emoticons nuove
Nuove Emoticon in arrivo a cosa servono e come usarle

Le usiamo le amiamo o le odiamo in base al tipo di utilizzo che ne viene fatto: sono le Emoticon anche dette Emoji, le faccine più usate su tutti i social. Ma servono davvero? E se sì; a cosa servono le Emoticon e come usarle in modo corretto e produttivo?

Si legge di tutto sulle emoticon del perché vanno usate di come non usarle di quando sono apprezzate e di quando invece diventino un vero e proprio elemento di disturbo. Ma dove sarà la verità? Come in molte altre cose la verità spesso sta nel mezzo, o meglio ancora, la risposta è nel modo di usarle 🤫: Vediamo come e perché!

Le emoticon funzionano?

Sì, la ricca lista di faccine sembra proprio funzionare, specie per quelle che sono le attività sui social specie a livello di interazioni e marketing. Perché questo? La risposta è molto semplice: siamo bombardati da informazioni e dunque il nostro cervello sta diventando selettivo e bypassa molti messaggi specie quelli verbali, sia scritti che talvolta orali.

Rimangono a fare il loro lavoro le immagini. Non a caso le campagne che spingono di più a livello social sono quelle delle immagini e soprattutto dei video. Lo sanno bene gli influencer grandi o piccoli come me, ed i blogger che l’impatto visivo ha il suo peso: sempre e comunque. L’emoticon riesce a creare una connessione diretta con chi sta leggendo, o semplicemente guardando. Crea un legame e rafforza la comunicazione sia visiva che verbale. 

A tal proposito sono stati fatti molti studi di settore e ovviamente, come in tutte le cose, anche le emoji si scopre che vanno usate (ma lo sapevamo già) nel modo giusto e nel posto giusto.

Nuove Emoji

Quando non usare le emoticon

Le emoticon non vanno usate in tutte quelle situazioni che possiamo definire “formali”. E questo perché l’emoticon non è un sistema di comunicazione formale e, in quanto tale, rischia di sminuire un contenuto “serio” come una mail di comunicazione o similari. Quando occorre serietà, e competenza e non si ha confidenza con l’interlocutore, meglio ometterle. L’uso dunque, deve essere in target con ‘interlocutore e con l’argomento trattato.

Quando e come usare le emoticons

Si possono e si devono usare le emoticon in tutte quelle situazioni in cui si comunica con altre persone e si cerca di arrivare diretti al cuore, agli occhi e al cervello. In questo caso le emoji sono davvero uno strumento potente perché riescono a migliorare le interazioni, specie sui social, anche del 50 % e dunque, è bene farne uso ma senza esagerare.

  • L’engagement sale grazie a loro, ed i brand e gli influencer riescono ad umanizzarsi ancor di più. Ma attenzione a scegliere quelle giuste per il contesto ed il tipo di comunicazione e che vogliamo creare nel nostro messaggio.
  • Ogni social poi, ha una sua personalità ed una sua forza e, in relazione a questa, e al modo in cui si vuole “arrivare” al lettore o all’interlocutore, si useranno faccine diverse e coinvolgenti, espressive e rafforzative, ma sempre senza eccedere altrimenti rischiamo di ottenere l’effetto contrario, specie se non abbiamo più 15 anni.

Usare Emoticon nei siti

Sono convinta che anche nei siti web tipo blog e magazine, ma non solo, la lista emoji con tutti i suoi simbolini possa rivelarsi utile a livello di comunicazione, specie quando è necessario mettere in evidenza un link da cliccare, un approfondimento o un messaggio particolare.

L’immagine usata, e il simbolino scelto, possono rafforzare l’attenzione su un dato elemento e creare al tempo stesso un’interconnessione ematica tra lettore e autore. Personalmente li utilizzo con moderazione da blogger quale sono, e solo in determinati articoli e situazioni: ma li uso.

Lista delle emoticon in espansione

Per il 2021 la lista delle emoji si allunga ulteriormente. Si aggiungono oltre 200 nuove immagini visive comunicative in grado di esprimere, in un piccolo disegno, concetti ed emozioni, stati d’animo e sogni, paura ed allegria, amore e tristezza. Tra esse il cuore in fiamme, la faccina con gli occhi a girella e le immagine gender con donne e uomini barbute cuori e colori diversi.

Quella con gli occhi a girandola mi esprime in pieno dopo 12 ore passate al PC 😂.

emoticon 2021
Nuove Emoticon in arrivo a cosa servono e come usarle

I simboli emoticon sono davvero tanti, e in più si sono aggiunte delle funzionalità sugli smartphone che permettono di creare emoticon personalizzate attraverso app come BitMoji utile per la creazione del proprio avatar, attraverso una foto; simboli e immagini unici e divertenti magari con la nostra faccina a fumetto.

La lista emoticon è varia e in crescita ed i simboli e le faccine da usare nelle nostre conversazioni private in chat o sui social in modo sia privato che pubblico ci danno davvero l’imbarazzo delle scelta: ma attenzione a scegliere gli emoticon giusti.

L’immagine sotto, mette in evidenza quali sono i simboli più usati, i pittogrammi più amati dagli utenti. Ognuno di noi si riconoscerà, per molti simboli, in questo grafico, altri magari, no! Ad esempio, personalmente non uso quasi mai le manine congiunte a mo’ di “ti prego o grazie” … perché preferisco scrivere “grazie” e non mi piace neanche riceverle. Ma uso moltissimo la faccina che ride, gli smiley emoticons di vario genere, da quello con le lacrime a quello con il sorriso beato o interdetto.

Nuove Emoticon in arrivo a cosa servono e come usarle

Voi invece quale disegno tra i tanti usate di più?


Le emoji ci traggono d’impaccio?

Eh si, va detto che, oltre a fungere da rafforzativo, questi pittogrammi simpatici servono anche a trarci d’impaccio quando le parole proprio non ci vengono o quando siamo a corte di idee e tempo. Una faccina può risolvere il problema, una bacino spedito con l’immagine, un cuore, un fiore o un bel pacco regalo, diciamolo: ci possono semplificare la vita! Comunicare con questo potente mezzo è diventata un’abitudine comune che, a livello di socialità aiuta molto.

E allora usiamole senza remore, dosandole bene, adeguandole al contesto comunicativo in cui siamo calati.

Ok 👌penso di aver detto tutto non rimane che salutarvi 🙋‍♀️ ma, per conoscerci meglio, ti consiglio di venirmi a trovar nel mio profilo Instagram

4 COMMENTS

  1. Noi celiaci stiamo ancora aspettando il simbolo del senza glutine tra le emotions ma nemmeno questa volta lo hanno inserito, comunque quella con gli occhi a girandola sembro io dopo una giornata di lavoro!

  2. Io le utilizzo solo sui social quando voglio rafforzare un concetto o esprimere un sentimento. La mia preferita è la faccina con gli occhi a cuore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.