Triangolo delle Bermuda e la piramide sommersa

7
177
Triangolo delle Bermuda e la piramide sommersa

 

Quanti di voi hanno sentito parlare del triangolo delle Bermuda? tra leggenda e realtà sembra essere uno dei luoghi più misteriosi, e a detta di molti, pericolosi dell’intero pianeta. Lo stesso Cristoforo Colombo nei suoi diari narrò di strani fenomeni realizzatisi in quella zona riguardanti la bussola e la presenza di strane luci.

 

Triangolo delle Bermuda e la piramide sommersa

 

Alcuni ricercatori sono convinti dell’esistenza, nella profondità dell’oceano Atlantico, di qualche dispositivo in grado di generare campi magnetici e fenomeni di vario tipo.

Quel che di certo si sa è che nel profondo delle acque nel 1968 fu  individuata da Arizon Brown, un medico, una grande piramide sommersa, che si trova in una zona conosciuta con il nome di “lingua dell’oceano“. Durante un’immersione il dottor Brown notò una struttura massiccia   che sembrava ricordare una piramide.

In tempi più recenti, nel  1991, un famoso oceanografo Verlag Meyer, comunicò, durante una conferenza stampa di aver rilevato tramite scansione sonar delle strutture  gigantesche, fu così che il suo team  trovò alla profondità di 600 metri due grandi piramidi.

 

Struttura piramide sommersa

 

La struttura delle piramidi sarebbe anomala vagamente trasparente e la loro grandezza è di circa 200  x 300 per un altezza di oltre 100 metri. Sulla cima della piramide sarebbero presenti dei fori che generano dei vortici d’acqua.

La struttura delle piramidi sembra realizzata con un materiale simile al cristallo o al plexiglas e la sua natura ne fa supporre che se costruita  in  tempi antichi probabilmente non sono di origine umana, in alternativa si puo’ supporre una costruzione recente delle stesse. Intorno alla scoperta aleggia scetticismo e mistero mentre si sta investendo poco nella ricerca. Scoperte simili sono state fatte in Giappone “piramidi di Yonaguni” 1987 simile a quelle egizie, mentre in Cina, in tempi più recenti 2006 sono state ritrovate sul fondale del lago di Fuxsian delle piramidi con la parte superiore piatta.

 

 

 

Il triangolo delle Bermude o delle Bermuda è una zona dell’Oceano Atlantico settentrionale di forma per l’appunto triangolare, i cui vertici sono:

  • vertice Nord – il punto più meridionale della costa dell’arcipelago delle Bermude;
  • vertice Sud – il punto più occidentale dell’isola di Porto Rico;
  • vertice Ovest – il punto più a Sud della penisola della Florida.

Conclusioni

In relazione a questa vasta zona di mare, di circa 1.100.000 km2, a partire dagli anni cinquanta la cultura popolare ha fatto sì che nascesse la convinzione che si fossero verificati dal 1800 in poi numerosi episodi di sparizioni di navi e aeromobili, motivo per cui alcuni autori hanno soprannominato la zona “Triangolo maledetto” o “Triangolo del diavolo”. I misteri che circondano il nostro pianeta sono moltissimi, alcuni non hanno una risposta certa altri, come la luna e le sue fasi lunari che influenzano il pianeta sono scientificamente provati, stà a noi la possibilità di capire, credere ed approfondire gli argomenti.

Ti potrebbe interessare:

 

Atlantide: la leggendaria civiltà sommersa

 

 

 

 

 

Fonte e immagini:

http://www.apparentlyapparel.com/2/post/2012/03/pyramids-of-glass-submerged-in-the-bermuda-triangle.html

7 COMMENTS

  1. Anche noi qui vicino abbiamo delle piramidi che alcuni suppongono essere di origine aliena… boh! Però da quella zona viene buon formaggio perciò ben venga pure la piramide 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.