Come scegliere l’arredo giardino sostenibile, comodo e funzionale

3
arredo giardino set da giardino rattan Jakob sito sklum
Arredo giardino set da giardino rattan Jakob sito sklum

La scelta dell’arredo giardino non è più semplice di quella dell’arredamento della casa. I mobili outdoor devono rispondere a dei requisiti specifici che spesso, i migliori marchi di arredo giardino, rispettano pienamente.

Andranno presi in considerazione vari fattori, a cominciare dalla scelta dei materiali sostenibili, alle linee di design adottate, spesso eleganti e funzionali al tempo stesso, fino a considerare la comodità in grado di farci vivere il relax che solo dei mobili da giardino di qualità sono in grado di soddisfare. Vediamo come scegliere l’arredo giardino considerando i vari fattori di cui abbiamo accennato.

Come scegliere l’arredo giardino sostenibile

L’importanza delle nostre scelte influisce sull’ambiente. Per questo le scelte sostenibili e le abitazioni ecosostenibili, anche in fatto di arredo interno ed esterno, sono sempre da preferire.

Tavoli, sedie, sdraio, amache, ma anche gazebo, ombrelloni, panchine e divani sono da prediligere se realizzati in modo sostenibile.

Ciò si ottiene adottando materiali presenti in natura come il legno, il bamboo (bambu), il rattan od anche metalli resistenti come ghisa e ferro.

Sebbene questi materiali possano richiedere, a differenza di altri, una certo grado di manutenzione, sono senza dubbio da preferire. Anche per quel che concerne tappeti e tessili i materiali naturali come cotone, lino ecru, cocco, rendono l’ambiente più accogliente e rilassante.

Arredo giardino: quali sono i mobili da esterno indispensabili

Nell’ arredo giardino i mobili da esterno indispensabili per assolvere le varie funzioni, variano in relazione allo spazio che si ha a disposizione in giardino, terrazzo o balcone, al budget, e alla funzionalità a cui si vuole destinare lo spazio esterno da arredare.

Zona pranzo outdoor

Se la necessità è quella di creare una zona pranzo sarà utile scegliere tavolo e sedie, e dotare lo spazio di una superficie ombreggiante come un gazebo da giardino, un ombrellone, o per i balconi anche una tenda da sole.

Zona relax in giardino

Altre volte, oltre alla creazione di una zona pranzo, si desidera creare un’area destinata al relax. In questo caso sarà utile scegliere le migliori poltrone, sdraio e divanetti da giardino, creando uno spazio relax funzionale. Molte idee funzionali e di design le trovate in questo sito web dedicato all’arredo giardino.

Arredo giardino: quali sono i mobili da esterno indispensabili: tavolo e sedie outdoor

Arredo giardino e illuminazione

Gli spazi esterni possono essere allestiti in zone pavimentate o direttamente sul prato. Ad ogni modo, oltre alla scelta di divani outdoor, sdraie, ombrelloni, lettini e ovviamente tavoli e sedie da giardino, è importante dotare la zona destinata ad accogliervi mentre vi rilassate all’aperto, o mentre consumate un pasto in compagnia delle vostra famiglia o degli amici, di punti luce.

Un’illuminazione curata degli spazi esterni creerà la giusta atmosfera e permetterà di accrescerne la funzionalità in qualsiasi momento della giornata, notte inclusa. Di seguito trovate dei consigli utili: come illuminare il giardino.

Le calde notti d’estate saranno davvero molto piacevoli se vissute all’esterno, cullandosi su un dondolo da giardino, su di un amaca, o rilassandosi cenando sotto le stelle. Per la scelta del dondolo vi consiglio di consultare questa guida dettagliata: Come scegliere il dondolo da giardino: 5 regole.

Vivere gli spazi esterni arredandoli

Vivere a pieno gli spazi esterni, siano essi piccoli balconi, grandi terrazzi o versatili giardini, permette di accrescere il benessere individuale grazie ad un valore aggiunto che, specie nel periodo primaverile e estivo si rivela una grande ricchezza per la casa.

Certo, chi ha la fortuna di avere un grande giardino potrà creare una zona pranzo, una zona relax, scegliere una bella piscina da montare, alternare vialetti e pavimentazioni con zone a prato e fiori ottimizzando gli spazi e creando aree funzionali per ogni singola attività.

Piccoli balconi e terrazzi funzionali: i mobili giardino che si chiudono

Al contrario, chi ha uno spazio esterno limitato, dovrà preferibilmente adottare tavoli e sedie con ingombro ridotto, puntando magari per sedute e tavoli da giardino con ingombro ridotto e che si chiudono, soluzioni che possono essere utilizzati all’occorrenza per poi venire riposti in inverno, o per creare spazio per altre situazioni, come ad esempio aprire due sdraio per prendere il sole.

Qualunque sia la zona da arredare e le sue dimensioni, una scelta attenta in termini di dimensioni dei mobili da giardino e dello stile, nonché della loro tipologia di utilizzo, renderà la zona esterna una piccola o grande oasi da vivere e in cui rilassarsi.

Previous articleCartoline solidali: idea alternativa alle classiche bomboniere
Next articleCaramelle: dolci tentazioni
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

3 COMMENTS

  1. Io adoro gli accessori d’arredo per il giardino in rattan oppure in sostituzione in bamboo, non sono solamente sostenibili ma molto belli da vedere!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.