Arredare con le porte: come scegliere la porta giusta

4
142
porta
Serramenti ed infissi: guida all'acquisto

Le porte costituiscono, sia all’interno che all’esterno delle nostre abitazioni, un vero è proprio complemento d’arredo. Vanno scelte con cura e in sintonia con gli infissi, gli arredi interni e lo stile dell’immobile, qualora si tratti di portoni esterni agli edifici o alle abitazioni.

 

Arredare con le porte: come scegliere la porta giusta

 

La porta d’esterno della nostra casa, rappresenta un po’ il biglietto da visita, come l’ingresso, per questo motivo andrà studiato con cura, sia il modello che il disegno da adottare: Non solo la porta riveste una grande importanza in fatto di stile ma tutti gli infissi inclusi gli accessori che ne fanno parte come ad esempio le maniglie, i pomelli od anche i  rilievi che, in taluni casi, costituiranno dei veri e propri decori artistici. Nel caso dei portoni, l’essenza del legno verrà scelta anche in virtù della zona di collocazione geografica e le condizioni climatiche: per chiarire questo concetto fondamentale considerate che, ad esempio, nelle zone montane sono preferibili legni quali, pino e abete, resinosi e grassi, resistono meglio al freddo e alle intemperie.

 

Porta scorrevole stile inglese laccata bianca

Le porte da interni

Le porte per interni assolvono una funzione sia pratica che estetica, utili per separare i vari ambienti presenti, possono trasformarsi in veri elementi d’arredo, è il caso di porte che presentano pannelli artistici sia in legno che in vetro, oppure di porte molto ampie, realizzate con meccanismo scorrevole che talvolta sostituiscono intere pareti.

Talvolta, per dare un’impronta diversa e maggior carattere ad una stanza, è necessario sostituire la porta d’interni. In altri casi, qualora gli ambienti siano poco ampi, si potrà optare per validi modelli a soffietto o ancor meglio per porte scorrevoli, presenti sul mercato in molte tipologie e dimensioni differenti.

In alternativa, ci si potrà avvalere di modelli realizzati appositamente su misura.  I modelli su misura possono essere ampiamente personalizzati sia in termini di misure che di materiali e linee estetiche, un vantaggio che consente di far realizzare una porta proprio nel modo in cui serve.  L’estetica di questa tipologia di porte è elevata ed in genere anche i costi sono sensibilmente superiori rispetto alle porte prodotte in serie.  I prezzi delle porte partono, per modelli semplici e di poche pretese, da circa 100 euro per arrivare a cifre bene superiori (oltre anche i 1000/2000 euro) per modelli di qualità.

 

Fornitori di porte e portoni

Alcuni fornitori di porte da interni oltre ad un vasto assortimento, presentano una vasta gamma di maniglie ed  accessori e serrature all’avanguardia, in grado di garantire una sicurezza migliore degli alloggi, tra queste troviamo  le più innovative serrature magnetiche, serrature anti-scasso utilizzate per i portoni. Le porte blindate aumentano la sicurezza in casa e, specie nelle grandi città sono consigliate.

Oltre alle porte tradizionali ne troviamo anche di altro tipo che si adattano bene alle varie situazioni abitative, e sono:

  • porte a doppia anta
  • porte scorrevoli
  • porte a libro
  • porte a bascula
  • porte a soffietto

 

Quali sono le tipologie di porte ed i colori

Le porte interne sono realizzate in legno tamburato, lamellare, laminato, tamburato lamellare, laccate semplici, o laccate filettate, infine troviamo porte pantografate o con magnifici inserti. Anche per quanto riguarda l’essenza, e dunque il colore, la scelta è ampia: pino, castagno, noce chiaro e noce scuro, mogano e castagno solo solo alcune delle essenze utilizzate in questo ambito ma, l’arredamento moderno ha dato vita anche a prodotti laccati, porte verniciate e lucide che sfruttano i colori dal bianco, al nero, al rosso e al lilla, tanto per citarne alcuni.

La scelta è talmente vasta che, difficilmente, non si riesce a reperire il modello adatto in relazione allo stile d’arredamento adottato e al nostro budget, l’unico accorgimento è quello di scegliere il fornitore giusto, compiendo uno buona ricerca nei vari negozi o siti web. Anche per quel che concerne i portoni la scelta è vastissima, si trovano prodotti moderni e articoli vintage fino ad arrivare ai vecchi portoni intagliati e cesellati, prodotti di artigianato sempre più difficili da reperire.

 

Portone intagliato stile arabo

 

Dove comprare porte e portoni

La scelta è vastissima ed il consiglio che possiamo darvi è quello di avvalervi, in primo luogo, del web e delle fiere dell’arredamento. Molti negozi fisici hanno anche dei siti web, ad esempio Leroy Merlin, Brico etc, ma anche fornitori specifici di porte (compraporte.it) od altri che si trovano nelle varie città. Questo dunque consente di individuare il prodotto od i prodotti che piacciono e verificarne disponibilità e costi senza fare acquisti avventati e avendo il tempo materiale di effettuare ricerche, comparazione e tutti i controlli del caso.

 

Ti potrebbe interessare

 

Le porte per esterni e interni: come sceglierle

 

Gli infissi: tipologie e consigli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.