Come abituare il gatto a fare i bisogni nel Water: 5 passi

0
172

Un argomento che potrà sembrarvi strano ma cambiare la lettiera del gatto è una grande seccatura e quindi, specie se si possiede un bagno di servizio potrà rimanere comodo abituare il gatto a fare i bisogni nel water: Come fare? E’ più semplice di quel che si crede, vediamolo in 5 passi fondamentali.

 

Come abituare il gatto a fare i bisogni nel Water: 5 passi

 

I gatti sono dei felini molto intelligenti e, se ci si perde tempo sin dalla più tenera età, imparano a fare molte cose e ad essere dei micini educati ed ubbidienti, a farsi curare se feriti, a prendere farmaci e magari ad usare il water al posto della lettiera. Vi basti pensare che i loro fratelli maggiori, tigri e leoni, nonché pantere vengono addestrate abilmente nei circhi. Ciò significa che, con il giusto metodo si possono ottenere dai gatti e dai felini in genere, degli ottimi risultati.

 

  1. Per prima cosa lasciate che il vostro micio prenda confidenza con il water specie se è incuriosito dai rumori e dagli odori che provengono dallo stesso, cosa probabile e piuttosto frequente anche perché i gatti sono curiosi e ci seguono ovunque andiamo, anche in bagno!
  2. Acquistate un riduttore per gatti di quelli che si posizionano sul water, in genere sono anche forniti di base con apertura regolabile, in caso contrario, provvedetelo voi stesso di una base che per i primi tempi sarà necessaria ed indispensabile.
  3. Ponete all’interno del riduttore sulla base citata della lettiera per gatti, preferibilmente fate in modo che il micio ci senta il suo odore quindi l’idea di trasferirvi un po’ di “lettiera utilizzata” e risulterà di grande aiuto.
  4. Perdeteci un po’ di tempo e fate in modo che quell’oggetto curioso gli diventi familiare, proprio nello stesso modo in cui si fa ber i bambini ed il vasetto.  Ci vuole tanta pazienza ma, a questo punto e probabile che il gatto inizia a fare i suoi bisogni nel water come sperato ora rimane solo l’ultimo passo per concludere il vostro lavoro.
  5. Riducete la base creando un foro sempre più largo e diminuendo la quantità di lettiera presente nella stessa. Lentamente dovrete arrivare a togliere del tutto la base sarà a questo punto che il vostro gatto avrà imparato ad usare il water ed il riduttore e a fare i suoi bisogni nel Wc senza più sporcare in casa o la lettiera tradizionale. Una soluzione pratica  che vi sgraverà dall’incombenza della lettiera, cosa non da poco!

Di sicuro avrete un bel da fare per un po’ di tempo ma poi arriverà la giusta ricompensa per la costanza e la tenacia che avrete osservato nell’insegnare al vostro gatto a fare i suoi bisogni nel water. Tenete conto però che il gatto dovrà essere sterilizzato altrimenti non si toglierà l’abitudine di orinare piccole quantità di pipì per marcare il territorio.

 

  • Ti potrebbe interessare

Spesso si parla della grande territorialità dei gatti, ed in effetti, i gatti sono molto territoriali. I maschi marcano la zona in cui vivono con l’urina e sfregando le zone del corpo …

Siete in procinto di acquistare un animale, magari un gatto o ne avete trovato uno in strada e vi state chiedendo cosa potrà mangiare e cosa è dannoso per la sua salute? Vi daremo alcuni consigli su come dar da mangiare ad un gatto

L’obesità felina è sempre più diffusa, spesso dipende da cause genetica, altre volte è favorita dalla sterilizzazione e dalla vita troppo sedentaria del micione, altre volte è imputabile ad un’alimentazione errata…

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.