 da coloro che vestivano glam rock.

Icone di stile femminili: Cher
Cher icona di stile elegante e glam rock

Jane Birkin e la borsa Birkin

Giovane e dinamica, con la sua frangetta sbarazzina e la sua freschezza, si discosta molto dai clichè degli anni 60. Trasgressiva e anticonformista, lascerà una sua impronta nella storia della moda. Alla fine degli anni 60 si trasferisce a Parigi dove ha inizio la sua relazione con Serge Gainsbourg.

La coppia è seguita dai fans e dalla stampa e, gli outfit di Jane, riscuotono un notevole successo. I suoi look sono semplici ma al tempo stesso sensuali e glamour. Immancabili i jeans a zampa, blazer, vestiti leggeri e classiche t-shirt bianche. Anche a lei si associa un modello di borsa Hermés, la mitica Birkin diventata, come il cestino in vimini modello Saint Topez, un accessorio iconico di stile.

Icone di stile femminili: Jane Birkin
Jane Birkin e la borsa Birkin

Twiggy Lawson e la minigonna

Tra le icone della moda troviamo anche Twiggy Lawson. Fisico esile e sguardo da cerbiatto, si discosta di molto dai cliché dell’epoca. La modella londinese è destinata a passare alla storia per aver indossato un capo diventato di grande tendenza: la minigonna ideata da Mary Quant stilista che scelse la Twiggy (Lesley Hornby) per il suo lancio. L’intuizione della stilista si rivelò giusta, e la minigonna, così come i mini dress, in breve tempo entrò a far parte del guardaroba di tutte le ragazze dell’epoca per non uscirne più.

Icone di stile femminili: Twiggy Lawson e la minigonna
Icone di stile femminili: Twiggy Lawson e la minigonna

Lady Diana (Diana Spencer) icona di stile femminile elegante

Una donna che è passata alla storia per le sue vicende personali, ma anche per la sue opere di carità e la sua eleganza. Lady D, Diana Spencer da nubile, ha riscritto i canoni della moda degli anni 70 – 80. La principessa del popolo, nata nel 1961, consorte del principe Carlo d’Inghilterra, scomparsa nel 1977 per un tragico incidente d’auto, ha lascito il segno.

La sua personalità, il suo stile elegante ed il suo volto innocente e pulito, la avvicineranno alle masse che la ameranno in tutto il suo modo di essere e di apparire.

Amante delle maniche a sbuffo, delle spalline imbottite, dei colletti in pizzo e merletto ma anche di un tessuto tipico della Scozia, il tartan, la principessa Diana rappresentò e rappresenta tutt’oggi una guida in termini di stile: un’ icona femminile elegante e raffinata.

Icone di stile femminili Lady Diana
Lady Diana (Diana Spencer) icona di stile femminile ed elegante

Come nasce un icona di stile

Sebbene dietro alcune di queste donne icone di stile vi sia anche lo zampino di noti stilisti, rimane il fatto che a loro personalità il loro modo di essere ed apparire, ha catturato l’attenzione e l’interesse del pubblico trasformando “l’essere” e lo stile adottato e messo in campo, in tendenza moda, e loro stesse in icone di moda.

5 COMMENTS

  1. Passano gli anni ma le icone di stile di questo periodo hanno fatto la stortia della moda e il loro stile e tutt’ora fonte di ispitazione . Un saluto, Daniela.

  2. Un bell’articolo informativo e nostalgico di donne che hanno scritto la storia della moda e del sexy appeal

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.