Case vecchie da ristrutturare: non dimenticare l’assicurazione

0
Case vecchie da ristrutturare
Case vecchie da ristrutturare

Avere una casa da ristrutturare è un’ottima opportunità per migliorarne le condizioni, sia estetiche che funzionali. La ristrutturazione di un immobile può portare innumerevoli vantaggi ed è per questo, ma anche grazie ai numerosi bonus elargiti dallo stato, che molte persone stanno puntando ad acquistare case da ristrutturare, o a mettere mano su immobili già di proprietà piuttosto che ricostruire da zero o acquistare una casa nuova.

Uno dei motivi principali? Si tratta anche di una scelta green, e gli sgravi fiscali non nascondiamo essere davvero interessanti. Non pensare al restauro solo come ad un’occasione di business per guadagnare; una volta acquistata, una casa va mantenuta nel tempo, così che possa conservare non solo un valore affettivo ma anche economico.

È importante però tenere a mente un fattore: prima di avviare i lavori, prima di progettare, prima di qualsiasi passo è bene richiedere un’adeguata copertura assicurativa; non è raro che durante i cantieri possano capitare incidenti e con una polizza assicurativa sarai molto più tutelato. Perché è importante stipulare un contratto di polizza casa?

Perché questo garantirà la massima protezione contro incendi, scoppi, eventi atmosferici e molto altro anche durante i lavori di ristrutturazione. Oggi stipulare una polizza casa è fondamentale per proteggere la propria abitazione e i propri beni. Insomma, capiamo quanti vantaggi tu possa avere dalla ristrutturazione di una casa o un vecchio fienile, ma non commettere l’errore di muoverti senza prima richiedere una polizza al tuo assicuratore di fiducia.

Cosa considerare prima della ristrutturazione?

Quando si decide di ristrutturare una vecchia casa bisogna tenere in considerazione diversi fattori. Innanzitutto è necessario verificare che la struttura sia in grado di sopportare i nuovi lavori, poi bisogna valutare quali sono le esigenze e i desideri della famiglia che abiterà la casa dopo la ristrutturazione.

Una volta stabiliti questi punti, è possibile iniziare i lavori veri e propri. Durante una ristrutturazione è importante assicurarsi che tutti gli operai che si occupano della demolizione o della costruzione della nuova struttura siano coperti da un’assicurazione contro gli infortuni e comunque ricordiamo ancora una volta quanto sia importante avere una copertura assicurativa per l’immobile.

È importantissimo assicurarsi che i lavori vengano eseguiti a regola d’arte da professionisti qualificati. Inoltre, bisogna tenere conto delle norme legislative vigenti in materia di edilizia, per non incorrere in sanzioni; coinvolgere architetti specializzati è sicuramente una delle scelte più sensate che tu possa compiere: l’investimento verrà ampiamente ripagato.

Case vecchie da ristrutturare: i vantaggi

Quando si decide di ristrutturare la propria abitazione è fondamentale analizzare i vantaggi che ne derivano. Innanzitutto, un immobile ristrutturato risulta più gradevole da vivere e da mostrare agli amici; inoltre, se si effettuano dei lavori di ristrutturazione adeguati, è possibile aumentarne il valore economico.

Per procedere con i lavori di ristrutturazione è necessario, innanzitutto, valutare lo stato dell’immobile e gli interventi da eseguire: solitamente, gli interventi più importanti sono la tinteggiatura delle pareti, la sostituzione della pavimentazione, la sostituzione della porta d’ingresso o della serranda e la realizzazione di un nuovo bagno, o cucina, e operare la scelta di tutti i materiali di ristrutturazione necessari.

Questa tipologia di lavori ti permette poi di aumentare il comfort abitativo, sia in termini di spazi che di impiantistica, e di ottenere un notevole risparmio energetico, grazie all’installazione di nuovi infissi e all’adozione di sistemi di isolamento termico e acustico.

Infine, non nascondiamo l’aumento del valore economico che può aiutare soprattutto in fase di eventuale futura vendita. Ci sono persone che compiono questa tipologia di investimento, acquistando case da ristrutturare per poi rivenderle una volta sistemate a prezzi maggiorati. Se l’acquisto riguarda la prima casa ecco alcuni consigli utili da leggere:

Acquisto prima casa: i 10 consigli da seguire

Ristrutturare case vecchie è conveniente?

Sì, ristrutturare una casa conviene. Prima di tutto perché si risparmia sulle spese di riscaldamento e di condizionamento dell’aria, grazie all’installazione di nuove finestre o di un impianto termico più efficiente.

Inoltre, è possibile detrarre dalle tasse il 50% della spesa sostenuta per i lavori di ristrutturazione (l’alternativa è dedurla dal reddito IRPEF), fino a un massimo di 96.000 euro. Scegliendo di ristrutturare una casa invece che comprarne una nuova si può risparmiare fino al 30% del valore dell’immobile.

Previous articleCome fare un orlo a vista a mano per pantaloni, gonne e tute
Next articleArredamento Autunno Maisons Du Monde stile Vintage tra Cina e richiami Jungle
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.