Vacanze studio: imparare l’inglese divertendosi

Il sole che riscalda sempre di più le nostre giornate è indice che l’estate sta per diventare la protagonista dei nostri giorni. Ma cosa fare in questi tre mesi, una volta che la scuola è finita?  Soprattutto per chi ha avuto un debito nelle lingue straniere o per chi vuole perfezionare il proprio inglese, sarebbe una saggia decisione impiegare il periodo estivo per colmare le proprie lacune.

E perché non sfruttare al meglio l’estate per migliorare il proprio inglese? Una vacanza studio può rivelarsi costruttiva e divertente!

 

Vacanze studio: imparare l’inglese divertendosi

Vacanze studio: imparare l’inglese divertendosi

Una soluzione, soprattutto per i giovani è quella di fare una vacanza con tutta la famiglia all estero in cui è possibile parlare con la gente del posto e ascoltare la loro pronuncia, questo confronto vi aiuterà tantissimo. Tuttavia, non sempre è possibile fare una vacanza di famiglia, sia per impegni lavorativi dei genitori, sia perché magari un teenager preferisce passare le vacanze estive con i suoi coetanei piuttosto che con i genitori. Per questo vengono in aiuto le vacanze studio all estero, in cui i ragazzi potranno sentirsi indipendenti, imparare la lingua ed allo stesso tempo, interagire con i propri coetanei provenienti da diverse parti del mondo, conoscendo così usi e costumi diversi e ampliando il proprio bagaglio culturale.

 

Quale destinazione scegliere? Paesi Europei o fuori l’Unione Europea?

Le mete più frequenti per imparare l’inglese sono, senza dubbio, quelle dei paesi anglosassoni, nell’ ultimo periodo soprattutto i ragazzi dai 16 anni in su, stanno preferendo mete extraeuropee come gli Stati Uniti, il Canada, l’Australia e anche la Nuova Zelanda. Ricordatevi di stipulare la polizza per studenti.

Ogni viaggio prevede appositi e mirati visita nei musei, ben specifici, con disponibilità di alloggio in famiglie o in residence. Non tutti i programmi sono uguali tra loro, inoltre si tratta di vacanze studio con programmi  abbastanza vari e pieni di sfaccettature. Ad esempio ci sono alcuni tour operator che organizzano programmi studio su misura per ogni studente, considerando aspetti economici ed esigenze della famiglia.

Senza dubbio ci saranno lezioni d’inglese, ma non solo, in quanto all’attività di studio saranno integrate giornate di relax, visita nei musei, e serate a tema, oltre alle attività pomeridiane come teatro, canto etc. Insomma una buona occasione per far trascorrere ai propri figli un’estate istruttiva, di svago e di scoperta, una vacanza studio indimenticabile.

 

Ti potrebbe interessare

 

Londra: 10 cose da vedere

 

Visitare Londra: cosa vedere gratis senza spendere un euro

 

Sharing is caring!

 
Related Posts

6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.