Come indicare nelle partecipazioni il dress code

Come indicare nelle partecipazioni il dress code
Come indicare nelle partecipazioni il dress code

Abbiamo parlato più volte di dress code e delle regole del galateo, del modo in cui è buona norma vestire in base al dress code che viene richiesto nella partecipazioni, alternando, di volta in volta e in base all’evento, tra dress code casual e dress code eleganti. Ma spesso si anno dei dubbi su come indicare il dress code nella partecipazioni. Quindi, scopriamo insieme di più sul dress code e, soprattutto, sul modo corretto di richiedere agli invitati, nel biglietto d’invito, l’abito formale o non, da indossare, incluso il colore.

Come indicare il dress code nelle partecipazioni

Le partecipazioni sono dei bigliettini d’invito graziosi, utilizzati per indicare agli invitati il giorno, l’orario, la location ed anche l’abbigliamento consigliato, ossia il “dress code richiesto“. A tal proposito, va detto che, alle volte, sorgono dei dubbi su come e dove indicare il dress code.

L’abito per lei e per lui dovrà, per educazione e stile, essere scelto in base a ciò che viene riportato sulle partecipazioni.

Dove va indicato sulla partecipazione il dress code da adottare?

In genere, questo dato informativo, viene scritto in basso a sinistra, ma in base alla stampa dl biglietto, lo si può mettere anche in basso a destra. I partecipanti alle nozze, se di nozze si tratta, per prima cosa riceveranno il vostro invito formale con la ricezione delle partecipazioni. Scrivere in modo implicito come vestirsi, aiuta anche gli invitati a sentirsi adeguati e sicuri del proprio outfit.

Perché il dress code è così importante?

Il dress code è niente altro che un codice di abbigliamento ben preciso che associa il tipo di abbigliamento ed i vestiti da indossare agli eventi formali e non.

La funzione del dress code è quella di aggregare le persone in base all’evento; evento che può essere un matrimonio, una cerimonia di altro genere, un compleanno, od anche un comune evento di lavoro, un’attività sportiva, un occasione comunque che riunisce più persone, e che le rende riconoscibili all’interno dell’evento stesso.

Come indicare nelle partecipazioni il modo di vestire?

Va detto che ogni evento, serale o diurno che sia, può essere lasciato libero, ispirandosi però a quelle che sono le regole e le tradizioni che prevedono, ad esempio, il frac, o lo smoking per al sera (permesso dalle 18:00 in poi) nato come abito da “fumo” e adottato sin dalla metà dell’ottocento, e l’abito lungo per lei per la sera, quello a tre quarti per il pomeriggio, ossia il tradizionale abito da coktail, etc.

Ma se viene richiesto il dress code in modo formale, citandolo nell’invito o nelle partecipazioni di nozze, è bene attenersi alle richieste dei festeggiati od organizzatori per non essere irrispettosi.

Cerimonie serali e dress code formale

In genere per i dress code formali è richiesto un dress code black tie serale, smoking per lui e abito lungo per lei colori scuri. Ma talvolta si può optare anche per il bianco o per il nero con dettagli bianchi, o di altro colore, come ad esempio il papillon “Dress code black tie creative“.

Cerimonie e dress code informale

Anche nelle cerimonie importanti si può richiedere un dress code informale, o non specificare alcun dress code. Il dress code informale indica un approccio più rilassato nei confronti degli abiti da indossare, lasciando agli invitati una scelta più libera, spesso connessa alla location scelta (esempio campagna o mare) e al tipo di addobbi e decorazioni adottate.

Ovviamente tra cerimonie formali ed informali ci sono anche tante vie di mezzo e a tal proposito vi consigliamo di leggere: Dress code cos’è e come e perché si usa, in questo modo avrete le idee più chiare su cosa indossare in base al dress code delle partecipazioni che riceverete.

E’ consigliabile attenersi alle richieste di chi vi invita al suo evento, questo, sia per non mancare di rispetto agli organizzatori e protagonisti dell’evento, ma anche per non rischiare di non sentirsi a proprio agio, come dei “pesci fuor d’acqua”. Il dress code, oltre che una regola da seguire per tradizione e formalità, è spesso, anche un valido aiuto per chi vi partecipa.

Calzini uomo come sceglierli ed indossarli per un dress code perfetto

Previous articleBonsai di Glicine coltivazione, esposizione, potatura, concimazione e riproduzione
Next article5 motivi per cui affidarsi a una ditta di traslochi a Roma