Integrazione del mutuo come funziona a chi chiederla

1
181
Con le nuove leggi in materia fiscale i giovani che rientrino nei trentanni ed i precari si sono visti servire su un piatto d’argento i muti agevolati, ciò a vantaggio di una categoria che fatica, in tempi odierni ad acquistare una casa o ad avere un lavoro stabile. Anche le banche traggono enorme giovamento da queste nuove riforme in quanto vengono supportate da organi di stato attraverso i Fondi di Garanzia. Talvolta a distanza di tempo un mutuo si rileva insufficiente per supportare l’acquisto di una casa, questo si per chi ha usufruito di agevolazioni che per gli altri. In tal caso si potrà richiedere l’integrazione del muto. L’integrazione del mutuo potrà essere richiesta presso la medesima banca che ha erogato il precedente mutuo o presso un’altra. Sappiate che non tute le banche sono favorevoli a elargire le integrazione dei mutui, e che le medesime andranno calcolate su una base specifica. Chiedendo il mutuo presso la stessa banca che vi ha erogato il precedente, avrete più probabilità che vi venga accordato.

Come calcolare il mutuo integrativo e a chi chiederlo

Il calcolo del mutuo integrativo, verrà fatto sulla base dell’iscrizione ipotecaria, l’importo risentirà di un limite chiamato “di finanziabilità”. Il limite viene stabilito facendo un rapporto tra il valore dell’immobile che si è acquistato è l’ipoteca (obbligatoria) iscritta sul medesimo. Alcune banche terranno conto delle rate di mutuo che già sono state pagate. Se doveste avere difficoltà con la vostra banca, vi conviene usufruire dl diritto di portabilità del mutuo che vi consente di trasferire il vostro mutuo da una banca alla’altra. Ovviamente prima di trasferire il mutuo organizzatevi e cercate una banca che dopo aver visionato la documentazione, vi assicuri di essere disposta ad accogliere il vostro vecchio muto erogandovi anche il muto integrativo. Attenzione però, ricordate che in termini fiscali il mutuo integrativo non usufruisce degli sgravi fiscali previsti per la prima casa.

Ti potrebbe interessare:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.