Ingombro letto e armadio cosa considerare in camera e cameretta

3
Ingombro letto e armadio cosa considerare in camera e cameretta
Ingombro letto e armadio cosa considerare in camera e cameretta

Alle volte allestire una camera da letto o una cameretta può creare dubbi e generare errori. L’ingombro del letto e dell’armadio vanno considerati sempre prima di procedere a qualsiasi acquisto, questo per evitare errori di valutazione e trovarci con l’armadio che non si apre, o il letto troppo attaccato alle pareti, alle finestre, o all’armadio stesso.

Per questo motivo, l’ingombro letto e armadio sono i primi due fattori da considerare nell’allestimento della camera da letto, ma anche di una cameretta. Ma quali sono le misure del letto e quali quelle degli armadi? Vediamolo insieme

Ingombro letto e armadio: le misure

Partiamo dal presupposto che ci sono letti fuori misura e letti piccoli per i bambini che possono essere modificati ed allungati nel tempo, ma noi, in questa guida, considereremo delle misure standard sia per il letto matrimoniale che quello singolo della cameretta. Poi, se decidete di acquistare un letto fuori misura o un lettino più piccolo rispetto a quelli dalle misure standard, allora dovrete rivedere misure e spazi.

Misure letto matrimoniale standard

Le misure dei letti variano anche da paese a paese, infatti in Francia, come in altre paesi esteri, i letti matrimoniali sono più grandi. Esistono anche i letti matrimoniali ridotti i così detti a una piazza e mezza, ma generalmente si usano nelle camerette o nei divano letto. Un letto matrimoniale standard misura 160X 190.

Le aziende produttrici, sia di reti e materassi che di letti, propongono anche misure diverse leggermente superiori di 160×200. Per cui, in fase di acquisto, ricordatevi di accertarvi quali siano le misure effettive considerando anche la testiera e la pediera del letto che, in alcuni casi possono aumentare l’ingombro anche di molti centimetri.

Anche i letti contenitori (che in genere hanno una base intorno morbida ed imbottita o di legno) possono misurare qualche centimetro in più che dovrete considerare. Anche se, generalmente, si rientra nei 2 metri di lunghezza e nei 160 – 165 – 170 centimetri di larghezza. Operate la scelta d’acquisto letto, in relazione allo spazio disponibile nella vostra camera da letto.

Misure letto singolo e una piazza e mezza

I letti singoli, come i matrimoniali, possono avere delle misure che variano in relazione alla scelta del modello. Letti singoli standard misura 80×190, ma possiamo trovare anche letti da 195 fino a due metri di lunghezza. I letti singoli large, invece hanno misure superiori di 90×190, 195 o 200 cm.

Quindi le misure del letto di una cameretta possono variare, anche in questo caso, in relazione al modello che si sceglie di acquistare. Considerate, anche in questo caso, eventuali modelli di testiera e pediera ed il loro relativo ingombro che va oltre la misura della rete.

Per quanto riguarda i letti ad una piazza e mezza, quest’ultimi hanno una lunghezza media che equivale ai letti singoli e matrimoniali ossia di 190 centimetri fino ai due metri. Per quanto riguarda le misure in larghezza dei letti a una piazza e mezza lo standard è di 120 cm, ma si possono trovare anche letti leggermente più larghi o più stretti.

In alternativa al letto ad una piazza e mezza per camere da letto piccole, è consigliabile optare per letti a ribalta e a scomparsa che offrono una superficie più comoda per dormire.

Misure letto singolo
Misure letto singolo

Ingombro armadio

Gli armadi presenti in commercio sono forniti in tutte le misure sia in termini di altezza che di larghezza. Troviamo armadi a due ante, 3 ante, quattro fino a 6 ante ed oltre. Di seguito trovate un articolo sugli armadi: armadi: tipologie e dimensioni in commercio, molto dettagliato.

La larghezza standard di un normale armadio da camera da letto, sia esso ad ante a battente o scorrevoli è di circa 60 cm, armadi meno profondi, li troviamo nelle camerette dei bambini. Nella scelta dell’armadio andrà considerato lo spazio necessario per aprire un anta che è di 45 centimetri più o meno 30 cm per il passaggio.

La soluzione ideale è quella che vede almeno 50 – 60 centimetri per il passaggio ad anta aperta. Nel caso di una camera da letto molto piccola da arredare, in cui il passaggio ad anta aperta sia difficoltoso, è consigliabile optare per un armadio ad ante scorrevoli che permette di risparmiare spazio.

Nelle camere e camerette davvero piccole, la soluzione può venire dalla scelta di un armadio a ponte che consente di inserire il letto sotto alle mezze ante alte dell’armadio (o viceversa nel caso di una cameretta con letto a soppalco e armadio o scrivania sottostante). L’ingombro in lunghezza di una letto con armadio a ponte è di circa 2,50, 2,60 metri il che lascia uno spazio di passaggio di 50 centimetri, ad esempio, in una camera o cameretta lunga 3 metri.

Camera da letto a ponte
Camera da letto a ponte

Abbiamo visto come si può valutare l’ingombro letto e armadio e cosa considerare in camera e cameretta per una soluzione d’arredo ottimale.

Previous articleCome insonorizzare una parete con il sughero: scelte ecosostenibili e design d’arredo
Next articleMirto pianta dalle bacche nere coltivazione e utilizzo Myrtus Communis
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

3 COMMENTS

  1. a breve devo ristrutturare casa e cercavo proprio dei consigli salva spazio, non mi piace avere la casa piena di mobili preferisco avere più spazio per far giocare i bambini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.