Come pulire poltrone e divani

8
154
Come pulire poltrone e divani

La pulizia delle poltrone e dei divani, siano esse in tessuto o pelle (delicato, robusto, pelle similpelle o pelle sintetica, renna, camoscio e velluto), andrà effettuata con circospezione adottando gli strumenti giusti, onde evitare di danneggiarne le superfici.

 

Come pulire poltrone e divani

Ricordate di girare spesso i cuscini se non sono fissi n modo da alternarne l’uso ed usarli con la medesima frequenza. Se avete bambini piccoli o animali, vi conviene optare per tessuti resistenti ed eventualmente coprirne le superfici con un telo. Per pulire a fondo un divano dovrete iniziare dalle operazioni di pulizia attraverso l’uso di un buon aspirapolvere ed asportare la polvere da tutti gli interstizi, per poi procedere alla manutenzione e alla pulizia vera e propria. Vediamo come pulire poltrone e divani in modo efficace!

Pulizia di base per poltrone e divani: lavaggio

Dopo aver aspirato con cura tutte le superfici, spolverate a fondo la scocca del divano qualora quest’ultimo sia realizzato in legno. Pulite la superficie in legno con olio di lino cotto.

Se ci sono cuscini sfoderabili, toglietene la fodera e mettetela a lavare con acqua fredda o a mano o in lavatrice, avendo l’accortezza di non centrifugare. Leggete le etichette sul tessuto se presenti.

Le parti nono sfoderabili potranno essere pulite con un apparecchio a vapore, o prodotti specifici da utilizzare a seconda del tessuto del rivestimento. Per i cuscini di poltrone e divani che potrebbero restringersi, vi consiglio il lavaggio a secco attraverso schiume apposite o tintoria a secco.

 

Come pulire poltrone e divani

Pulizia divani e poltrone: tessuti robusti

Tra i tessuti robusti di poltrone e divani in cui dovrete effettuare una pulizia, annoveriamo: il cotone pesante, i damascati. Potrete procedere aspirando la polvere e pulendo con un po’ d’acqua calda e pochissima ammoniaca con la quale imbeverete uno straccio che andrete a strofinare energicamente, ridando vigore e pulizia al tessuto, senza inzupparne il divano e l’imbottitura. In alternativa se non vi fidate di come possa rispondere il tessuto (fate una prova in punto coperto), attuate la pulizia del divano, o della poltrona utilizzando delle schiume a secco.

 

Pulizia di poltrone e divani in velluto

 

Per la pulizia di poltrone e divani in velluto utilizzate sempre la soluzione di acqua e due cucchiai di ammoniaca o la spuma a secco, ma ricordatevi di operare la pulizia seguendo il verso del velluto. Per risollevare il pelo del tessuto utilizzate un apparecchio a vapore ed asciugatelo con un asciugacapelli.

 

Pulizia dei divani
Pulizia di poltrone e divani: tessuti delicati

Per tutti i tessuti delicati (generalmente di bassa qualità), o sofisticati quali seta, raso ecc. andranno spazzolati con delicatezza cospargendoli di saponaria in polvere. La spazzola e la saponaria restituiranno colore e lucentezza al divano. Poi aspirate il tutto, con un aspirapolvere, eliminando ogni residuo presente.

Questi tessuti si macchinano con facilità e vanno evitati in ambienti in cui ci sono i bambini o gli animali, o luoghi molto trafficati (alberghi e locali).

Come pulire i divani in pelle e cuoio

Il cuoio e la pelle di poltrone e divani, possono essere molto delicati specie se in colori chiari (bianco e beige) e se in casa avete bambini od animali. Ravvivate la pelle con della cera della stessa tonalità, aggiungendovi qualche goccia di anilina il tutto reperibile nei negozi di belle arti. Pulite le superfici utilizzando creme specifiche o latte detergente, aspirate ogni angolo eliminando la polvere prima di procedere a tale operazione. In questo modo i divani in pelle e le poltrone si manterranno in perfetta forma per molti anni.

Pelle sintetica

Per la pelle sintetica potrete utilizzare acqua e sapone passandovi una spugnetta imbevuta, avvaletevi di un detersivo delicato, sciacquate ed asciugate con un panno morbido. E’ raccomandabile asciugare sempre molto bene la superficie.

Camoscio

E’ la superficie più difficile da pulire, in quanto molto delicata; esistono appositi prodotti spray da utilizzare per camoscio e simili, non adottate acqua ne spume ma solo i prodotti per la pelle scamosciata. Se il divano in camoscio è sfoderabile, portate le fodere a pulire in tintoria a secco. Per eliminare piccole macchie provate a sfregare la parte con una limetta per unghie di carta e poi pulire con prodotti per camoscio o renna. Fate attenzione a non macchiare mai questo rivestimnto in pelle delicato.

Alcantara

Spolverare di frequente i divani in alcantara e pulirli settimanalmente con una pezzetta appena umida strofinandone le superfici. Spazzola l‘alcantara per rinvigorirla. Tamponate eventuali macchie (biro, lucido di scarpe, colori, marmellate ecc), con acqua a 40°C e due cucchiai di ammoniaca o con acqua e sapone neutro.

Attraverso questi suggerimenti potrete mantenere puliti i divani in pelle e le poltrone ed anche tutte le tipologie di sedute rivestite in tessuto o altro materiale.

8 COMMENTS

  1. Grazie per queste delucidazioni! In effetti sono sempre molto perplessa nella pulizia dei divani e qui ho già letto consigli molto utili!

  2. grazie per le info, purtroppo tra bambina e gatti non ti dico in che stato è il mio salotto. io uso acqua calda e un goccio di ammorbidente per profumare dove passo la spugna sulle parti rigide, mentre per il resto lavo tutto a mano per non stingere il rosso di base

  3. Grazie dei consigli, devo ammettere che quando si tratta di pulire il divano ho sempre paura di rovinarlo e mi serviva proprio una guida come questa!

  4. Pulire il divano è sempre un incubo, la paura maggiore è quella di rovinarlo. Spesso c’è poco da fidarsi anche di alcuni prodotti. Mi segno questi passaggi che trovo veramente utili

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.