Oya: la Dea guerriera della Santeria cubana

0
284

 

Oya Yansa, la divinità che veste i colori dell’arcobaleno, risiede sulla porta del cimitero, e porta con se due Yruke che agita in aria “simbolo il vento”, sincretizzata nel cattolicesimo con Santa Teresa. Una guerriera, forte coraggiosa,  può impugnare il machete e scendere in guerra accanto al suo sposo. Governa la fiamma della candela, sposa di Changò Dio della virilità e del tuono.

 

Oya Mara Mencarelli
OYA

 

Non ama le cose statiche e spinge al cambiamento e al rinnovamento, come un turbine può generare vento e tempesta, può portare luce o tenebre, amore o guerra. Oya è una divinità guerriera che sa essere dolce e affettuosa con i suoi figli, ed impietosa con i suoi nemici.

I giardini di Oya

I cimiteri sono “chiamati i giardini di Oya” di cui essa è la guardiana, vive all’esterno di essi e governa gli spiriti che albergano al suo interno, intermediaria tra il mondo terreno e il mondo spirituale. la troviamo sotto vesti leggermente diverse in Brasile, a Cuba, in Nigeria ad Haiti.

 

Oya è una dea che esige il massimo rispetto, considerata una ambasciatrice della sovranità femminile, le donne in Cuba si rivolgono a lei per essere aiutate  a superare situazioni difficile. Madrina della pietra Ibram,  poderoso strumento di”obras”. Il suo numero è il nove,  tutti i colori  dell’arcobaleno le appartengono tranne il nero, predilige il viola, il marrone ed  il rosso scuro, il suo giorno è il Giovedì, suoi sono i 4 venti dei punti cardinali che domina, in accordo con Eleggua Orunla e Obatalà. Amante inseparabile di Chango Dio del fulmine e della virilità.

 

 

Narra un Pataki,  ossia una delle tante leggende legate alla Santeria cubana e agli Orishas  che un tempo il mare fosse la sua casa, ma  con un tranello Yemaya la indusse a scambiare con lei i rispettivi domini, da allora la Dea Oya albergo fuori dal cimitero mentre  Yemaya regna nell’oceano.

 

“Jekua jey Yansa!”

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.