Come coltivare le fragole sul terrazzo o balcone

Come coltivare le fragole sul terrazzo o balcone

Non tutti hanno la fortuna di possedere un giardino, ma talvolta è sufficiente anche un bel terrazzo od un balcone per poter seminare e raccogliere fiori e frutti. Tra essi troviamo le fragole un frutto gustose che non necessita di grandi attenzioni e norme colturali. Vediamo insieme come coltivare le fragole in vaso su di un terrazzo o balcone. Le fragole appartengono al genere “Fragraria”, se ne trovano differenti specie e varietà le quali danno vita a frutti più o meno grandi e succosi.

Puoi vedere la scheda botanica che riguarda le fragole e la loro descrizione ed uso [qui]. Ora approfondiamo l’argomento e vediamo come coltivare questo piante togliendoci lo sfizio, anche senza giardino, di poter godere di questi frutti squisiti.

Come coltivare le fragole sul terrazzo o balcone

In primo luogo non sempre non avere un giardino è un problema, la coltivazione delle fragole sul terrazzo presenta dei grossi vantaggi, consente di ottenere molti frutti sfruttando poco spazio ed evitando infestazioni da lumache od altri insetti ghiotti. La scelta della varietà è fondamentale, meglio optare per esemplare molto produttivi che potranno consentire di avere frutti da metà estate fino ad autunno inoltrato.

Terriccio per le fragole

Il terriccio da adottare per l’allevamento di queste piante potrà essere sia argilloso che sabbiosa a base di torba. Dopo il primo anno di piantagione e coltivazione delle fragole in vaso, sarà necessario aggiungere all’acqua di irrigazione un buon fertilizzante specifico reperibile nelle agricole e nei vivai.

Messa a dimora delle fragole in vaso

La messa a dimora delle fragole in vaso per garantire un buon raccolto per l’anno seguente, andrà effettuata nel periodo estivo (Luglio, Agosto). Rimandare la piantagione in autunno o in primavera, potrebbe dar luogo ad un raccolto scarso. Subito dopo aver piantato le fragole procedere all’irrigazione di tutti i vasi, mantenendo il terriccio costantemente umido senza dar luogo a ristagni idrici che potrebbero far marcire sia le piantine che i loro frutti.

Contenitori per fragole sul balcone e coltivazione

La scelta dei contenitori per allevare le vostre fragole sul balcone è abbastanza semplice, consigliabile prediligere vasi in terracotta od anche un grosso parile in legno, la forma dei vasi potrà essere sia a cassetta che a campana o a ciotola, sceglietene in numero e dimensioni consone alla coltivazione. Posizionate i vasi in ombra garantendogli qualche ora di sole al giorno, preferibilmente nelle ore meno calde.

Eliminate tutte le eventuali erbacce che tendono a crescere in modo spontaneo, sottraendo nutrimento alla pianta. Sistemate gli stoloni nascenti in modo che non infittiscano troppo gli stessi spazi nel terreno ed eventualmente, se in quantità eccessiva, operatene un trapianto a radicazione avvenuta. Preparatevi a veder fiorire le vostre fragole e a raccoglierne i frutti.

,

 orto-sul-balcone

Curiosità: allevamento idroponico delle fragole:

Negli ultimi anni si è andata sviluppando una nuova tipologia di coltivazione delle fragole: quella idroponica. La coltivazione idroponica delle fragole si avvale dell’utilizzo di sacchi di cocco (substrato inerte) ed irrigazioni costanti, una sorta di idrocoltura con supporto di sostegno (sacco di cocco). Le piante ottenute possiedono delle peculiarità: danno frutti con caratteristiche superiori sia in termini di sapore che produzione e quantità delle piante. L fertilizzazione avviene attraverso l’impianto di irrigazione, quest’ultimo dovrà essere a gocciolamento costante. La qualità di fragola più indicata, per questo tipo di allevamento è la Candonga In termine di costi l’allevamento idroponico è ottimo in rapporto alle spese di installazione e produttività.

 

 

Potrebbe interessarti:

 

Sharing is caring!

 

10 Commenti

  1. Rosellina Caso

    Grazie di fornirci queste preziose informazioni! Io amo le fragole, e non avevo idea che ne esistessero varianti in grado di produrre frutti fino all’autunno, devo assolutamente piantare un esemplare sul mio balcone *-*

     
  2. Micol

    Già avevo una mezza idea di far fare ai bambini una piccola coltivazione di fragole sul balcone! Il tuo articolo mi tenta ulteriormente tanto più che contiene tantissime dritte interessanti! Ti farò sapere come procede!

     
  3. Emanuela Rossi

    Ho da sempre sognato di avere nel mio balcone una bella botte di quelle aperta ai lati con delle fragoline gustose che scendevano giu’ ma ho sempre fallito nell’intento..grazie a tuoi consigli ci voglio proprio riprovare hai visto mai che questa volta ci riesco!!????

     
  4. Rebecca

    Notizie come questa sono veramente utili, infatti sempre più persone non coltivano la terra e non sappiamo più come si fanno queste cose, mia nonna che era l’unica che mi insegnava, poverina non c’è più da diverso tempo, adoro prendermi cura delle piante ed ho ereditato da lei questa passione, è troppo bello vedere i balconi adornati dai fiori, le fragole poi, non ci avevo davvero mai pensato, è una idea bellissima

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.