Google Panda e nuovo algoritmo: quante vittime?

Google Panda e il suo nuovo algoritmo: quante vittime?

Un tempo il lavoro del SEO era meno complesso ma, da quando Google si è messo in testa di cambiare spesso le carte in tavola con i nuovi algoritmi, ogni SEO e soprattutto, ogni blogger, trema alla notizia del cambio dell'algoritmo del motore di ricerca. Google Panda ha mandato per "stracci" come si dice a Roma, molte note piattaforme web, questo perché non è facile prevedere ciò che accadrà all'uscita di ogni nuovo algoritmo, ciclo che si ripete più volte nell'arco dell'anno. Il nuovo Algoritmo di Google Panda sembra sia stato lanciato recentemente, si vocifera intorno al 21 Maggio, alcuni parlano del 19, quel che è certo è che le piattaforma web, ed i blog avranno subito uno scossone. Generalmente nell'immediato, si verifica o una salita del proprio sito o blog o una discesa…diciamo un'impennata che non passa inosservata sia in un caso che nell'altro e che poi, nel giro di qualche giorno, tende a stabilizzare la sua tendenza

Se il nuovo algoritmo ci ha premiati: Bene! Brindiamo ma se invece è accaduto il contrario? Corriamo ai ripari…in che modo? Continuiamo a creare contenuti unici e di qualità ed andiamo a rettificare vecchi post avvalendoci di Analytics e delle Query di ricerca (negli strumenti per web master), verifichiamo ciò che gli internauti cercano nel web e cosa li conduce a noi, infine, verifichiamo quali post sono considerati da Google e quali hanno perso terreno: insomma corriamo ai ripari con un'attenta analisi e rimettiamoci in carreggiata. Qualche buon link in entrata non potrà che farci bene, mentre liminare dei link in uscita di poco valore, non potrà che giovarci: buon lavoro… e ci risentiamo al prossimo algoritmo: Panda come si è comportato con voi? io ho notato un leggero calo i circa il 2% uniforme su tutti i miei siti (6)… quindi nulla di allarmante… vedremo cosa accadrà nelle prossime settimane!

 

 

Potrebbe interessarti:

 

3 pensieri riguardo “Google Panda e nuovo algoritmo: quante vittime?

  • maggio 28, 2014 in 22.11
    Permalink

    grazie delle informazioni,ma io nonne capisco molto,non sono pratica

    Risposta
  • maggio 28, 2014 in 22.11
    Permalink

    Non sono webmaster ma da blogger trovo molto interessante ed istruttivo questo post. Cercav materiale per imparare qualcosa sul SEO

    Risposta
    • maggio 28, 2014 in 22.11
      Permalink

      Un post molto utile: grazie

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *