Dopo il Feng Shui, il Vastu: le tendenze dell’arredamento contemporaneo si ispirano sempre più frequentemente alle lezioni dell’antichità, e ora è arrivato il momento di riscoprire gli insegnamenti di questa storica disciplina indiana, che studia il modo in cui le leggi della natura influenzano le abitazioni umane e, di conseguenza, offre consigli per correggere gli spazi di casa e l’arredamento.

Che cos’è il Vastu

Definito come “lo Yoga della casa“, il Vastu si basa su alcuni principi fondamentali: una casa è eccellente quando è contemporaneamente solida, funzionale e bella. Anche l’aspetto estetico è quindi un valore importante per questa millenaria disciplina, che invita le persone a cercare soluzioni di arredamento che rispecchino il proprio essere interiore, e che siano davvero in armonia con l’ambiente abitato. Una metodologia per arredare che interpreta pienamente le nuove tendenze green nel rispetto del benessere personale. Il Vastu Shastra ha origini 5000 anni fa, e rappresenta l’architettura olistica più antica al mondo.

Il Vastu, l’ultima tendenza orientale per l’arredamento di casa

Principi millenari validi anche oggi

Non bisogna però pensare a norme difficili da seguire o materiali impossibili da trovare: anche le moderne soluzioni di arredo, come quelle in vendita presso le grandi catene come Iperceramica, possono rappresentare una buona scelta per un appartamento positivo, creato secondo i principi indiani. Ad esempio, nella scelta dei rivestimenti si possono privilegiare materiali naturali, oppure scegliere colori adatti alla tipologia e alla funzione della stanza.

L’uso dei colori

In particolare, i colori caldi dovrebbero essere utilizzati solo negli spazi come living e camera da letto, che servono ad accogliere gli abitanti e i loro ospiti, mentre invece le tinte fredde sono maggiormente adatte ad ambienti come la cucina o la zona studio-lavoro, perché facilitano la concentrazione, e aiutano lo svolgimento di funzioni tecniche. La scelta dei colori nell’arredamento, ed il loro giusto utilizzo, costituiscono un fattore molto importante nella creazione di spazi da vivere che siano in perfetta sintonia con noi stessi e la funzione dell’ambiente specifico.

Arredamento ufficio
Arredamento ufficio

La ricerca dell’equilibrio

Le origini di questa scienza della costruzione, sono molto antiche, risalgono ad oltre cinquemila anni fa, secondo alcuni studi e ritrovamenti, ma la sua applicazione permette ancora oggi, di ottenere degli ambienti abitativi armoniosi che sprigionano benessere e consentono di raggiungere o ritrovare l’equilibrio, la serenità e il successo personale in ogni ambito della vita.

Il Vastù insegna ad arredare casa non secondo principi di simmetria ma, piuttosto, a disporre i mobili mantenendo aperti e leggeri gli spazi verso il Nordest della casa, lasciando più libere le pareti orientate in tal senso, mentre rende più chiusi e pesanti gli spazi orientati a Sudovest, ciò si attua inserendo la maggior parte dei mobili in queste pareti. Questo può comportare modifiche nella distribuzione delle stanze e degli arredi, ma tutto ciò contribuisce alla creazione di un ponte armonico di energia tra la casa e l’universo. Oltre ai punti cardinali, rivestono grande importanza anche i 5 elementi: spazio, aria, fuoco, acqua e terra.

Creare ambienti positivi e armonici

Semplificando il concetto, questa antica architettura olistica ritiene che una casa che appare bella, ma non è in armonia con le leggi della natura, renderà difficile la ricerca di pace e prosperità di chi la vive; al contrario, un ambiente carico di positività semplificherà il percorso verso la felicità e il successo in ogni campo dell’esistenza, dalle professioni ai sentimenti. Per questo motivo vale la pena di sforzarsi nel cercare di creare ambienti più positivi ed armonici in sintonia con noi stessi semplicemente rispettando l’asimmetria nordest e sudovest d’arredamento, dettata da questa tecnica d’arredo.

Regole e norme per ogni tipo di costruzione

In generale, la disciplina si occupa di tutto ciò che riguarda la costruzione e la costituzione della casa, e quindi spiega chiaramente quali sono i criteri da seguire per la forma, le proporzioni, le misure, la disposizione l’orientamento, con indicazioni precise anche su materiali da costruzione e interni. Le regole del Vastu si applicano sia alle nuove abitazioni che alle case in cui si vive già da tempo, e funzionano per ogni tipologia di ambiente e costruzioni.

Ciò significa che possono essere applicate ad appartamenti, ville, ma anche a situazioni più grandi come parchi, fabbriche, locali commerciali, edifici pubblici o addirittura intere città, oppure essere limitate solo alle stanze domestiche. Basta davvero poco per rinnovare casa e rendere più armonico ogni tipo di ambiente: è possibile cambiare la funzione delle stanze, tinteggiare le pareti in modo differente, spostare i mobili, sostituire i tessili, comprare nuovi accessori e così via nella creazione di ambienti più armonici a misura d’uomo e dell’universo.

Ti potrebbe interessare:

4 COMMENTS

  1. Devo dire che sono ignorante in materia, non sapevo cosa fosse il Vastu fino a poco prima di leggere il tuo articolo e mi hai incuriosito cercherò di più sull’argomento.

  2. Non sono molto ferrata in materia ma credo che una casa il suo arredamento dovrebbe rispecchiare coloro che la vivono sia nei colori che nel tipo di Arredo

  3. Ciao conoscevo il feng shui per arredare la casa in modo appropriato ma non il vastu, entrambi sono meravigliosi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.