Come scegliere la stella di Natale? Norme e cure

0
Come scegliere la stella di Natale? Norme e cure
Come scegliere la stella di Natale? Norme e cure

Abbiamo parlato più volte delle stelle di Natale, piante che sono, insieme a pungitopo e vischio, ma anche agrifoglio e la bellissima rosa di natale o Elleboro, i fiori e le piante tipiche delle feste natalizie. Quasi in tutte le case, nei giorni di festa, si trovano ad adornare tavole, consolle, e angoli delle case, le stelle di Natale. Ma come scegliere la stella di Natale? Come accorgersi se è in buona salute? E quali sono, dunque, le norme colturali da adottare per mantenerla sana e bella più a lungo? Scopriamolo insieme!

Indice

Come scegliere la stella di Natale? Norme di coltivazione e cure

Una pianta di natalizia, la stella di Natale, sicuramente tradizionale, in grado di offrire numerosi spunti per arredare e decorare gli ambienti nei giorni di festa e di cui si trovano molte idee e spunti eco-friendly per formare composizioni gradevoli, ed addobbare gli ambienti per un natale plastic free, all’insegna della natura e della difesa dell’ambiente.

Stella di Natale o Euphorbia Pulcherrima o Poinsettia rossa e bianca
Stella di Natale o Euphorbia Pulcherrima o Poinsettia rossa e bianca

Stella di Natale o Euphorbia Pulcherrima

Molte persone si liberano della pianta una volta trascorse le feste anche perché se non correttamente seguita e coltivata, tende a perdere le foglie e a morire. Per sapere come coltivare la stella di Natale vi rimandiamo a questo articolo: Stella di Natale o Euphorbia Pulcherrima.

Ora vediamo come scegliere la stella di Natale in modo corretto, evitando di acquistare esemplari sofferenti o magari anche malati che muoiono in fretta, disfatta che spesso imputiamo ad un pollice verde “poco verde” e che invece il più delle volte è dovuta semplicemente ad un acquisto sbagliato.

Come scegliere la Stella di Natale: aspetti da considerare, foglie e boccioli

La pianta è caratterizzata da fogliame denso e colore vivace, sia che si opti per la versione rossa che per quella bianca, entrambe molto belle e decorative, perfette per il Natale. Alcuni aspetti estetici, se ben osservati, permettono di verificare la salute della stella di Natale: vediamo quali sono!

  • Foglie – La stella di Natale è in buona salute se il fogliame si presenta fitto e denso, senza danni visivi e senza scolorimenti o foglie deformate.
  • Boccioli – I boccioli della stella di natale sono un indicatore di salute della pianta: devono avere piccole dimensioni ed essere poco appariscenti. Inoltre, i boccioli delle stelle di Natale devono trovarsi al centro delle foglie colorate. Su una stella di Natale in buona salute i boccioli saranno di colore verde o giallo.

Ambiente ed esposizione

Quando si acquista una stella di Natale è bene fare attenzione all’ambiente in cui è collocata nel negozio. Se nel negozio si trova in posizione buia, o magari vicino a correnti d’aria, si rischia che dopo poco più di una settimana, la nostra stella di Natale inizia a perdere le foglie.

Umidità e terriccio

Ama terriccio soffice e un giusto grado di umidità. Non sono amiche della stella di natale eccessiva umidità e terriccio troppo asciutto. Basterà sollevare la pianta e verificare il che il suo vaso non sia ne troppo leggero ne troppo pesante. Nel primo caso ha avuto troppa acqua nel secondo, invece, poca. In ambo i casi la stella di natale ha sofferto e potrebbe di li a breve perdere le sue belle foglie.

Il trasporto

Abbiamo visto come scegliere la stella di Natale in modo da avere un esemplare in salute e duraturo: ma attenzione! Anche il trasporto ha la sua importanza. Nel trasporto dal negozio a casa è bene imballare la pianta proteggendola, specie se vi trovate in zona a clima troppo freddo.

In questo modo, e con i giusti accorgimenti, potrete acquistare la stella di natale in perfetta salute e veder durare più a lungo la sua bella colorazione natalizia. In tal senso va detto che, gli acquisti online, non sono una buona garanzia per questa pianta, a meno che non si conosca benissimo il fornitore, e la sua serietà, in quanto, non sarà possibile verificare le caratteristiche che ci assicurano la buona salute della Stella di Natale.

[credit foto Stars for Europe ]

Ti potrebbe interessare:

Natale e arredamento: 5 novità e trucchi per arredare

Previous articleCome indossare la gonna sopra ai pantaloni trend 2022 2023 no gender e non solo
Next articleCome potare le rose in autunno, ottobre e novembre e in primavera
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.