Come aprire un negozio online e vendere i prodotti senza magazzino

2
Come aprire un negozio online e vendere i prodotti senza magazzino
Come aprire un negozio online e vendere i prodotti senza magazzino

L’e-commerce è un’attività in grande espansione. Sempre più persone aprono un negozio online, o pensano di farlo, ma non tutti hanno esperienza e budget elevato. Come aprire un negozio online e vendere i prodotti senza magazzino?

Operazione diventata attualmente facile da fare, questo grazie a siti specifici e piattaforme online che si incaricano di gestire il lato burocratico e lo stoccaggio delle merci. La vendita online è ora più facile da realizzare e alla portata di tutti: ma vediamo come aprire il proprio store in maniera semplificata.

Come aprire un negozio online senza magazzino?

Un negozio virtuale è un vero business in questo periodo di pandemia, consente di creare il proprio store grazie a fornitori affidabili, permettendo la vendita di prodotti d’abbigliamento, o di altro genere, ricavando ottimi profitti, il tutto con spese contenute in termini di gestione, in quanto, non si ha il negozio fisico ne il magazzino.

Creazione negozio online

La creazione di un negozio online richiede comunque una pianificazione che dovrà curarsi del profilo fiscale avvalendosi di un buon commercialista ed altri elementi di base, come ad esempio: partita IVA e fattura elettronica, un buon numero di fornitori affidabili, creare il proprio target commerciale e comprendere a quale pubblico indirizzarlo.

Molte di queste attività possono essere ulteriormente semplificate qualora ci si avvalga di piattaforme che consentano di aprire il proprio negozio online senza magazzino.

La vendita online

La vendita online ha subito una forte espansione in quest’ultimo decennio, ed ha abbracciato moltissimi settori, da quello automobilistico, a quello alimentare, beni e generi di consumo, elettronica e elettrodomestici, abbigliamento, accessori per la casa, mobili giocattoli e persino piante. Un mercato dunque in grandissima espansione che viene incontro alle esigenze dell’acquirente, ma anche al periodo storico che stiamo vivendo.

Printful soluzione e-commerce facile

Quindi, se vuoi vendere, e hai deciso di aprire un e-commerce online, uno store ben fornito che identifichi il tuo brand, puoi iniziare con una soluzione meno impegnativa e facilmente fruibile grazie a portali come PRINTFUL. Lo shop online consentirà di gestire gli acquisti in maniera semplificata. Questo portale consente di realizzare vendite occupandosi loro stessi della stampa, degli imballaggi degli ordini e anche delle spedizioni: non male no?

Cosa vendere nel tuo store

Nel proprio store online si possono vendere prodotti di ogni tipo, ma in questa piattaforma di cui stiamo parlando, si vendono principalmente prodotti personalizzati, siano essi capi di abbigliamento, piccoli presenti, accessori per la casa, la cucina, la scuola o l’ufficio. Potrai allestire il tuo store in pochi minuti ed iniziare a guadagnare da subito.

Potrai fornire agli utenti i prodotti che ritieni più gradevoli, scegliere quelli commercializzare: scegli tu cosa vendere e cosa no e, come fornitore, basati anche su quello che gli acquirenti amano di più ed acquistano con maggior facilità.

I negozi online al giorno d’oggi, sono un’attrattiva molto forte per chi acquista, in quanto consentono di compiere i propri acquisti comodamente seduti sul divano di casa, offrono ampie garanzie e permettono un confronto diretto dei prodotti sui vari negozi online che vendono articoli di quel genere.

Considerazioni

Non tutti possono aprire un negozio fisico, perché per farlo, serve un budget di partenza e di gestione piuttosto elevato; ma praticamente tutti possono provare ad aprire uno store online e sperimentare, senza troppo impegno, questo tipo di attività lavorativa commerciale.

Ciò è possibile grazie a queste piattaforme che curano nel dettaglio le fasi più delicate dall’acquisto all’imballaggio fino alla spedizione ,nonché allo stoccaggio merci, senza che tu debba penare a fare magazzino, cosa quest’ultima, che come ben si sa, non è esente da costi fiscali. Non vi resta che trovare il vostro slogan efficace per il vostro brand e iniziare la vostra attività di commercio online.

Quali sono le migliori strategie per avere successo con l’e-commerce: 8 consigli utili

Previous articleDress code casual smart significato e cosa indossare
Next articleBonsai di Faggio e bonsai di Ficus e Ginseng coltivazione ed esigenze
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

2 COMMENTS

  1. Un articolo davvero interessante , che mi sarà molto utile nel caso in cui decidessi di aprire un negozio on line . Annoto tutto . Un saluto, Daniela.

  2. Un argomento molto interessante visto la grande frequenza di shopping online. Non conoscevo tale possibilità

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.