Assistenza e riparazione caldaie Roma: tipologie caldaia

Assistenza caldaie Roma: consigli

L’inverno porta gelo e neve, la caldaia assume un’importanza fondamentale all’interno degli ambienti. Per questo, oltre che per motivi di sicurezza è importante che sia mantenuta in buona salute: ogni città ha aziende di riparazione, ed anche la capitale gode di professionisti per assistenza e riparazione caldaie Roma e provincia.

Spesso le caldaie, oltre a fornire la funzione di riscaldamento ambientale, vengono utilizzate anche per generare acqua calda. E, per questo motivo il loro uso domestico assume un ruolo di primo piano. La manutenzione ordinaria e straordinaria delle caldaie va affidata a dei professionisti in grado di accertarne la sicurezza e di tarare gli apparecchi in modo da avere una buona resa e una funzionalità ottimale, riducendo i consumi.

video

Assistenza caldaie Roma e riparazione a chi rivolgersi

Nei piccoli centri e nelle grandi città, vi sono molti professionisti che si occupano della riparazione e assistenza delle caldaie. La cosa importante è assicurarsi che anche il modello di caldaia che abbiamo, sia tra quelli a cui la ditta di pronto intervento o assistenza ordinaria si dedica. Alcuni fornitori di servizi sono centri autorizzati solo di alcuni marchi e potrebbero avere difficoltà nel reperire le parti di ricambio per altri prodotti che esulano da questi marchi.

Chi vive nella bella capitale oltre ad avere l’imbarazzo della scelta tra negozi, locali, e centri commerciali, nonché musei ed attività ludiche potrà scegliere con facilità la struttura di riparazione caldaie Roma e assistenza che preferisce, magari quella più vicina alla propria abitazione.

Sicuramente, in una città così grande l’assistenza caldaia Roma non desta preoccupazioni ed è facile da reperire, purché si scelga professionisti qualificati. 

Tra i marchi più noti di caldaie ricordiamo:

  • Vaillant
  • Beretta
  • Immergas
  • Baxi 
  • Riello
  • Viessmann
  • Edilkamin
  • Jumìnker

Ma ve ne sono anche altri meno noti di buona qualità. Assicuratevi dunque, che il centro assistenza operi anche sul marchio della vostra caldaia, e che i tecnici caldaie Roma o di altre città, siano in grado di ripararle e accedere alle parti di ricambio.

Tipologie di caldaia in commercio

Oltre ai marchi diversi le caldaie si differenziano anche per tipologia. Vi sono almeno una decina di caldaie diverse tra loro per funzionamento e combustibile: Vediamo quali sono!

  • Caldaie a pompa di calore. Tra i tanti modelli, sono le più utilizzate. Sono sia per il riscaldamento che per la produzione di acqua calda sanitaria.
  • Caldaie integrate. Si tratta di modelli con integrazione di pannelli solari termici che permettono di risparmiare molto sui consumi ma necessitano di interventi di riparazione manutenzione attuato da personale specializzato in tali modelli. Generalmente ci si rivolge alle ditte che hanno installato il prodotto.
  • Caldaie a camera aperta. Generalmente montate all’esterno delle abitazioni prodotte da numerosi brand. Va collegata ad una canna fumaria ed ah un tiraggio naturale. Sono caldaie Murali.
  • Caldaie a camera stagna. Sicure, utilizzate anche all’interno delle abitazioni, sono modelli altamente tecnologici e costosi con un tiraggio forzato. Anche in questo caso si tratta spesso di caldaie murali talvolta a basamento.
  • Caldaie a condensazione. Godono degli incentivi di legge in quanto sono in grado di garantire un alto rendimento termico utilizzando i fumi di combustione che nelle normali caldaie vengono convogliati all’esterno. Oltre ad avere un alto rendimento riducono sensibilmente le emissioni.

Tipologie di combustibile caldaie

Abbiamo visto le varie tipologie di caldaie. Oltre a questa divisione, si deve anche considerare un’ulteriore suddivisione dei modelli delle caldaie in base al combustibile utilizzato. Queste numerose differenziazioni rendono più chiaro il motivo per cui il centro di assistenza caldaie Roma, provincia o altre città deve essere qualificato e scelto con attenzione. I combustibili principali che si dividono ulteriormente le caldaie sono:

  1. Caldaie a gas metano, Gasolio e GPL. Sono sicuramente tra le più utilizzate spesso allacciate ad una rete di fornitura locale. In questo articolo trovate i pro ed i contro sull’installazione delle caldaie a gas.
  2. Caldaie a legna. Sfruttano la combustione del legno per essere alimentate. Usate spesso nei paesi e nei piccoli centri urbani in cui la produzione di legna è alta ed il prezzo a buon mercato. L’alternativa a questo prodotto è costituita dalle stufe a legna o pellet e dai termo camini.
  3. Caldaie a pellet. Di nuova generazione, vengono alimentate da pellet, possono essere programmate, e la fornitura di pellet è sicuramente più agevole rispetto alla legna.
  4. Caldaie a Biomassa. Sono le caldaie di ultima generazione che sfruttano la biomassa. Per biomassa si intendono tutti i tipi di residui che provengono dall’agricoltura, dalle attività industriali e dalle deforestazioni. Vi si può ardere la legna, i rifiuti di tipo urbano, residui di origine biologica e prodotti biodegradabili. Tutte sostanze di origine vegetali e animali secondo le direttive dell’Unione Europea.
Stufe, termocamini, biocamini comfort e benessere

Riparazioni caldaie Roma e provincia

Quel che è certo, aldilà dei numerosi marchi e delle tipologie di caldaie è che l’assistenza caldaie a Roma e la riparazione caldaie a Roma è, in virtù dell’offerta in termini di servizi, abbastanza semplice da ottenere.  

Consigli assistenza caldaie

 Il consiglio è sempre quello di individuare uno dei migliori centri di assistenza romani, possibilmente non troppo distanti da casa propria, e di affidarsi a loro per manutenzione ordinaria e straordinaria, guasti e controlli di ogni genere e tipologia nei modi e nei tempi dovuti. Con i nuovi incentivi previsti poi, è anche il caso di farsi consigliare per l‘installazione di nuovi prodotti all’avanguardia che rispettino l’ambiente e abbiano allo stesso tempo, una resa ottimale. 

4 COMMENTS

  1. ottimi i tuoi consigli notizie davvero utilissime a me la caldaia di solito si guasta sempre in inverno e quando fa piu’ freddo

  2. articolo davvero dettagliato , peccato io sia piemontese, ma se sai qualcosa anche sulla mia zona, ti prego fammi sapere…qui trovare un buon caldaista è utopia…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.