Il bagno anche se non utilizzato moltissimo nel corso della giornata rappresenta un ambiente fondamentale per l’igiene ed il benessere personale. Ecco quindi che praticità e comfort devono essere i due “mantra” da seguire per arredare il proprio bagno, senza ovviamente rinunciare allo stile ed al design. Chi vuole un arredo bagno a Bergamo moderno e funzionale può scegliere tra diverse offerte che coniugano perfettamente estetica e comodità senza alcuna rinuncia. Per avere un’idea completa dei migliori design del momento è possibile consultare l’arredo bagno Sorelle Chiesa con tante idee innovative per ambienti moderni, classici e contemporanei.

Pavimentazioni bagno moderno: le idee più trendy del momento

La pavimentazione è un fattore fondamentale per il bagno poiché rappresenta lo sfondo dove inserire accessori, arredi e sanitari. Le ultime tendenze hanno visto il ritorno delle piastrelle che potrebbero sembrare un rivestimento d’altri tempi ma che invece sono tornate estremamente attuali. Si possono scegliere varie tipologie di piastrelle:
rettangolari, esagonali, con effetto legno o con fughe a vista, l’importante è che siano originali ed estroverse.

Oltre al classico bianco si possono scegliere diverse tonalità di colori, da quelli più accesi alle tonalità pastello, purché siano in sintonia con l’ambiente circostante. Sono molto gettonate le piastrelle con pattern decorativi che danno un aspetto particolarmente brioso al bagno. Grazie alle loro trame ed ai loro dettagli ornamentali, queste piastrelle sono la scelta ideale per conferire più carattere ad una parete che altrimenti risulterebbe anonima.

Altra idea molto suggestiva è quella di installare un riscaldamento a pavimento che riscalda le piastrelle con soluzioni di design molto originali capaci di trasformare il bagno in una vera area spa. Le piastrelle in ceramica possono essere usate per rivestire il pavimento, intere pareti o solo l’ambiente doccia e risultano indicate per dare un tocco vintage.

La ceramica risulta inoltre un materiale perfetto in un ambiente umido come il bagno poiché non assorbe. Sono disponibili diversi modelli con vari colori, decori geometrici, floreali, romantici o lineari per soddisfare ogni gusto e ricreare l’ambiente secondo il proprio stile preferito.

Parete bagno con quadri
Parete bagno con quadri

Il ritorno ai materiali naturali per le rifiniture del bagno

Il ritorno a materiali naturali è una delle principali tendenze dell’arredo bagno di questi ultimi anni. La pietra, grezza o liscia, è tornata prepotentemente di moda nei bagni sia per le finiture sia per le pareti. In alcuni casi la pietra al naturale può essere addirittura utilizzata per lavabi e top. Oltre alla pietra risultano particolarmente apprezzati altri materiali come il quarzo, il legno ed il gres che donano un suggestivo effetto “nature” a tutto il bagno.

Altro materiale molto apprezzato è l’ottone, capace di donare un effetto
retrò e quindi adatto prevalentemente a bagni dallo stile classico. Si può utilizzare per i rivestimenti, i piani d’appoggio ed i lavabi ricreando un’atmosfera molto rilassante. I materiali possono essere personalizzati secondo le proprie esigenze ed in alcuni casi anche combinati tra loro per definire ogni dettaglio nell’ambiente bagno.

Arredo minimal per bagni di piccole dimensioni

I bagni di piccole dimensioni devono essere arredati con uno stile minimal per ottimizzare al meglio ogni spazio e ridurre l’ingombro. Minimal però non è sinonimo di sciatteria, anzi questo stile punta a valorizzare al massimo ogni elemento d’arredo nel bagno e non a caso si è coniato il termine “minimal chic”. In questo caso si possono utilizzare materiali naturali in abbinamento con il vetro, un ottimo alleato per inondare l’ambiente di luce e dare un maggiore senso di ampiezza.

È infatti un’ottima idea utilizzare attentamente specchiere e piastrelle riflettenti per far brillare il bagno di luce propria. Bisogna puntare su pochi colori a contrasto, linee pulite e geometriche e accessori ridotti al minimo per dare un’idea di ordine e pragmatismo in una cornice elegante e moderna. Tra gli arredi salva-spazio spiccano lavabi compatti o sospesi, armadietti, piccole vasche e lavandini a parete. Le piastrelle decorative sono indicate nei piccoli bagni poiché donano un tocco di stile senza
appesantire eccessivamente l’ambiente.

Porte scorrevoli in vetro, mensolette e trasformazione della vasca in doccia sono tutte ottime soluzione per ridurre l’ingombro e guadagnare spazio. In una stanza con poca luce bisogna optare per accessori luminosi e metallici per riflettere l’illuminazione esterna.

Consigli finali per la scelta degli accessori

Solitamente gli accessori per il bagno vengono bistrattati e considerati elementi di secondo piano, tuttavia se mancano si nota la loro assenza. È consigliabile usare armadi e scaffalature a incasso per riporre i propri oggetti personali con discrezione e praticità. Gli elementi funzionali devono essere perfettamente coordinati tra di loro dando un senso di continuità stilistica. Eventualmente si possono creare dei contrasti purché non rappresentino stacchi cromatici eccessivi e fastidiosi e siano in perfetta armonia.

Un’altra tendenza molto originale e divertente è quella di appendere opere d’arte o pezzi d’artigianato alle pareti per dare un tocco creativo e fantasioso. Negli ambienti moderni e contemporanei le luci a LED sono soluzioni molto apprezzate, sia in chiave di risparmio energetico, sia in chiave estetica.

 

Ti potrebbe interessare

Arredamento i 10 consigli migliori: creatività – stile – riciclo – mobili

2 COMMENTS

  1. Mi hai dato ottimi consigli su come arredare bagni sia piccoli che grandi, io preferisco il minimal e non ingombrarlo molto

  2. davvero interessanti questi consigli li terrò a mente visto che a breve dovremo rimodernarlo completamente

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.