Come addobbare un albero di Natale con la pasta

Un albero di Natale con la pasta? Ebbene si! Oltre a costituire una soluzione veramente molto economica, la creazione di ninnoli e decorazioni natalizie con la pasta può risultare di facilissima realizzazione e divertire grandi e piccini nella sua realizzazione, molto importante è scegliere la pasta giusta, meglio optare per rondelle di pasta, animaletti cannolicchi, conchiglie, penne e rigatoni, tutte qualità che presentano dei fori e che possono essere incollati o dotati con facilità di laccetto per appenderle all’albero.

 

 

Come addobbare un albero di Natale con la pasta

 

Nel periodo natalizio ma anche in altri periodi dell’anno, è possibile reperire dei formati particolari e dei disegni caratteristi guardando tra le confezioni degli scaffali dei supermercati ne troverete più di una anche nei prodotti specifici creati proprio per i bambini. Ora, le alternative per creare un alberello di Natale con la pasta sono di due tipologie. Vediamo insieme come addobbare un albero di Natale con la pasta.

 

Come addobbare un albero di Natale con la pasta
  • La prima prevede l’uso della pasta come ninnolo o decorazione, adoperato in sostituzione delle classiche palline di Natale o fai da te;
  • La seconda invece, prevede la creazione di una sagoma di cartone a forma di alberello di Natale sulla quale si dovranno incollare uno o più tipi di pasta, caratterizzando così la struttura dell’albero che poi potrà essere appeso alle parte (se abbastanza grande), o usare anch’esso come ninnolo per adornare l’albero: immaginate tanti alberelli di natale di pasta appesi all’albero come fossero palline? Sono di grande effetto! Specie se realizzati con formati di pasta diversi e colori differenti.

 

Quali colori usare per creare i ninnoli di pasta

I colori da utilizzare potranno essere a tempera o acrilici. ottime le bombolette spray che consentono di colorare rapidamente ogni elemento. Si potranno adottare i colori tipici del Natale, optando per l’oro, l’argento, il rosso, o in alternativa creare tanti alberelli dai colori vivaci: giallo, rossi, arancio, viola, fucsia e celeste saranno perfetti, ma andranno bene anche ninnoli “nature” ossia senza colore. Per i laccetti vi consiglio di utilizzare del filo dorato, reperibile nelle mercerie o sulle bancarelle dei mercatini infine, alternate dei fiocchi di stoffa o di carta crespa alle decorazioni in pasta servirà ad arricchire il vostro bell’albero di Natale.

 

Ghirlanda natalizia realizzata con pasta di farfalle
  • Sempre con la pasta potrete realizzare dei bei porta candele o delle ghirlande natalizie come quella della foto, utilizzando sempre una sagoma di cartone o legno, colla, colori e un po’ di fantasia.

I materiali di base:

  1. Pasta da cucina
  2. laccetto dorato
  3. sagome di cartone (opzionali)
  4. colori o vernice spray (opzionale)
  5. colla vinilica

 

Ti potrebbe interessare:

 

Ghirlande natalizie: come realizzarle

 

Natale come dipingere le pigne: regali, decorazioni e ninnoli

 

 

Decorazione natalizia realizzata con la pasta: penne e color oro a strisce insieme ad un decoro centrale di perline.

Sharing is caring!

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.